Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 06_05_019

twitter: @claudianeri

 

 

 

 

 

 

 

 

La costa salentina nelle foto di Consiglio Manni

Da Londra, ma di origine turche Cansu Merdamert, graphic desiner di sicuro talento

Le installazioni scultoree di Alex Chinneck, artista inglese recentemente in mostra a Milano per il fuorisalone.

Il talento di Paola Pansini, fotografa

 

 

 


Leave a reply

Il 23 e 24 maggio torna il “Florence Marketing Experience”

Una due giorni per parlare di futuro nella comunicazione e nel marketing
Presenti Startup Italia, Amnesty Italia, Museo Archeologico di Taranto, Four Seasons Hotel, Booking.com

Le nuove frontiere del marketing e della comunicazione saranno al centro della seconda edizione del FMX – Florence Marketing Experience. Dopo il sold out dello scorso anno, a Firenze torna il festival rivolto ai professionisti e alle aziende che vogliono scoprire la comunicazione del futuro e attrezzarsi per affrontare i mercati in evoluzione. Dalle sempre più diffuse vendite on line, al marketing applicato ad Instagram, da Google Shopping ai dati da record di Pornhub e Netflix, fino all’evoluzione dei video commercial tra vendita e intrattenimento.

Negli spazi di coworking di Impact Hub Firenze (via Panciatichi 16), è in programma il 23 e 24 maggio un confronto tra imprese e realtà del territorio toscano e italiano e professionisti della comunicazione.

Nella due giorni interverranno i big italiani del marketing, imprese piccole e grandi che hanno sperimentato i diversi linguaggi e gli strumenti di marketing più avanzati, integrandoli nei processi aziendali.

Un programma fitto di appuntamenti, quello del Florence Marketing Experience, con più di 40 interventi, tra talk e business case, e una ricca offerta di eventi collaterali: workshop, dimostrazioni, presentazioni di libri e una mostra augmented reality.

“Con questo evento vogliamo permettere a chi lavora in un’impresa, anche la più tradizionale, di rafforzare competenze trasversali che sono sempre più indispensabili per relazionarsi con i mercati in evoluzione, in ogni ambito di attività: dal food alla manifattura, passando per i vari settori del luxury” afferma Lisa Innocenti, tra gli organizzatori del festival insieme a Niccolò Di Vito, Francesco Pallanti, Andrea Rapisardi, Valerio Ronchi.

Tra gli ospiti ci saranno anche Paolo Iabichino, già CCO di Ogilvy Italia e oggi maestro della Scuola Holden, Giorgio Soffiato, consulente, formatore e autore del recente Marketing agenda. Strategie e strumenti per il manager dell’era digitale, che si metterà nei panni di un marketing manager per inquadrare cosa significa per un’azienda fare marketing oggi, e Luca La Mesa, formatore in Marketing e Social media in università e programmi di formazione aziendale nazionali e internazionali e TEDx speaker, che proporrà ai partecipanti del Festival un’analisi sull’attuale evoluzione dei social network e sui possibili scenari futuri.

La due giorni di FMX sarà l’occasione per scoprire i segreti che hanno portato al successo casi concreti, in vari settori strategici per le aziende italiane: dall’ospitalità con gli esempi di Four Seasons Hotel e Booking.com, alla cultura, con il MArTA Museo Nazionale Archeologico di Taranto, al non profit con Amnesty Italia, fino alle nuove frontiere dell’innovazione, raccontate e sostenute da Startup Italia.

Tanti anche gli appuntamenti più specifici, che affronteranno le singole tecniche emergenti: dal SEO applicato all’e-commerce con Massimo Fattoretto al neuromarketing con Francesca Bonazza, dall’Instagram marketing con Francesco Mattucci a Google Shopping con Valerio Ronchi, dal lato sexy dei dati (da Pornhub a Netflix) con Erika D’Amico ed Emanuela Ciuffoli all’evoluzione dei video commercial tra vendita e intrattenimento con Niccolò Di Vito, ai nuovi equilibri tra online e offline con Enrico Pavan (sul tema del retail) e con l’esperienza fiorentina di Manifattura Tabacchi.

La registrazione per i partecipanti inizia alle 9 di giovedì 23 maggio, gli interventi andranno avanti fino alle 18 sia giovedì che venerdì. Per maggiori informazioni marketing.firenze.it. Florence Marketing Experience è un evento organizzato da Fragos Media, Impact Hub Firenze, Lama, Metadonors, Mira!, Studio Riprese Firenze.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 15_04

twitter: @claudianeri

 

 

 

 

 

 

 

Oggetti che sembrano luoghi: la fotografia di Delfino Sisto Legnani

Il  talento di Olimpia Zagnoli, illustratrice

Fraschi dalla MDW2019 gli allestimenti di Calvi Brambilla

L’eclettismo firmato Studiopepe


Leave a reply

ADC*E collabora con Sónar+D: ecco lo sconto esclusivo per i soci.

Sónar+D è il congresso internazionale che esplora come la creatività modifica il nostro presente: qui si immaginano gli scenari futuri, influenzati dalla tecnologia e dalla trasformazione digitale delle industrie culturali. Questo incontro “anti-disciplinare” -di comunità e nomi iconici- riunisce pensatori, artisti, musicisti, tecnofili creativi, registi, designer, scienziati, imprenditori, maker e hacker. Negli ultimi cinque anni l’elenco delle personalità che hanno partecipato all’evento include Björk, Brian Eno, Bruce Sterling e Skrillex.

In questo video potete scoprire di più sull’evento.

