Condividi:

Le donne resistono

Riceviamo e volentieri diamo voce.

Con l’hashtag #ledonneresistono la Casa Internazionale delle Donne (CIDD) lancia una campagna che chiede al popolo virtuale la partecipazione alla raccolta di testimonianze di storie di vita e di lotta del mondo femminile: immagini, citazioni di resistenza di genere, per dare valore alle donne che, nel quotidiano, resistono.

Dacia Maraini scrive per #ledonneresistono
“In un mondo fatto a misura d’uomo è molto difficile per le donne farsi riconoscere e stimare. Più che mai è importante puntare sulla competenza, sulla serietà, sulle idee anziché su un corpo da esibire. Il linguaggio del corpo è una trappola, anche se lusinghiera e di successo. Bisogna evitare di cascarci dentro, come facciamo troppo spesso.  Puntiamo su un pensiero unico e originale, sul giudizio, sull’intelligenza che non ha bisogno di seduzioni facili e ambigue. Ma soprattutto puntiamo sulla rete.
Le donne sono troppo spesso divise e nemiche. Facciamo rete, come consiglia Lorella Muzi [CIDD – ndr], cominciamo noi a riconoscere il valore delle donne, quello passato e quello presente. Cerchiamo di costruire, senza bombe e fucili, ma con la sola forza della determinazione donnesca, un mondo fatto anche a misura di donna.”

#ledonneresistono è un’idea che nasce all’interno della CIDD di Roma.
Negli ultimi 3 anni la Casa Internazionale delle Donne ha registrato la presenza di circa 110.000 donne: 700 a settimana e almeno 100 ogni giorno. CIDD offre e intende integrare ulteriori servizi di assistenza e consulenza di tipo sociale, piscologico e legale, e rende disponibile il centro di documentazione sul femminismo.

 

 

#ledonneresistono
Web: http://www.ledonneresistono.it/
Facebook: http://www.facebook.com/ledonneresistono
Twitter: http://twitter.com/donneresistono
YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=48jH4kBXGS8