Leave a reply

Domani avete un impegno.

Se avete meno di 30 anni, domani avete un impegno.

Se siete persone scriteriate e infingarde, fate ancora in tempo a registrarvi qui.

Se invece avete dubbi, quesiti o domande bizzarre, il supporto tecnico è a vostra disposizione in diretta da Dubai: basta mandare un’email a sheeponboard@gmail.com

In bocca al lupo (o al leone? fate voi).


Leave a reply

Google & ADCI: YouTube Ads Leaderboard Italia (#ytali S2 E9/12)

In una Milano tutta vestita a festa per il Salone del Mobile, come potevamo mancare noi?

Non potevamo.
Infatti eccoci qui, a parlare di tutt’altro.

Tra un happening nel design district, un free drink e altre parole a casaccio, scopriamo insieme i video più visti su YouTube negli ultimi due mesi.

Eccovi il nono episodio della seconda stagione della YouTube Ads Leaderboard Italia, per gli amici #ytali. 

FEBBRAIO

Fiat 500X | 1.3 diesel Multijet, questo piccolo-grande common rail

Dopo aver visto il video su “Questo piccolo grande common rail”, non ci resta che fare come Baglioni.

Coca-Cola: Coke Mini (Hulk vs. Ant-Man)

Sometimes you just want a little Coca-Cola.
Ed è subito team building.

Margot vs Lily – “Beginners” by NikeWomen (2 of 8)

Margot e Lily sono due sorelle. Fanno una scommessa che le porterà oltre la loro comfort zone.
E, francamente, anche oltre la nostra.

GoPro: Bobby Brown and the Karma Drone

Un nuovo strumento per gente che vuol fare vedere al mondo che fa cose matte.

Samsung Galaxy S7 and S7 edge: Official Introduction

Un nuovo modo di pensare il telefono. Il telefono più telefono di tutti gli altri telefoni.
Una nuova idea di telefono. Come sempre.

MARZO

Juan Cuadrado, Álvaro Morata, David Alaba — Gamedayplus Episode 10 — adidas Football

Players gonna play.

Moon Shot | Official Trailer | Google Lunar XPRIZE

Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda la NASA.

Audi quattro challenge – The Steepest Street

Bla Bla car goes wild.

IGNITE DISC | TURN IT ON

Sono tutti Bolt con le scarpe degli altri.

FIFA 16 Ultimate Team – Alex Del Piero vs Rohn

È che ti aspetti sempre che alla fine esca il logo del Cepu.

***

La classifica è mensilmente pubblicata su Think With Google.
Ricordiamo che la classifica #ytali non si limita alle view assolute, bensì viene determinata da Google utilizzando alcuni dei segnali di gradimento più significativi espressi dagli utenti su YouTube tra cui: il numero di visualizzazioni nel nostro Paese, la percentuale di visualizzazione di ciascuna pubblicità e il rapporto tra visualizzazioni organiche e visualizzazioni a pagamento.


Leave a reply

Save the date: Google Mobile Academy 19 aprile 2016

La prossima settimana si terrà presso Google la sessione dedicata interamente dedicata al mobile e alla progettazione degli assets per i vostri clienti - non mancate.

Il contenuto, come al solito di grande valore, è indicato per i account, planner, creativi, designer e project manager.

La sessione si terrà presso la sede Google Italia di via Federico Confalonieri 4 a partire dalle ore 15.30 del 19 aprile 2016, con la seguente agenda:

  • 15:30 – 16:00 Welcome Coffe
  • 16:00 – 18:00 presentazione:
  • scenario mobile
  • mobile assets design
  • best practices
  • case histories
  • introduction to Progressive Web Apps
  • 18.00 – 19.00 aperitivo

Registratevi a questo link (fino a esaurimento posti). Aggiornamento al 13.04.2016: non sono più disponibili posti.

Questa sessione sarà di introduzione alla prossima, più tecnica che si terrà il 4 Maggio e che sarà dedicato alle nuove tecnologie web che permettono di integrare in siti desktop e mobile alcuni elementi dell’esperienza d’uso offerta dalle app native.

