Leave a reply

Come fa Armando?

Come fa Armando? Questa è la domanda che mi facevo tutte le volte che con la sua energia mi chiamava, ci vedevamo, mi invitava a condividere un’iniziativa.

E’ stato un uomo speciale, con un cuore grande e una passione per la vita e la creatività infinita. Nel corso del nostro Consiglio ADCI – Art Directors Club Italiano è stato un partner straordinario nel supportare la relazione con il Cannes Lions Festival, nel promuovere una cultura profonda dell’innovazione, nel cercare spazi per ribadire l’importanza delle agenzie indipendenti.

Venerdì è mancato in un silenzio elegante e rispettoso come lui sapeva essere, lasciandoci un’eredità fatta di visione, forza, incisività, cultura.

L’ultima volta l’avevo sentito poche settimane fa e avevamo discusso di progetti possibili per l’anno a venire e poi ieri l’inaspettata notizia. E ancora una volta, incredulo, mi vien solo da chiedermi: ma come fa Armando?

Ciao amico caro, sono felice grazie alla creatività di avere avuto la fortuna di conoscerti.

Vicky Gitto, Presidente ADCI


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 24_09_018

twitter: @claudianeri

Da Stoccolma le illustrazioni di Andreas Samuelsson

La moda nella fotografia di Benoit Peverelli

Da San Francisco graphic design e brand identity firmate Moniker 

Architettura e design esperenziale di Selgas Cano

 


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 17_09_018

twitter: @claudianeri

I ritratti di Brent Humphreys reporter americano

Il Graphic design finlandese di Studio Emmi (ma di base a Londra).

Bodys Isek Kingelez brillante artista congolose attualmente in mostra al MoMa di New York

Francesco Orazzini talento italiano dell’illustrazione

 


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri. 10_09_018

twitter: @claudianeri

Cinese ma vive e soprattutto lavora a Brooklyn, Zipeng Zhu, talento in bilico tra design, illustarzione, typography

L’autoironia (che è  un po’ il marchio di fabbricadi Portland, nell’Oregon – basti pensare a lla serie Portlandia, da cui proviene) di Tara Booth, illustratrice

Graphic design puro, alla svizzera di Ross Berens

Fotografia architettonica difficile da resistere, ma anche moda nelle immagini di Valentin Jeck

 

 


Leave a reply

ADCI Awards 2018: I 12 Presidenti di Giuria

Sarà Roberto Battaglia il presidente degli ADCI Awards 2018, il riconoscimento nato per premiare la creatività e la qualità nella comunicazione pubblicitaria in Italia e che documenta, allo stesso tempo, come i linguaggi, gli stili e l’utilizzo dei mezzi di comunicazione evolvono.

“Sono particolarmente felice che Roberto Battaglia, uno dei più grandi professionisti dello scenario italiano, abbia accettato di guidare le giurie di questa rinnovata edizione, perché è uno dei professionisti che ha contribuito a crescere generazioni di talenti e meglio può rappresentare l’attenzione ai dettagli e alla qualità che distinguono la cultura Italiana”, commenta Vicky Gitto, presidente dell’Adci. “Sono certo che Roberto, insieme ai presidenti designati per ogni categoria, renderà questa edizione degli Adci Award senza precedenti, rafforzando i valori che stanno alla base della nostra competizione e valorizzando le importanti novità che caratterizzano l’edizione 2018, tra cui l’ingresso delle due nuove categorie Media e Pr”.

L’edizione del 2018 degli Adci Awards sarà infatti all’insegna delle novità con il passaggio da dieci giurie a dodici attraverso l’inserimento della categoria Media e l’ampliamento della categoria Pr. Saranno poi assegnati tra i premi speciali il riconoscimento all’Agenzia dell’anno e al Cliente dell’anno. 

Ogni giuria sarà composta, oltre che dal presidente, da sei professionisti soci Adci rappresentativi delle diverse discipline, un professionista esterno proveniente da realtà del mondo della comunicazione e un profilo rappresentativo del mondo “clienti”.  I vincitori saranno premiati nel corso della serata finale di IF! ItaliansFestival, in programma a Milano dall’8 al 10 novembre 2018.

