Leave a reply

Come fa Armando?

Come fa Armando? Questa è la domanda che mi facevo tutte le volte che con la sua energia mi chiamava, ci vedevamo, mi invitava a condividere un’iniziativa.

E’ stato un uomo speciale, con un cuore grande e una passione per la vita e la creatività infinita. Nel corso del nostro Consiglio ADCI – Art Directors Club Italiano è stato un partner straordinario nel supportare la relazione con il Cannes Lions Festival, nel promuovere una cultura profonda dell’innovazione, nel cercare spazi per ribadire l’importanza delle agenzie indipendenti.

Venerdì è mancato in un silenzio elegante e rispettoso come lui sapeva essere, lasciandoci un’eredità fatta di visione, forza, incisività, cultura.

L’ultima volta l’avevo sentito poche settimane fa e avevamo discusso di progetti possibili per l’anno a venire e poi ieri l’inaspettata notizia. E ancora una volta, incredulo, mi vien solo da chiedermi: ma come fa Armando?

Ciao amico caro, sono felice grazie alla creatività di avere avuto la fortuna di conoscerti.

Vicky Gitto, Presidente ADCI


Leave a reply

Best Of Cannes 2018 – Roma 18 luglio 2018

#BestOFCannes2018
Quando: 18 luglio 2018 ore 18:30
Dove: Klein Russo in Via Parrasio Giano, 15 – 00152 Roma

I leoni di Cannes arrivano a Roma. Dopo il successo della serata milanese #BestOFCannes2018 sbarca nella capitale, per vedere o rivedere il meglio della creatività mondiale.

Un evento a cura dell’ADCI AIR3 presentato da Karim Bartoletti: un’occasione per parlare di creatività e farsi inspirare dai più grandi.

L’incontro si terrà il 18 luglio a Roma presso l’agenzia creativa Klein Russo in Via Parrasio Giano, 15 a partire dalle 18:30.

La partecipazione è gratuita ma è obbligatorio prenotare il proprio posto qui.

Vi aspettiamo con una birra ghiacciata. Ma siate puntuali, altrimenti si raffredda.

Evento sulla pagina Facebook


Leave a reply

Tre giovani soci ADCI all’ADCE Creative Express di Lisbona.

 

Nicola Nannavecchia, Raffaele Cortese e Anna Speranza Ambrosio: sono loro i tre creativi selezionati tra i soci ADCI per partecipare all’ADCE Creative Express di Lisbona.

Il Creative Express è una incredibile opportunità per i giovani del Club, perché permetterà loro di confrontarsi con una visione internazionale del nostro mestiere attraverso un programma formativo che coinvolge 30 creativi provenienti da 15 diversi Paesi. A guidarli in questa full immersion ci saranno dei Mentor d’eccezione: alcuni tra i più importanti Direttori Creativi in Europa.

Il meccanismo di scelta è stato meritocratico e volto a creare una squadra ben assortita: i tre soci selezionati si sono infatti distinti con un podio nell’ultima edizione dei Giovani Leoni.

Il treno di ADCE Express è partito e i nostri talenti sono già a bordo: buon viaggio!


Leave a reply

Road to Equal – Presentiamo Equal 2018

MARTEDI’ 31 LUGLIO PRESSO LA SEDE DI GOOGLE
PRESENTIAMO EQUAL 2018

Siete invitati alla presentazione del Premio con alcuni relatori di eccezione: in quest’occasione ci saluteremo prima delle vacanze estive.

La partecipazione sarà possibile previa registrazione e fino a esaurimento posti.
Registratevi qui.

Questa la locandina integrale dell’evento.


Leave a reply

ROAD to EQUAL


Il Premio Equal, promosso da ADCI, ha esordito lo scorso anno in occasione degli ADCI AWARDS, con il Patrocinio della Camera dei Deputati. 

Il premio si è posto l’obiettivo di premiare clienti e agenzie impegnati nella creazione di immaginari capaci di far evolvere la rappresentazione di genere, oltre gli stereotipi.

Nel corso della prima edizione il Premio Equal è stato conferito alla campagna INDESIT “#doittogheter “ per la capacità di porre l’accento sulla gender inequality domestica, con un investimento organico + che ha aperto un dibattito sull’ineguaglianza della gestione familiare, spesso ingiustamente a carico delle sole donne.

Per il 2018 abbiamo deciso – con voto unanime del Consiglio Direttivo – di allargare i confini del Premio, per fare sì che abbracci il concetto più ampio di discriminazione, sia essa diretta o indiretta.

A partire dal 2018 il Premio Equal coinvolgerà le campagne e i progetti di comunicazione  impegnati nel superamento ogni forma di diversità, che possa comportare una ingiustificata disparità di trattamento e di rappresentazione sui media.