Progressive Web Apps, un set di strumenti che aggiungono funzionamento offline, notifiche push, icone nell’home screen, pagine immersive e molto altro. Per questa seconda sessione verrà pubblicato prossimamente un aggiornamento e il link a cui registrarsi.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 11_04_016

twitter: @claudianeri

Dagli Stati Uniti landscape e umanità varia di Kevin Cooley, talento originale della fotografia.

Il graphic design dei norvegesi di Heydays

Il talento eclettico Julia Rothman, affermata illustratrice americana

Norvegese con base a Londra, Solve Sundsbo fotografo di moda Solve Sundsbo


Leave a reply

“UPCYCLED WORDS” BY DANIELE CIMA, ALTRO CHE SCORIE.


Inauguro questo spazio volendo parlare bene di un art director al quale devo il fatto di essere diventato un copywriter, oltre a dovergli buona parte di un fortunato percorso professionale. Un momento delle mie vite che dura da 42 anni.

Il lato più appariscente era stato fin dal principio – per uno nuovo del mestiere – l’enorme dispendio di energie mentali profuso per produrre le creazioni di un’arte applicata, tanto combinatoria quanto effimera, come la pubblicità.

Quando lavoravo in Leo Burnett correva voce che nelle cantine dell’agenzia fossero sepolti centinaia di layout – gli art director degli anni 80 li incollavano ancora sui cartoni “Schoeller” –  un triste destino  solo in piccola parte riscattato dalle campagne che invece avevano visto la luce: queste erano appese in bella mostra alle pareti dei corridoi negli uffici di via Fatebenefratelli, appagando l’orgoglio dei loro autori, tra l’altro molto bene pagati in quegli anni e anche perciò facilmente dimentichi delle sconfitte subite.

Chissà quante altre cantine di agenzie si saranno riempite di cadaveri, anche eccellenti, perché il livello di molte di quelle campagne era di tutto riaspetto; e chissà oggi quanti bei progetti non approvati continuano ad essere archiviati sotto forma di pdf, condannati all’oblìo o in qualche caso accantonati con la speranza in un futuro migliore.

Ora però Daniele Cima, art director non banale, anche lui autore di progetti finiti in un cassetto, è andato molto aldilà del principio fin troppo ovvio per il quale “del maiale non si butta via niente”.

Con il suo “Upcycled Words” è intervenuto in modo del tutto inedito e si è tolto – per dirla con un’espressione che nessuno ha usato prima – un sassolino dalla carpa (sic!).

Ha preso 55 headline di 55 celebri copywriter che da tempo erano rimaste mute come pesci, e le ha fatte riaffiorare a nuova vita; le ha rimesse al mondo operando come graphic-artist in solitario, poi ne ha fatto una mostra e anche un libro. Queste 55 headline tornano a parlarci in una ricomposizione più elevata, “ad alto impatto visivo senza impatto ambientale”, attraverso  l’eccellente Design of Words che Daniele ci fornisce col suo talento. Un tema attuale, il Design of Words, di cui oggi si interessa anche l’ADCI, partner insieme al Consorzio Imballaggi Alluminio di un’altra mostra-evento aperta nella stessa settimana di aprile, organizzata da Acqua su Marte e Calligraphy Masters nel contesto della Tortona Design Week.

La mostra “Upcycled Words” di Daniele Cima si inaugurerà alla Cascina Cuccagna lunedì 11 aprile alle ore 18 e durerà fino a domenica 17.

Io ci andrò, e consiglierei a tutti di andare a vederla. La Cascina sarà una Cuccagna anche perché l’autore riserva a noi soci un particolare sconto del 20% per invitarci a conoscere il suo bellissimo libro.

Daniele Ravenna


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia neri 04_04_016

twitter: @claudianeri

Dalla Malesia, il talento iconoclasta dei Amy Chew, art director di Esquire Magazine

La giungla urbana di Hong Kong nella fotografia di Andy Yeung

Dalla Finlandia, in bilico tra design e arte, la scultura della giovane designer/artista Caroline Slotte

Il silenzio e lo spazio nei “photo essays” di Kai M Caemmerer giovane talento americano


Leave a reply

Aperte le Call For Entries ai DMA Awards 2016

DMA Italia, Association for Direct and Data Driven Marketing, annuncia oggi la quarta edizione dei DMA Awards Italia, la competizione patrocinata da ADCI che premia le migliori campagne di marketing diretto e data driven.

