Postato il Mar 5 Ott 2021 da in ADCIFacebook

AL VIA IL PREMIO “REEL THE GAP”: ADCI E FACEBOOK INSIEME CONTRO GLI STEREOTIPI IN COMUNICAZIONE.



ADCI Art Directors Club Italiano e Facebook Italia presentano la prima edizione del premio “Reel the Gap”, un contest dedicato alla valorizzazione di corti 30” in formato verticale Reel Instagram ispirati alle tematiche della Diversity & Inclusion.

Reel the Gap è un progetto che incarna bene il tipo di collaborazione che vogliamo costruire con i partner esterni ad ADCI: un progetto in cui la forza della creatività ha l’occasione di mostrare i muscoli su tematiche in cui può fare davvero la differenza, e diventare una forza per il bene” spiega il Presidente Vicky Gitto.

“Siamo felici di collaborare con ADCI al progetto Reel the Gap – ha dichiarato Cristina Baccelli di Facebook Italia – Diversità, uguaglianza e inclusione sono valori al centro di tutto ciò che facciamo a Facebook. Lavoriamo, infatti, costantemente per costruire una cultura inclusiva e cerchiamo di prendere le decisioni migliori per tutta la nostra diversificata community. Nonostante i molti progressi fatti fino ad oggi, c’è però ancora molto da fare e crediamo che un progetto come questo possa contribuire concretamente al cambiamento”

Come funziona?

Dal 6 ottobre e fino a metà novembre sarà possibile partecipare candidando uno o più corti video in risposta a uno o più dei 3 brief tematici che verranno caricati di seguito in questo articolo sul blog di ADCI nella stessa data.

La Giuria di Reel the Gap premierà con Oro, Argento e Bronzo un totale di 9 corti su 3 tematiche di D&I: Pride, Ethnicity e Gender Gap. E i tre vincitori dell’Oro vinceranno una sponsorizzazione in Facebook Credits per diffondere il proprio corto tramite formato Reels.

Per tutti i dettagli tecnici, consultate attentamente il regolamento del premio.

Qual è lo scopo del concorso?

Nella realtà di tutti i giorni assistiamo ancora a numerose forme di discriminazione legate a diverse cause: religione, etnia, età, convinzioni personali, orientamento sessuale, genere e condizione di salute (mentale o fisica) sono purtroppo ancora soggetto di conversazioni negative o ancora più spesso falsate e riduttive, specialmente all’interno del contesto social. 

Il premio, promosso da ADCI e Facebook, si pone quindi l’obiettivo di sensibilizzare la comunità creators e gli advertisers rispetto al ruolo dei contenuti pianificati sui canali social media nella divulgazione di punti di vista positivi e costruttivi in relazione alle tematiche Diversity & Inclusion, promuovendo un ruolo sempre più attivo dei principali autori della comunicazione nel superamento di ogni forma di diversità attraverso la forza delle storie e la potenza del messaggio video.

Con “Reel the gap”, ADCI e Facebook hanno l’ambizione di voler provare con i fatti quanto una storia potente e rilevante possa realmente avvicinarci a punti di vista diversi dai nostri, aprendo un dialogo con l’Altro e aiutandoci a vedere il mondo dal suo punto di vista. 

Ecco perché nella call for entries, ADCI e Facebook richiedono la candidatura di corti video da massimo 30” con impostazione verticale e – per una volta – assolutamente unbranded, in lingua italiana e capaci di offrire un punto di vista rilevante, inedito ed emotivamente impattante su un insight umano, personale e coerente con l’humus culturale italiano di una delle 3 tematiche proposte: Pride, Ethnicity, Gender Equality.

Il brief riguardanti le 3 tematiche sono presenti nel PDF scaricabile QUI.

Insieme ai 3 brief troverete anche una scheda tecnica per permettervi di gestire correttamente la produzione del vostro corto.

Come partecipare?

Per partecipare, è sufficiente inviare entro il 19.10.2021 EOD un video verticale che rispetti le caratteristiche riportate
nella scheda tecnica a info@adci.it.

Chi può partecipare?

Singoli o team in grado di confezionare un corto pronto alla diffusione entro i 14 giorni di contest.

I partecipanti non dovranno essere necessariamente soci ADCI.

Potranno essere singoli o gruppi, team composti da persone della stessa agenzia o team misti tra agenzie o ancora composti da e con freelance. Non c’è alcun limite di età. È richiesta unicamente la residenza su suolo italiano dei creativi coinvolti.

Quanti corti posso proporre?

Quanti riuscirete a produrne nei 14 giorni di contest.

Potranno essere uno solo o più di uno, tutti per la stessa tematica o per più tematiche, a vostra libera scelta.

Quando avverrà la premiazione?

Annunceremo una serata di premiazione virtuale che – oltre a rivelare i metalli delle tre tematiche – svelerà per ciascun vincitore dell’Oro una associazione no-profit che farà da madrina al messaggio. L’Associazione “firmerà” il corto senza intervenire sullo storytelling previsto dal team creativo, e si occuperà nella pratica della gestione del budget di sponsorizzazione in Facebook Credits offerto ai vincitori da Facebook Italia.

I 9 metalli (3 per categoria) riceveranno un diploma, e i 3 vincitori dell’Oro (1 per tematica) riceveranno una sponsorizzazione Facebook in Facebook Credits per il proprio corto e un workshop* con Facebook per finalizzare le ultime ottimizzazioni dei propri corti in vista della diffusione in formato sponsorizzato.

Chi giudicherà i lavori?

Un Comitato di preselezione farà da giuria preliminare e selezionerà la short-list che verrà valutata dalla Giuria, valutando la forza del messaggio nella diffusione di nuovi punti di vista e l’adeguatezza del formato rispetto alla diffusione prevista (corto Reels verticale). Il Comitato comprende soci ADCI, esponenti Facebook Italia e i referenti delle associazioni no-profit che verranno rivelate durante la serata di premiazione. 

La Giuria assegnerà i metalli per le tre tematiche soggetto di gara, valutando l’impatto creativo e l’uso del mezzo per incoraggiare l’inclusione. La Giuria è composta da soci ADCI e da esponenti Facebook Italia.

*workshop da tenersi in modalità remota