Nella realtà di tutti i giorni assistiamo a discriminazioni determinate da diverse cause: per religione, per razza, per età, per convinzioni personali, per orientamento sessuale.

In aggiunta a quella di genere.

Ecco perché siamo felici di annunciare che il Premio Equal allarga ancora di più i suoi confini per promuovere presso le agenzie creative e i clienti investitori, un senso di responsabilità sempre maggiore verso la cultura dell’uguaglianza. 

Nuovi immaginari, rappresentazioni, linguaggi sempre più evoluti  saranno fattori di cambaimento che- come professionisti-abbiamo il potere e il dovere di promuovere.

Il “Premio Equal” nasce come momento di confronto, dibattito e strumento virtuoso di valorizzazione dell’impegno verso la cultura dell’uguaglianza.

Il 31 Luglio presenteremo il Premio con alcuni relatori di eccezione: sarà l’occasione per salutarci prima delle vacanze estive.

[Stefania Siani, consigliere ADCI]


Leave a reply

ADCI Awards 2018 – CALL FOR ENTRIES


Sì, ci siamo.

Adesso si fa sul serio.

Ti ricordi? Un paio di mesi fa ti avevamo dato uno spoiler pazzesco dicendoti che abbiamo il presidente delle giurie.

Ecco, adesso abbiamo aperto i giochi.

La call for entries per gli ADCI Awards 2018 è ufficialmente partita.

Il sito è online e lo trovi qui che aspetta i tuoi lavori.

Ti do un paio di info generali, ma non ti preoccupare perché da qui fino al giorno degli Awards non mancheranno aggiornamenti e approfondimenti.

Partiamo dalla deadline più importante. Hai tempo fino alle 23:59 del 22 ottobre per iscrivere e caricare i tuoi lavori.

Puoi iscrivere lavori usciti nel 2017 e fino al 30 settembre 2018. 

Ricordati che fino al 2 luglio hai la possibilità di usufruire della quota Early Bird per iscrivere i tuoi lavori a un prezzo speciale.

Ti ricordo che per iscrivere i lavori agli ADCI Awards non serve essere socio del club, mentre invece per essere selezionato come giurato devi esserlo e devi anche essere in regola con il pagamento della quota associativa dell’anno corrente.

Ti riscrivo il link al sito, perché ti conosco e so che già te lo sei dimenticato.

cfe.adci.it

Qui ci trovi tutto quello che ti serve: categorie, regolamento e listino prezzi.


3 Replies

Giovani Leoni 2018: vincitori e shortlist

Giovani, brillanti e con tanta voglia di lasciare il segno con i loro artigli: questo è il dna dei talenti che hanno trionfato nella XXII edizione dei Giovani Leoni.

La premiazione si è svolta ieri sera all’Auditorium Teresa Sarti Strada, grazie al patrocinio del Municipio 9 del Comune di Milano. Tra un paio di settimane le coppie vincitrici avranno l’onore di rappresentare l’Italia alla Young Lions Competition del Festival Internazionale della Creatività di Cannes (17-22 giugno 2018).

Nella categoria Film, sponsorizzata da Samsung, ha vinto la campagna Period realizzata da Paola Cantella (Junior Creative) & Andrea Grimaudo (Art Director) di We Are Social. I ragazzi sono stati premiati da Karim Bartoletti (Indiana Production e Consigliere ADCI).

Due creativi di Young&Rubicam hanno guadagnato il primo posto nella categoria Digital (ex-Cyber), sponsorizzata da Google, con il progetto Let Google Be Quiet realizzato da Chiara Marino (Art Director) & Simone Maltagliati (Copywriter), premiati dal Presidente di Giuria Digital Tommaso Mezzavilla (Havas).

Il progetto L’unione fa la foglia, realizzato da Nicolò Carrassi (Copywriter) & Luca Riva (Art Director) di Dude è invece stato premiato nella categoria Design, sponsorizzata da Accenture Interactive, da Francesco Guerrera (Le Balene).

Per chiudere, nella categoria PR Specialist, sponsorizzata da PR HUB e Assocom, la campagna I Cantieri del MITO è stata premiata da Giorgio Cattaneo, Presidente di MY PR. Il progetto è stato realizzato da Alessandra Coral (Account Executive Noesis) & Valeria Piazza (Account Executive in PHD Media)

Come ogni anno, è stato selezionato uno studente delle scuole di specializzazione in pubblicità e comunicazione, che sarà iscritto alla Roger Hatchuel Academy in programma durante il Festival. Si tratta del progetto The Shameless Mirror, realizzato da Luca Diotti – Accademia di Comunicazione di Milano premiata da Luca Pedrani (Imille e Consigliere ADCI). La categoria è stata sponsorizzata da ADCI.

