Condividi:

2 Replies

SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM SPAM

Chissà se i Monty Python immaginavano che Spam sarebbe stata una delle parole più cruciali e usate dell’era di Internet.
Sicuramente, non immaginavano che sarebbe diventato il nome del magazine più geek d’Italia.

Il payoff dice tutto: IL MEGLIO DEL WEB SALVATO SU CARTA.

SPAM è un free magazine dedicato a chi ama ancora fare le “orecchie” alle pagine, a chi ama sfogliare una rivista, a chi ama addormentarsi con un libro aperto in mano. Ma allo stesso modo a chi ama il web: informazioni, contatti, idee, raggiungibili in ogni momento da ogni parte del pianeta.

SPAM nasce per portare su carta i pensieri e le idee più interessanti della rete: recensioni, articoli, graphic design, fotografie, illustrazioni, ricette, video. Perché internet è un flusso continuo, infinito, dove spesso lavori degni di nota finiscono per perdersi, in un click.

Ed ecco l’idea geek: la carta viene aumentata, diventa “digitale” grazie ai QR Code che accompagnano ogni articolo rimandando alle fonti dei contenuti, approfondimenti multimediali, anche grazie all’utilizzo dell’AR: insomma, un magazine aumentato.

Il mensile, con una tiratura di 10.000 copie, verrà distribuito gratuitamente a Milano, verrà lanciato il 10 ottobre in occasione dello IAB Forum.
E sarà disponibile in locali selezionati, concept store, ristoranti e trattorie, stylist, cinema e teatri, librerie, shop, biblioteche comunali, musei e atenei universitari.

L’idea è di due creativi (ancora) giovani, Federico Mirarchi e Roberto Piazza, copy e art, che hanno deciso di lasciarsi alle spalle l’advertising per seguire questo audace e interessante progetto di editoria digitale geek. Bravi, sia per l’idea sia per il coraggio.

  • http://partecipactive.com Matteo Righi

    Tenetene un paio di copie per me!

  • http://geekadvertising.wordpress.com/ Paolo Guglielmoni

    Anche per me!