1 Reply

Ecco chi volerà a Londra per la Eurobest Integrated Competition

Sono ben 32 le coppie creative che hanno preso parte alla competizione: 64 giovani creativi che in 48 ore hanno ideato una campagna Direct per IF! Italians Festival. L’obiettivo non era semplice: spingere i vertici delle agenzie (non solo Direttori Creativi ma anche CEO, CFO ed HR Manager) ad inviare il loro intero reparto creativo a IF! con il 3 Days Pass.

La Giuria del contest, composta dall’intero Consiglio ADCI, ha deciso di premiare JUST IF di Giulia Ricciardi e Alessandro Dore (DLVBBDO). Ma anche DIRECT ON STAGE di Dario Marongiu e Lorenzo Branchi (Havas). Sono infatti due le coppie creative che voleranno a Londra per partecipare alla Eurobest Integrated Competition.

Ecco i loro lavori dei vincitori:

Una rapida spiegazione delle motivazioni legate alla vittoria.

JUST IF ha vinto perché sfrutta una meccanica semplice in modo intelligente, è contemporaneo, facilmente misurabile e mette i vertici dell’azienda di fronte all’importanza di un rimborso legato alla formazione, a fronte di una spesa già effettuata dal creativo che ha scelto di esserci: davvero il CFO di turno si tirerà indietro e negherà il rimborso?

DIRECT ON STAGE ha vinto perché valorizza il Cono ADCI trasferendo il premio su figure che normalmente provano per questo riconoscimento un minore interesse rispetto ai creativi. Troviamo brillante che un’associazione come ADCI conferisca un premio creativo a chi esprime l’eccellenza nel proprio ruolo investendo nella formazione legata alla creatività.

Una menzione anche ai secondi e terzi classificati, rispettivamente Cristina Marra e Yuri Alessandro Alfieri (DLVBBDO) con CREATIVE BLOCK e Alice Teruzzi e Francesca Romana Ferracini (Publicis) con THE SHORTEST CONTRACT EVER.

Vediamo anche i loro lavori:

Da Eurobest Country Selection 2017 è tutto. Buon viaggio ai vincitori, salutateci Londra! ;)


Leave a reply

7 Days Brief – Brief e Giuria

Sono passati 7 giorni e, come promesso, siamo arrivati al momento della pubblicazione del brief. Come sempre si tratta di un bel progetto per una Onlus: ai giovani creativi il compito di confezionare in 7 giorni il re di tutti i video unskippable.

Veniamo alla Giuria che nel pomeriggio di venerdì 29 settembre si riunirà al Teatro Franco Parenti durante IF! per giudicare i lavori: Andreas Toscano Mielenhousen, Creative Director di The Zoo rivestirà i panni del Presidente di Giuria e verrà affiancato da Federico Ghiso (Alkemy), Federica Facchini (TBWA) e Luca Pedrani (AKQA) in qualità di giurati.

Per chi si fosse perso il post precedente, qui potete trovare il regolamento del contest con tutte le informazioni relative a formati, deadline e altro.

Vi ricordiamo che in palio per la coppia vincitrice ci sono uno YOGA Book Android tablet (a testa) e la gloria di essere premiati sul palco di IF! durante la cerimonia degli ADCI Awards: non skippate questa occasione!


Leave a reply

Il futuro è di chi ha un coraggio da leoni.

Per creare qualcosa di nuovo, spingendosi dove nessuno è mai stato, serve coraggio. E quel pizzico di spensierata incoscienza che appartiene ai più giovani.

Tornano i Future Lions di AKQA. La sfida per gli studenti delle scuole di creatività di tutto il mondo è sempre la stessa: connettere le persone a un prodotto/servizio di un brand globale in un modo che non era possibile tre anni fa.

Nel 2015 il premio è stato vinto per la prima volta da un team italiano con UberFIRST-AID di Andrea Raia, Andrea Zanino, Pierpaolo Bivio e Francesco Sguinzi. Abbiamo chiesto a Jack Blanga, già docente di Accademia di Comunicazione e tutor del progetto vincitore – oltre che Digital Director di TBWA\Italia -, di dare un consiglio a tutti gli studenti italiani che intendono partecipare: “In molti pensano che la tecnologia sia l’elemento principale nello sviluppo dei progetti per i Future Lions. Non sempre è così. Il mio consiglio è di concentrarsi sul background sociale in cui il progetto è inserito e sul ruolo che può avere un brand in quel contesto, per il proprio target. In particolare, l’individuazione del marchio “giusto” è determinante, perché uno stesso progetto può funzionare abbastanza bene per un brand, ed essere invece perfetto per un altro”.