Le Call For Entries sono aperte e sarà possibile iscrivere le campagne fino al 26 aprile 2016 utilizzando la piattaforma awards.dmaitalia.it, con un’early bird del 20% entro il 4 aprile 2016.

Sono ammesse a partecipare tutte le campagne di marketing diretto prodotte, completate, eseguite e misurate tra il 1 Ottobre 2014 e il 31 marzo 2016.

Quest’anno sono due le novità principali.

La presidenza di giuria è affidata a Kristina Castagnoli, CRM Manager di Automobili Lamborghini. Una scelta che vuole tenere conto delle criticità di chi investe in comunicazione, ma che non pregiudica l’importanza della creatività, ben rappresentata in giuria da figure di provata esperienza come Sergio Müller, creative and planning director di A-Tono, e Fabio Paracchini, Regional Creative Director Western Europe di DigitasLBi.

Continuando a ricalcare il modello inventato dalla casa madre americana – ovvero guardando alla disciplina del direct & data driven marketing nella sua totalità – i DMA Awards Italia si presentano quest’anno con una formula rinnovata. Una volta scelta la categoria di industry nella quale iscrivere la campagna, è necessario scegliere se si desidera competere seguendo il percorso di engagement LOVE o il percorso BUY (o tutte due, iscrivendo la campagna due volte). Nel percorso LOVE le campagne saranno valutate in base all’esigenza di creare un engagement finalizzato alla condivisione dei valori del brand, privilegiando metriche quali like, follower, post, reach, views. Le percentuali sono 20% strategia, 40% creatività, 10% esecuzione, 30% risultati. Nel percorso BUY si valuta l’engagement finalizzato alla call to action, privilegiando le metriche dei leads, sales, sales point, visitors. In questo caso le percentuali sono 40% strategia, 20% creatività, 10% esecuzione, 30% risultati.

Per ciascuna categoria saranno assegnati un Oro, un Argento e un Bronzo DMA Awards. Tra questi saranno poi selezionati 9 Premi Speciali: DMA Direct Mail Award Freccia d’Oro, DMA E-mailing Award, DMA Big Data Award, DMA Search Marketing Award, DMA Digital Award, DMA Mobile Award e il Diamond Award, il premio all’eccellenza.

La Cerimonia di Premiazione si terrà il 30 giugno e sarà anche un importante momento di confronto e di riferimento per il mercato del direct.


Leave a reply

The Design of Words: la mostra-evento dedicata alla calligrafia in partnership con ADCI

Acqua su Marte, spazio di coltivazione del futuro, laboratorio sperimentale di Le Balene e Trees Home, partecipa alla Design Week 2016 con uno dei tipi di design più antichi e affascinanti del mondo, quello della scrittura.

Da martedì 12 a sabato 16 aprile 2016, il circuito Tortona Design Week conterà su una mostra-evento dedicata al mondo della calligrafia: The Design of Words, organizzata da Acqua su Marte e Calligraphy Masters in collaborazione con l’Art Directors Club Italiano e CiAl (Consorzio Imballaggi Alluminio).

Per l’occasione l’ADCI, partner principale dell’evento, riserverà 25 posti a titolo gratuito ai propri soci, fino a esaurimento disponibilità, per partecipare ai workshop di calligrafia tenuti dai Calligraphy Masters.

The Design of Words è una mostra.
Il merito di declinare la Calligrafia nelle sue multiformi evoluzioni creative va ai membri del team internazionale Calligraphy Masters, la prima e più grande community online del settore al mondo, il cui team unisce alcuni tra i migliori esperti in questa arte.
Nei locali di Acqua su Marte saranno esposti gli album dei Masters, forniti dal partner tecnico Moleskine. Si tratta di album che hanno letteralmente compiuto il giro del mondo, giungendo nei diversi luoghi in cui ogni membro del team esercita ogni giorno la propria ossessione per la parola.
L’intento della mostra sarà quello di offrire una panoramica sui diversi stili di calligrafia, osservando la loro evoluzione e diffusione in diverse zone del pianeta.

