9 Replies

Il capo dei capi

Sir Martin Sorrell, capo del gigante pubblicitario WPP, il gruppo che possiede la maggioranza delle agenzie pubblicitarie internazionali, lamenta che il suo stipendio base di un milione di sterline, è piuttosto basso. Nell’articolo si racconta di come Sir Martin Sorrell sia stato messo sulla graticola da giornalisti e politici interessati a saperne di più sul perché e il percome della sua retribuzione.

Abituati a stipendi analoghi, almeno come ordine di grandezza, per gli alti dirigenti di Alitalia, Trenitalia, banche di interesse nazionale e altri carrozzoni pubblici o semi-pubblici, noi italiani ci stupiamo meno degli inglesi.

Soprattutto, consideriamo poco elegante parlare pubblicamente di retribuzioni. Però, stimolati proprio da questo articolo su Martin Sorrell, una domanda è legittimo farla: i superdirigenti con stipendi dai 500.000 euro in su, valgono davvero i soldi che prendono?

Una curiosità: WPP significa “Wire Plastic Products”.