A fine premiazione è stato conferito il Premio Speciale “Maurizio Braccialarghe” offerto da Rai Pubblicità ai vincitori della categoria PR Specialist, Alessandra Coral e Valeria Piazza. Antonio Marano, Presidente e Amministratore Delegato Rai Pubblicità, ha consegnato il premio ricordando la straordinaria passione per la musica di Braccialarghe, che fu Direttore della Radiofonia in RAI e ideatore del Torino Jazz Festival: una dedizione perfettamente rispecchiata non solo dal brief ma anche dal lavoro delle ragazze che hanno trionfato nella categoria PR Specialist.

La serata di premiazione è stata realizzata in collaborazione con l’agenzia SYNAPSY.

Per vedere le campagne vincitrici e tutte le shortlist visitate il sito giovanileoni.adci.it.

Foto by www.giuseppeballone.it


Leave a reply

Abbiamo perso una D.

In un mondo che sembra saper parlare solo di numeri, oggi abbiamo perso una consonante importante.
Era la D che, insieme a una L e una V, ha fatto sognare, ridere, riflettere, emozionare, generazioni intere di creativi. Una D che ha fatto numeri di tutti i tipi, creando valore per il nostro mondo agli occhi di chiunque, dentro e fuori dai nostri confini.
Era la tua D caro Maurizio D’adda e noi non la potremo dimenticare mai. Rip.

Vicky Gitto


Leave a reply

Che musica Italianism!

Ancora una volta ADCI sarà partner di Italianism, la conferenza creativa indipendente ideata da Renato Fontana, dedicata alla lingua e alle specificità della cultura italiana. Per questa 5ª edizione, il format itinerante ha selezionato una location dalla bellezza storica indiscutibile: la Reggia di Portici, in provincia di Napoli. Il 10 e l’11 maggio la piattaforma creativa sarà incentrata sulla musica italiana di oltre mezzo secolo: centinaia di contributi artistici e creativi, dal pop alla cultura visiva e una programmazione ricchissima, con performance, mostre e interventi di designer, scrittori, fotografi, produttori, distributori, promoter e registi. In programma ci sarà anche una masterclass di John Barnbrook, il grande art director inglese, noto per aver curato l’immagine di David Bowie e tutte le copertine del “Duca Bianco” dal 2000 in poi: per l’occasione il famoso creativo parlerà del rapporto tra grafica e musica.

ADCI ha contribuito, con il suo apporto creativo, a realizzare i contenuti delle Visualizzazioni della Creative Conference, il convegno su “Le parole della musica italiana”: sono proprio questi gli eventi che ci piacciono, i momenti di incontro, lo scambio e la formazione, utili non solo ai professionisti ma anche agli studenti o ai semplici appassionati.

Per ultimo saranno aperte tre mostre, a cura di Giovanna Talocci, che dureranno fino al 20 maggio.

Per tutti coloro interessati a partecipare, ecco gli appuntamenti in programma:

10/05 CREATIVE MATCH (ore 10:00 – 22:00)
Dal vivo, 11 tra le più importanti università/accademie/scuole di specializzazione dell’area comunicazione/creatività/arte provenienti da tutta Italia si affronteranno su un brief avente per
oggetto la realizzazione di un progetto di comunicazione richiesto da un vero committente. La
squadra vincitrice verrà premiata con un compenso finanziario. Le squadre: AANT Roma, ABAN Napoli, IED Milano, IED Roma, IUAD Napoli, Politecnico Milano, Politecnico Torino, Quasar Roma, RUFA Roma, Sapienza Roma, Università Federico II Napoli.

11/05 MASTERCLASS “Graphics & Music” con Jonathan Barnbrook (ore 11.00 – 13:00)
Jonathan Barnbrook, uno dei più importanti direttori creativi internazionali, affronterà il tema del
rapporto tra grafica e musica partendo dalla propria esperienza personale di aver curato dal 2000 le copertine e l’immagine di David Bowie, compreso l’ultimo disco “Black Star”, edito due giorni prima della morte dell’artista.

