Lascia un commento

SXSW: annunciati i vincitori

Ecco i vincitori del SXSW 2013 Interactive Awards:
Activism: Wikipedia Zero
Amusement: Contre Jour 
Business: VIP Fridge Magnet Classic: BioDigital Human Community: SoundCloud 

Educational Resource: ChronoZoom 

Experimental: Chrome Web Lab

Film/TV: The Beauty Inside 

Motion Graphics: Air Jordan 2012 

Music: JAM With Chrome 

Personal: Marco Rosella 

Social Media: NASA Mars Curiosity Rover 

Student: Living Galapagos 

Technical Achievement: Nike+ FuelBand 

 

Special Honours

Digital Campaign of the Year: Invisible Children: KONY 2012 

Speaker of the Event: Cory Booker - ‘Cory Booker: The New Media Politician’

Breakout Digital Trend: Leap Motion 

People’s Choice Award: Charity Miles 

Best of Show: Contre Jour

Considerazione finale: nell’impero pubblicitario, la periferia è decisamente più interessante del centro.
Soprattutto la categoria Best of Show, con il magnifico gioco per iPad Contre Jour (l’immagine del post ne è uno screenshot).


6 Commenti

Rooster dei premi digitali. Una proposta (aggiornata).

Si è da poco concluso il SXSW. A buon diritto la si può definire la più importante conferenza al mondo di interaction e digital design. Che al suo interno include un premio, gli SXSW awards. Oltre a questo, è, già dallo scorso anno, un luogo dove la creatività digitale di manifesta in maniera seminale: mi riferisco al caso di  Social Media Hell della R/GA.
Bene, questo mi ha fatto pensare che per l’ADCI sia tempo di aggiornare la lista dei premi digital da includere nel proprio rooster (anche per potersi accreditare come socio).
Ecco una mia lista.
Il già citato SXSW awards.
Vimeo e youtube sono i più importanti premi digital / viral in ambito video.
Facebook Studio è il premio del più importante social network.
Mashable è la bibbia dei social media e digital:
Il TED, che ha lanciato una sezione di ads worth spreading:
Il notissimo FWA.
Da ultimo, inserirei Contagious, bibbia della comunicazione viral (l’Archive del virale, insomma), che ha un forte seguito online.
Aggiungo gli awwwards e i webby awards, in effetti molto considerati in rete e non solo.
Resta una lista assolutamente opinabile.
Per cui: integratela, contestatela, riducetela.
A voi la palla.

Lascia un commento

SXSW 2012 – Giorni 4 e 5.

 

Si chiude con questo articolo il resoconto di Gianfranco Chicco inviato di Hagakure Live all’SXSW di Austin, il festival più importante del mondo sull’innovazione digitale.

I giorni 4 e 5 di SXSW Interactive hanno avuto una dinamica diversa dagli altri. Da un lato, la stanchezza comincia a farsi sentire sui partecipanti, dall’altro, l’impegno per incontrare il massimo numero di persone prima che finisca l’evento. In questi giorni ha aperto la zona fieristica o Tradeshow che raduna grandi aziende di tecnologia e piccole startup insieme ad altre specifiche del mondo della musica e film (il tradeshow è stato unico per i tre rami di SXSW: interactive, music e film).

Per quanto riguarda i temi delle sessioni di questi due giorni, alcuni temi sono rimasti costanti rispetto ad anni precedenti, tipo social media, gamification, future of work e behavior design. Quello che è cambia è il livello della discussione, sempre più elevato o che esplora nuove frontiere.

Al Gore ha intervistato Sean Parker (quello di Napster, Plaxo, Facebook, Causes e ora Airtime), Ben Silbermann, fondatore di Pinterest, ha raccontato come questo social media sia nato dalla sua passione per collezionare di tutto. il futurologo Ray Kurzweil (uno che è fortemente convinto che noi, gli esseri umani, diventeremo immortali grazie alla tecnologia forse già intorno al 2045) è stato intervistato da Lev Grossmann di Time Magazine e poi presentazioni d’arte, di nuovi prodotti, di applicazioni come Cinemagram e tanto altro.

L’articolo completo, con documenti, video e foto, lo trovate qui. Buona lettura.

 

 

 


Lascia un commento

SXSW 2012 – Giorni 2 e 3.

 

Secondo articolo di Gianfranco Chicco inviato di Hagakure Live all’SXSW di Austin, il festival più importante del mondo sull’innovazione digitale.

Sebbene la pioggia abbia continuato a battere forte ad Austin, SXSW è rimasto in piena forma e le orde di geek, entrepreneur, startupper, VC, e tanti altri, erano ovunque. Il secondo giorno e il terzo giorno sono stati molto eclettici in quanto ai contenuti e le interazioni con persone di tutto il mondo.

Uno dei punti forti di SXSW (e anche una sua debolezza) è stata la quantità di sessioni di alto livello che si sono succedute in contemporanea. Siamo passati dall’attivismo politico all’interaction design, dal wellness alla storia di Instagram.

L’articolo completo, con documenti e foto, lo trovate qui. Buona lettura.

 

 


Lascia un commento

SXSW 2012 – Giorno 1.

Primo articolo di Gianfranco Chicco inviato di Hagakure Live all’SXSW di Austin, il festival più importante del mondo sull’innovazione digitale.

 

Nella prima giornata Gianfranco si è concentrato su queste 3 sessioni:

Wireless Wellness: App-tastic or Just Fun & Games?
Mark Bertolini, CEO della società di assicurazioni sanitarie Aetna, ha raccontato come per loro sia chiave l’utilizzo di social media e game mechanics (gamification) per far stare meglio i loro impiegati e clienti.

A Crash Course in Becoming SuperBetter
Jane McGonigal e’ una gamer. Non una gamer qualsiasi, ma una che crea i propri giochi e che pensa che questi giochi possano migliorare lo stato del mondo. Questa presentazione e’ stata molto speciale perché è la prima volta che la fa in pubblico e perché e’ stata accompagnata dal lancio del suo nuovo videogame: Superbetter!

Fireside Chat with Vic Gundotra on Google+
Vic Gundotra è il creatore di Google+ e in questo panel è stato intervistato dal ex-Apple Guy Kawasaki. Non ci sono state anticipazioni particolari, ma Kawasaki è riuscito ad estrarre a Gundotra commenti molto interessanti riguardo a come Google vede il suo nuovo prodotto “social”.

L’articolo completo, con documenti e foto, lo trovate qui. Buona lettura.

.