Leave a reply

OneMorePack 2019 con il patrocinio di ADCI

OneMorePack 2019:

un concorso sul packaging design per professionisti e studenti


Sono appena terminate le iscrizioni a OneMorePack, il premio di packaging design promosso e organizzato dall’industria poligrafica Grafica Metelliana. Il premio, giunto ormai alla sesta edizione, è da quest’anno patrocinato da ADCI oltre che da Aiap, Assografici, Confindustria Campania, UNAcom.

Il concorso si struttura in 2 competizioni: una dedicata ai professionisti (agenzie di comunicazione, studi grafici, freelance e aziende) che si confrontano su progetti di packaging realizzati per il mercato italiano o estero. L’altra riservata agli studenti degli istituti superiori di design e delle università, che si cimentano in un progetto originale di packaging su un tema assegnato.

Per i professionisti una prima giuria interna si riunirà per una preselezione, alla quale seguirà la giuria tecnica che decreterà il vincitore di ognuna delle tre categorie (packaging, visual, label): il primo classificato in ogni categoria riceverà un premio del valore di 1500 euro. La giuria tecnica potrà inoltre assegnare menzioni speciali ai più meritevoli, relative a specifiche caratteristiche dei prodotti in gara.

Gli studenti invece hanno lavorato a un progetto per l’azienda Sabadì, quale partner tecnico. In questa competizione saranno premiati i primi tre classificati: 1500 euro il primo e 500 euro per il secondo e il terzo classificato.

Nella composizione della giuria tecnica sarà presente Angela Pastore, Local Ambassador ADCI Campania, Founder & Creative Director di Antville. Gli altri giurati saranno: Domenico Gioia, architetto e designer, delegato AIAP, Bruno Sparandeo, delegato UNACOM, Ornella Formati, architetto e designer, professore di packaging e comunicazione visiva, Stefania D’Orso, general manager Vox Creativa.

L’appuntamento finale per scoprire i vincitori è all’evento conclusivo che si svolgerà a giugno a Napoli.


Leave a reply

Black Box Project, invito per art director e pubblicitari. Grafica internazionale e cucina svedese

Il road show mondiale della cartiera svedese Iggesund, dopo Parigi, Londra, New York, Amburgo, sarà a Milano per l’ultima data:  martedì 15 maggio 2012, dalle ore 18.00 alle 23.00, al Magna Pars in via Tortona 15. Cena svedese per gli intervenuti. Confermare la partecipazione scrivendo qui.

Art director, designer, pubblicitari, responsabili marketing e comuncicatori professionisti sono attesi dalle 18.00 alle 23.00 per gustare le deliziose specialità di un famoso chef svedese.

Iggesund, importante cartiera svedese, è specializzata nella produzione di carte e cartoncini per il packaging. Il Black Box Project è una sfida ai designer per creare progetti unici utilizzando la carta Invercote.

Per il progetto “The Black Box Project” Iggesund ha selezionato in Europa e Stati Uniti sei agenzie che si sono distinte per la loro creatività nel design e nel packaging: Landor Associates di Parigi (Francia), Van Heertum Design di Tilburg (Olanda), Brunazzi & Associati di Torino (Italia), Marc Benhamou/Creative 360° di New York, Sebastian Onufszak di Augsburg (Germania), Jeff Nishinaka di Los Angeles (USA).

Iggesund presenterà in questa occasione il sesto designer, Jeffrey Nishinaka di Los Angeles, insieme ai progetti delle altre cinque agenzie selezionate.

Per maggiori informazioni sull’evento  contattare:

Brunazzi&Associati 011 8125397 art@brunazzi.com
Ada Brunazzi 348 3898303 ada.brunazzi@brunazzi.com

Black Box Project Iggesund
martedì 15 maggio 2012,
dalle ore 18.00 alle 23.00,
Magna Pars
via Tortona 15,  MIlano

Cena svedese per gli intervenuti. Confermare la partecipazione scrivendo qui.