Postato il Mar 12 Mag 2015 da

Sono una copywriter da quando scrivevo i titoli dei temi alle elementari, ma esercito la professione solo da 3 anni. Da subito gli insegnamenti del mercato sono stati chiari e concisi: velocità, rapidità, sveltezza. Altrimenti l’idea non passa, altrimenti l’idea non piace, altrimenti l’idea non sopravvive.

Ci sono voluti oltre due anni di travaglio prima di vedere nascere BackMeApp. C’è stato ben poco di veloce, di rapido e di svelto, a parte i

Continua a leggere
Postato il Mar 5 Mag 2015 da

E’ una decisione importante quella con cui il Tribunale di Torino ha riconosciuto Riccardo Pagani come coautore dello spot pubblicitario “Fiat 500 cult yacht”.

Sebbene della vicenda si sia già parlato ampiamente nel blog dell’ADCI, conviene ripercorrere brevemente i fatti che hanno dato origine alla controversia. Pagani è stato un art director della Leo Burnett dal 2007 al 2014. Nel 2014, nell’ambito di un procedimento

Continua a leggere
Postato il Ven 12 Dic 2014 da

Caro Massimo,

Grazie per questo tuo bellissimo scritto [il post “Se perde Riccardo Pagani, perdiamo tutti” – ndr]. Il valore dei suoi contenuti, la chiarezza con la quale li esponi e l’aver citato il famoso discorso di Mr Leo Burnett ne fanno un pezzo che dovrebbe smuovere le coscienze e far aprire gli occhi a chiunque di noi opera quotidianamente nel difficile mestiere di comunicare………

Continua a leggere
Postato il Gio 11 Dic 2014 da

(i motivi per cui questo post è stato modificato potete leggerli nel post “Egregio Giorgio Brenna“.)

Premessa (maggiore) d’obbligo.

Non dobbiamo considerare l’Etica una bella parola (come digital) da infilare qua e là nei nostri discorsi pubblici. Né dobbiamo reputarla una pratica new age da idealisti senza senso del business.

L’Etica è il sottile diaframma che

Continua a leggere
int(1374)