The Design of Words è un evento.
I Calligraphy Master non si limiteranno ad esporre le proprie opere. Ogni mattina, dalle 10.00 alle 16.00, cinque tra i migliori calligrafi del team terranno dei workshop di calligrafia. In particolare:
- 12/4 Theosone // Creativity in Calligraphy: Tecniche e trucchi del mestiere, dalle regole di composizione alla creatività in calligrafia, logo design, tattoo e murales;
- 13/4 FrakOne // Gothic styles: Panoramica su Textura, Rotunda, Fraktur e Batarde, con diversi livelli di approfondimento e difficoltà.
- 14/4 Zepha // Tribal letters: Alfabeti e glifi, tradizioni millenarie e applicazioni moderne su muro e pelle con introduzione alla tecnica di tatuaggi temporanei attraverso il frutto della Jagua;
- 15/4 Pokras Lampas // Modern calligraphy: Calligraffiti & Calligrafuturism: Sviluppo della calligrafia per progetti su larga scala, dal graphic all’interior design;
- 16/4 Tolga Girgin // 3D calligraphy and lettering: Passeggiata dal bidimensionale verso il 3D e i disegni anamorfici.

ADCI, in quanto main partner di questo imperdibile evento, riserva ai propri soci a titolo gratuito 25 posti in questi workshop, 5 posti per ciascun appuntamento.
Chi tra i soci è seriamente interessato a partecipare, potrà scrivere una mail a info@adci.it, con oggetto “Workshop The Design of Words partecipazione”.
I posti verranno assegnati fino ad esaurimento disponibilità.

Per maggiori informazioni sui programmi e su come partecipare, potete scrivere a info@acquasumarte.net 


Leave a reply

I GIOVANI LEONI 2016

Ci risiamo.
Come la buona tradizione creativa italiana vuole è arrivato il momento dei Giovani Leoni.
Puntuale come il Natale o l’affitto del mese da pagare. Decidete voi.

Cyber, Print, TV, Design, PR, Media e Roger le categorie che aspettano le vostre numerose iscrizioni.

Qui vi potete registrare e studiare attentamente il regolamento.

ADCI, Rai Pubblicita‘, Getty, Assocom e PR Hub vi punteranno ancora una volta i riflettori della rivalsa, allungandovi l’ennesima chance per far esplodere quel grido di vittoria che lo scorso anno vi era rimasto bloccato in gola.

Avrete a disposizione due giorni per prendervi quel benedettissimo pass.
Per entrare nell’advertising che conta, incontrare David Droga, rubargli un paio di sorrisi, selfies e perché no, anche le sue nuove Under Harmour.

Il 16 e il 17 di aprile si apriranno le gabbie e l’arena vi chiamerà per nome.
Affilate le unghie, ragazzi.

Vi aspetta una dura lotta.
In bocca al leone.

AVVISO IMPORTANTISSIMO.

CANNES IN QUESTA EDIZIONE HA CAMBIATO UNA REGOLA CHE FARÁ FELICE TANTI DI VOI.

FINO ALLO SCORSO ANNO POTEVANO PARTECIPARE GIOVANI SOTTO I 28 ANNI. ORA NON PIÚ. SONO ACCETTATI TUTTI QUEI TRENTENNI CHE FINO ALLA FINE DEL FESTIVAL NON AVRANNO SOFFIATO LA TRENTUNESIMA CANDELINA.

QUINDI NON PIÙ LEONCINI DI PRIMO PELO MA,IN QUALCHE CRINIERA, VEDREMO SPUNTARE ANCHE QUALCHE PELO BIANCO.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 21_03_016

twitter: @claudianeri

Lo sguardo di Takay Takemoto, fotografo giapponese.

Silke Werzinger, giovane illustratrice tedesca

L’indagine fotografica di Maja Daniels, giovane fotografa svedese basata a Londra.

Dal Canada le illustrazioni di Jeff Jackson.