CREATIVE CONFERENCE “Le parole della musica italiana” (ore 15:00 – 18:00)
con interventi di Sandro Cappelletto, Francesco Lettieri, Cristina Morozzi, Vito Nesta, Alice Pasquini, Populous, Federico Vacalebre. Visualizzazioni a cura di 7 network creativi, tra grafica, illustrazione e fotografia: ADCI, IDEA Academy Roma, Lahar Magazine Pelo Magazine, Pangramma Torino, Print Club Torino, RVM Magazine.

dal 10/05 al 20/05 MOSTRE “FORMA E FUNZIONE PER LA MUSICA”
Quattro importanti Istituti Universitari Italiani: Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università Federico II di Napoli e Università Sapienza di Roma, analizzano e mettono in mostra il rapporto tra Musica e Design attraverso il racconto delle aziende, dei laboratori e delle persone che in Italia hanno saputo innovare il mondo dei supporti musicali, degli apparecchi per la diffusione del suono e degli strumenti musicali.

“ITALIANISIMM’”
Federico Vacalebre, capo della redazione Cultura e Spettacoli de «Il Mattino», ha selezionato 21 eccellenze autoriali della musica napoletana, che verranno raccontate visivamente attraverso altrettanti scatti fotografici e illustrazioni realizzati dai network facenti capo a LAB\per un laboratorio irregolare di Napoli e a MiMaster Illustrazione di Milano.

“DIECI COPERTINE”
Presentazione dei 30 artworks vincitori del contest online realizzato dalla piattaforma nei
mesi scorsi (http://www.italianism.it/contest/dieci-copertine- contest/). Il contest, aperto a tutti, consisteva nel reinterpretare liberamente dieci famose copertine della musica italiana
degli ultimi cinquanta anni, selezionate da esperti come Silvia Boschero. Damir Ivic, Raffaella
Oliva, Luca Pacilio, Carlo Pastore, Francesca Pignataro, Claudio Rossi Marcelli, Barbara Santi,
Gianni Santoro e Giorgio Valletta.


Leave a reply

Giovani Leoni 2018: finalmente apriamo le gabbie!

Quest’anno ci siamo fatti attendere, però abbiamo un ottimo motivo: da quest’anno l‘Art Directors Club Italiano è diventato il rappresentante italiano del Cannes Lions International Festival of Creativity. Un passo epocale per il Club e per l’industry creativa del nostro Paese. Da questa edizione i Giovani Leoni li organizziamo noi come ADCI, cogliamo pertanto l’occasione per ringraziare Rai Pubblicità per il grande lavoro svolto fino ad oggi e per il supporto che ci sta continuando a dare.

Ma veniamo a ciò che più vi interessa: i Giovani Leoni si terranno il 12 e 13 maggio, con le stesse modalità di sempre. Possono partecipare gli Under 30, devono farlo necessariamente in coppia (ma non necessariamente copy e art) e chi vince andrà a Cannes per affrontare la Young Lions Competition, rappresentando il nostro Paese contro i migliori giovani creativi di tutto il mondo.

I brief verranno caricati sul nuovo portale di ADCI alle 10 di sabato mattina: i giovani creativi che parteciperanno a DESIGN e DIGITAL (eh sì, ha cambiato nome) avranno a disposizione 24 ore per caricare la propria proposta, chi invece parteciperà a FILM e PR avrà a disposizione 48 ore.

Attenzione! A questa edizione non ci saranno le categorie MEDIA e PRINT poiché per motivi logistici e organizzativi non si sono create le condizioni per inserirle.

Vi ricordiamo alcune semplici regole a scanso di equivoci:

- può partecipare chi è nato dal 22 giugno 1987 (compreso) in poi: però potrà cercare la gloria con gli ADCI Awards;
- ogni coppia può partecipare anche a più di una categoria ma non si può concorrere in più di una coppia: niente tradimenti, fate i bravi;
- può partecipare anche chi è originario di un altro Paese, purché ora lavori in Italia e partecipi in coppia con un italiano: chi lavora qui contribuisce alla nostra industry e per noi ha il diritto di rappresentare la creatività italiana.

Ovviamente attendiamo anche quest’anno le iscrizioni da parte delle scuole per la Roger Hatchuel Academy, che a Cannes accoglierà lo studente o la studentessa che avrà realizzato il migliore lavoro nell’ambito del proprio corso di studi.

ADCI ringrazia Cannes Lions per la fiducia e per la grande opportunità, oltre a tutti i partner e gli sponsor che stanno supportando la realizzazione dell’edizione di quest’anno. Li trovate tutti sul sito, dove potrete anche accedere ai regolamenti e registrarvi per la competition: giovanileoni.adci.it

Un ringraziamento speciale anche a Luna Maestosi, che ha creato le icone di tutte le categorie, a Roberto Ottolino per i testi del sito e a Marta Policastri e Angelo Marino, i vincitori dei Giovani Leoni 2013 che ci hanno permesso di utilizzare il logo con cui nel 2013 hanno trionfato nella categoria Design.

Domande? Leggete il regolamento. Non trovate la risposta? Come sempre vi rispondiamo da info@adci.it