Leave a reply

OneMorePack 2019 con il patrocinio di ADCI

OneMorePack 2019:

un concorso sul packaging design per professionisti e studenti


Sono appena terminate le iscrizioni a OneMorePack, il premio di packaging design promosso e organizzato dall’industria poligrafica Grafica Metelliana. Il premio, giunto ormai alla sesta edizione, è da quest’anno patrocinato da ADCI oltre che da Aiap, Assografici, Confindustria Campania, UNAcom.

Il concorso si struttura in 2 competizioni: una dedicata ai professionisti (agenzie di comunicazione, studi grafici, freelance e aziende) che si confrontano su progetti di packaging realizzati per il mercato italiano o estero. L’altra riservata agli studenti degli istituti superiori di design e delle università, che si cimentano in un progetto originale di packaging su un tema assegnato.

Per i professionisti una prima giuria interna si riunirà per una preselezione, alla quale seguirà la giuria tecnica che decreterà il vincitore di ognuna delle tre categorie (packaging, visual, label): il primo classificato in ogni categoria riceverà un premio del valore di 1500 euro. La giuria tecnica potrà inoltre assegnare menzioni speciali ai più meritevoli, relative a specifiche caratteristiche dei prodotti in gara.

Gli studenti invece hanno lavorato a un progetto per l’azienda Sabadì, quale partner tecnico. In questa competizione saranno premiati i primi tre classificati: 1500 euro il primo e 500 euro per il secondo e il terzo classificato.

Nella composizione della giuria tecnica sarà presente Angela Pastore, Local Ambassador ADCI Campania, Founder & Creative Director di Antville. Gli altri giurati saranno: Domenico Gioia, architetto e designer, delegato AIAP, Bruno Sparandeo, delegato UNACOM, Ornella Formati, architetto e designer, professore di packaging e comunicazione visiva, Stefania D’Orso, general manager Vox Creativa.

L’appuntamento finale per scoprire i vincitori è all’evento conclusivo che si svolgerà a giugno a Napoli.


3 Replies

Giovani Leoni 2018: vincitori e shortlist

Giovani, brillanti e con tanta voglia di lasciare il segno con i loro artigli: questo è il dna dei talenti che hanno trionfato nella XXII edizione dei Giovani Leoni.

La premiazione si è svolta ieri sera all’Auditorium Teresa Sarti Strada, grazie al patrocinio del Municipio 9 del Comune di Milano. Tra un paio di settimane le coppie vincitrici avranno l’onore di rappresentare l’Italia alla Young Lions Competition del Festival Internazionale della Creatività di Cannes (17-22 giugno 2018).

Nella categoria Film, sponsorizzata da Samsung, ha vinto la campagna Period realizzata da Paola Cantella (Junior Creative) & Andrea Grimaudo (Art Director) di We Are Social. I ragazzi sono stati premiati da Karim Bartoletti (Indiana Production e Consigliere ADCI).

Due creativi di Young&Rubicam hanno guadagnato il primo posto nella categoria Digital (ex-Cyber), sponsorizzata da Google, con il progetto Let Google Be Quiet realizzato da Chiara Marino (Art Director) & Simone Maltagliati (Copywriter), premiati dal Presidente di Giuria Digital Tommaso Mezzavilla (Havas).

Il progetto L’unione fa la foglia, realizzato da Nicolò Carrassi (Copywriter) & Luca Riva (Art Director) di Dude è invece stato premiato nella categoria Design, sponsorizzata da Accenture Interactive, da Francesco Guerrera (Le Balene).

Per chiudere, nella categoria PR Specialist, sponsorizzata da PR HUB e Assocom, la campagna I Cantieri del MITO è stata premiata da Giorgio Cattaneo, Presidente di MY PR. Il progetto è stato realizzato da Alessandra Coral (Account Executive Noesis) & Valeria Piazza (Account Executive in PHD Media)

Come ogni anno, è stato selezionato uno studente delle scuole di specializzazione in pubblicità e comunicazione, che sarà iscritto alla Roger Hatchuel Academy in programma durante il Festival. Si tratta del progetto The Shameless Mirror, realizzato da Luca Diotti – Accademia di Comunicazione di Milano premiata da Luca Pedrani (Imille e Consigliere ADCI). La categoria è stata sponsorizzata da ADCI.

A fine premiazione è stato conferito il Premio Speciale “Maurizio Braccialarghe” offerto da Rai Pubblicità ai vincitori della categoria PR Specialist, Alessandra Coral e Valeria Piazza. Antonio Marano, Presidente e Amministratore Delegato Rai Pubblicità, ha consegnato il premio ricordando la straordinaria passione per la musica di Braccialarghe, che fu Direttore della Radiofonia in RAI e ideatore del Torino Jazz Festival: una dedizione perfettamente rispecchiata non solo dal brief ma anche dal lavoro delle ragazze che hanno trionfato nella categoria PR Specialist.

La serata di premiazione è stata realizzata in collaborazione con l’agenzia SYNAPSY.

Per vedere le campagne vincitrici e tutte le shortlist visitate il sito giovanileoni.adci.it.

Foto by www.giuseppeballone.it