Anche quest’anno metteranno le mani sull’ambito leoncino solo gli autori di un’idea che faccia esclamare ai giurati “questo vorrei averlo pensato io!”. I cinque team che riusciranno nell’impresa si aggiudicheranno il full pass per il Festival di Cannes, dove verranno premiati con il Future Lions Trophy.

Avete tempo fino al 12 aprile per provare a cambiare il mondo inviando la vostra proposta. L’importante è che sia coraggiosa.

PER MAGGIORI INFO E ISCRIZIONI: http://www.futurelions.com

 


Leave a reply

Ultima chiamata per New Orleans al gate 5

Tutti sanno che 5 è un numero dispari, primo, difettivo, pentatopico, congruente e idoneo. Molti sanno anche che 5 è un numero di Fermat, di Catalan, di Eisenstein e di Perrin. Pochi invece sanno che 5 è il numero delle coppie creative che l’ADCI anche quest’anno iscriverà a “The Call for the Call for Entry”, il contest promosso da DMA per realizzare la campagna di comunicazione dei DMA Awards Italia 2017, il più prestigioso riconoscimento nazionale riservato a Data-Driven Marketing, CRM e Programmatic Advertising.

La partnership tra DMA e ADCI si rinnova quindi all’insegna della continuità, offrendo anche quest’anno ai vincitori due biglietti per la DMA Global Conference, in programma in Autunno a New Orleans. Un’occasione da non perdere.

Chi può partecipare?
Il contest è aperto ai creativi delle agenzie associate alla DMA, ma come detto possono iscriversi fino a 5 coppie creative (anche miste) provenienti da agenzie non associate, purché entrambi i componenti siano soci ADCI under 30 (nati cioè dopo il 28 Febbraio 1987).

Come ci si iscrive?
È sufficiente mandare un’email a info@adci.it con oggetto ISCRIZIONE DMA 2017, indicando nomi, date di nascita e agenzie di appartenenza. Il club verificherà il rispetto dei requisiti e invierà alle coppie idonee un’email di conferma con le istruzioni per completare l’iscrizione. I posti saranno assegnati in ordine di iscrizione, quindi: sbrigatevi a fare check in!

Quando è la deadline?
I progetti dovranno essere inviati entro il 19 Marzo.

Qual è il tema?
I numeri, se usati bene, illuminano la creatività. Per questo nella produzione dei materiali cartacei sarà indispensabile utilizzare un “quinto colore”, scegliendo tra Bianco, Trasparente e Giallo Neon. Il brief completo è disponibile qui.

Buon viaggio!


Leave a reply

Al via la terza edizione del contest THE CALL FOR THE CALL FOR ENTRY promosso da DMA Italia

Siete una coppia e volete vincere un viaggio a Los Angeles?
No, non si tratta dell’annuncio di un’agenzia matrimoniale, ma di un contest per creare la Call for Entry della prossima edizione dei DMA Awards Italia
(l’Associazione per il Marketing Diretto e Data Driven).

 

Se avete meno di trent’anni e siete una coppia (art e copy),  potete partecipare inviando un adv su questo tema: “Hai generato engagement e puoi misurarlo? Noi ti premiamo“.

I vincitori voleranno a Los Angeles il prossimo ottobre e avranno l’opportunità di partecipare a 5 giorni di seminari, workshop e incontri, per finire in bellezza al
galà di premiazione degli International Echo Awards.

Il concept della coppia vincitrice sarà utilizzato per promuovere in Italia i DMA Awards, lanciati per segnalare la rilevanza del Direct e data-Driven Marketing, con la sua nuova integrazione tra creatività, visione strategica e misurabilità dei risultati.

Le coppie di professionisti nati dopo il 26 Febbraio 1986 avranno tempo fino al
26 Febbraio di quest’anno per inviare le loro proposte.

Come partecipare? Su awards.dmaitalia.it trovate modulo, brief e regolamento.