I 12 presidenti di giuria

1. INTEGRATED – Selmi Barissever – Executive Creative Director – Leo Burnett

2. STAMPA/OUTDOOR – Giovanni Porro – CCO – Havas Milan

3. RADIO/COPYWRITING – Stefani a Siani – Executive Creative Director – DLVBBDO

4. FILM/BRANDED CONTENT – Federica Ariagno – Founder, Creative Partner at AUGE HEADQUARTER

5. INDUSTRY CRAFT/FILM CRAFT – Luca Cinquepalmi –  Executive Creative Director at Publicis Milan

6. DESIGN – Franz Degano – Designer e Creative Director – Quinto Lancio

7. PROMO ACTIVATION – Gabriele Caeti –  Executive Creative Director DDB

8. DIGITAL 1 (Siti / App / Digital Craft) – Raffaella Bertini – Producer – Uprising

9. DIGITAL 2 (Social / Viral) – Ginevra Capece –  Global Creative Strategist Facebook & Instagram

10. STUDENTI – Lorenzo Picchiotti – Executive Creative Director –  DUDE

11. DIRECT/MEDIA – Nicola Lampugnani – Brand & Creative Senior Director – Discovery Networks International

12. PR Alessandro Sabini –  Chief Creative Officer at McCann Worldgroup


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 30_07_018

twitter: @claudianeri

Le segnalazioni torneranno lunedì 10 settembre, buon agosto a tutti

Lo stile delle immagini di Bea de Giacomo, fotografa con base a Milano

Dall’UK il genio di Universal Everything, che non hanno bisogno di presentazioni

Da Venezia, il talento di Manuel Bortoletti

Dagli Stati Uniti, i photo-essays di Meg Griffith

 


Leave a reply

Magari non lo sai, ma ci sono stati i Cannes Lions

Dicono che per interpretare un evento storico con lucidità debbano passare almeno 30 anni. Per fortuna noi facciamo un lavoro in cui le cose vanno un po’ più velocemente, per cui non servono nemmeno 30 giorni.

Ecco, ora che la peggior giustificazione che la storia ricordi è stata scritta, possiamo iniziare questo articolo su Cannes.

 

Ahhh, il Festival! Croisette e delizia (mi sarei fatto tagliare un braccio pur di scrivere questa cosa) delle agenzie di tutto il mondo, sogno proibito di ogni creativo, monumentale rottura di scatole per i finance di ogni nazionalità, colore, credo politico e religioso.

 

Andiamo dritti alla parte bella. Senti, ma che figurona abbiamo fatto quest’anno? L’Italia è andata bene di brutto! Non si vedevano così tanti leoni da boh, un sacco di tempo.

 

Allora, partiamo dai più premiati. Ti do un indizio: hanno un nome che inizia per “Pu” e finiscono per “blicis”.

 

Diciamo che con Diesel si sono divertiti abbastanza quest’anno. Go with the flaw, Go with the fake e Keep the world flawed si sono portati a casa un bel po’ di metalli, tra cui due ori.

Poi, pare che il nero Black Mirror si sposi benissimo con l’argento. Ne sanno qualcosa i ragazzi di Dude, che se ne sono portati a casa due.

E all’argento e al bronzo nella categoria design di Auge per Mutti, invece, che glie voi di’?
Tiè, guarda qui che robetta.

 

E mica è finita qui. Anche DDB si è difesa benissimo e adesso si deve costruire una nuova mensola in ufficio per accogliere i quattro bronzi portati a casa con Ikea.

Last but tutt’altro che least, il bronzo di McCann con The Voice Of Voices nella categoria Creative Data.

Ventuno leoncini. Tre ori, sei argenti, dodici bronzi. No dico, poco?

 

Comunque, se vuoi andare in fondo alla questione e scoprire tuttotuttotutto, butta un occhio qui.

 

Oppure, se sei una persona orribile e psicopatica e stai a ruota di file Excel, leggiti ‘sta nuova enciclopedia universale con tutti i nomi dei progetti premiati e arrivati in shortlist.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 23_07_018

twitter: @claudianeri

Anna Parini, illustratrice italiana di base a Barcellona

Dalla Francia, piscine urbane e non solo nei reportage di Celine Diais

Le opere di Street Art di Millo

Da Washington DC lo stile e il talento firmato Design Army

 


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri, 16_07_018

twitter: @claudianeri

Stile e talento, la sintesi perfetta di Noma Bar, illustratore israeliano di base a Londra

il Graphic design modernista di Maximilian Mauracher

Da New York Christelle de Castro fotografa e activist

Da Londra le illustrazioni di Mica Warren

 

 


Leave a reply

Best Of Cannes 2018 – Roma 18 luglio 2018

#BestOFCannes2018
Quando: 18 luglio 2018 ore 18:30
Dove: Klein Russo in Via Parrasio Giano, 15 – 00152 Roma

I leoni di Cannes arrivano a Roma. Dopo il successo della serata milanese #BestOFCannes2018 sbarca nella capitale, per vedere o rivedere il meglio della creatività mondiale.

Un evento a cura dell’ADCI AIR3 presentato da Karim Bartoletti: un’occasione per parlare di creatività e farsi inspirare dai più grandi.

L’incontro si terrà il 18 luglio a Roma presso l’agenzia creativa Klein Russo in Via Parrasio Giano, 15 a partire dalle 18:30.

La partecipazione è gratuita ma è obbligatorio prenotare il proprio posto qui.

Vi aspettiamo con una birra ghiacciata. Ma siate puntuali, altrimenti si raffredda.

Evento sulla pagina Facebook