Grazie all’accordo tra Art Directors Club of Europe e Sónar+D è possibile acquistare il biglietto per il festival a un prezzo esclusivo. Avrete il pieno accesso a tutte le attività di Sónar+D e all’area VIP a tutti i concerti (lo sconto è limitato ed è necessario farne richiesta).

L’obiettivo di Sónar+D è che il pubblico viva un’esperienza unica in un ambiente stimolante, in cui scoprire in prima persona i progetti e le attività innovative che stanno ridisegnando il nostro futuro. Inoltre, raccogliendo un ampio ecosistema creativo, è un’occasione per avere l’opportunità di fare networking, acquisire nuove competenze e incontrare i principali professionisti del settore.

Per poter acquistare il biglietto completo (3 giorni) a 220 € o il biglietto giornaliero a 120 €, basta utilizzare il codice sconto riservato ai soci ADC*E (che ti arriverà via mail): se sei socio ADCI regolarmente iscritto hai diritto anche tu alla convenzione. 

 


Leave a reply

OneMorePack 2019 con il patrocinio di ADCI

OneMorePack 2019:

un concorso sul packaging design per professionisti e studenti


Sono appena terminate le iscrizioni a OneMorePack, il premio di packaging design promosso e organizzato dall’industria poligrafica Grafica Metelliana. Il premio, giunto ormai alla sesta edizione, è da quest’anno patrocinato da ADCI oltre che da Aiap, Assografici, Confindustria Campania, UNAcom.

Il concorso si struttura in 2 competizioni: una dedicata ai professionisti (agenzie di comunicazione, studi grafici, freelance e aziende) che si confrontano su progetti di packaging realizzati per il mercato italiano o estero. L’altra riservata agli studenti degli istituti superiori di design e delle università, che si cimentano in un progetto originale di packaging su un tema assegnato.

Per i professionisti una prima giuria interna si riunirà per una preselezione, alla quale seguirà la giuria tecnica che decreterà il vincitore di ognuna delle tre categorie (packaging, visual, label): il primo classificato in ogni categoria riceverà un premio del valore di 1500 euro. La giuria tecnica potrà inoltre assegnare menzioni speciali ai più meritevoli, relative a specifiche caratteristiche dei prodotti in gara.

Gli studenti invece hanno lavorato a un progetto per l’azienda Sabadì, quale partner tecnico. In questa competizione saranno premiati i primi tre classificati: 1500 euro il primo e 500 euro per il secondo e il terzo classificato.

Nella composizione della giuria tecnica sarà presente Angela Pastore, Local Ambassador ADCI Campania, Founder & Creative Director di Antville. Gli altri giurati saranno: Domenico Gioia, architetto e designer, delegato AIAP, Bruno Sparandeo, delegato UNACOM, Ornella Formati, architetto e designer, professore di packaging e comunicazione visiva, Stefania D’Orso, general manager Vox Creativa.

L’appuntamento finale per scoprire i vincitori è all’evento conclusivo che si svolgerà a giugno a Napoli.


Leave a reply

DMA Awards Italia e ADCI insieme anche nel 2019

 

La partnership tra ADCI e DMA Italia è alla 7° edizione da quando DMA ha lanciato il premio in Italia. Nell’ambito del patrocinio del premio più importante dedicato alla creatività Data Driven il socio ADCI Paolo Iabichino è stato nominato presidente di giuria dei DMA Awards Italia 2019.

I soci ADCI godono da sempre delle stesse condizioni agevolate di partecipazione come i soci DMA, ovvero il costo per entry è di 300 euro anziché di 450 euro (prezzo al pubblico).

Contestualmente DMA Italia annuncia l’apertura della Call for Entry per i DMA Awards Italia 2019. Agenzie grandi e piccole sono invitate a iscriversi al premio sul sito awards.dmaitalia.it. Unico requisito è avere realizzato campagne costruite sui dati tra il 1 ottobre 2017 e il 30 giugno 2019. Potranno essere presentate entro il 2 maggio 2019.

Per dare risalto a due anime diverse ma sinergiche, è riconfermato il doppio percorso Love e Buy. È possibile scegliere secondo quale criterio essere giudicati: creatività ed emozionalità per il primo, con una metrica basata sul 20% di strategia, 40% di creatività, 10% esecuzione, 30% di risultati; strategia e business per il secondo, i cui criteri di analisi sono composti dal 40% di strategia, 20% di creatività, 10% di esecuzione e 30% di risultati. Iscrivendo la campagna due volte si può aderire ad entrambi i percorsi.

La cerimonia di premiazione dei DMA Awards Italia 2019, patrocinati da ADCI, si terrà giovedì 4 luglio a Milano.

Anche quest’anno DMA Awards Italia è sincronizzata agli ECHO Awards. I vincitori del premio nazionale potranno accedere direttamente alle finali che si terranno negli USA. Grazie a questa speciale partnership, a tutte le campagne iscritte in Italia è garantito un accesso agevolato alla Call For Entry statunitense.


Leave a reply

Year-round learning with Cannes Lions

Nick Law announced as honorary Chairperson of Cannes Lions School for 2019 Festival

New online learning course unveiled

08 April 2019 – The Cannes Lions School encompasses an extensive range of learning and development programmes at the Festival, which have been training the industry’s brightest minds since 1995. This year, Nick Law, Chief Creative Officer Publicis Groupe and President of Publicis Communications at Publicis Groupe will take the honorary position as Chairperson of the Cannes Lions School, guiding the Young Lions onsite at the Festival. As part of Cannes Lions’ commitment to extend opportunities for learning throughout the year, they have partnered with digital learning provider 42 Courses to establish a series of online courses.

“Curiosity drives creativity and a continued desire to learn provides an opportunity to shape and define the future of the creative industry”, said, Simon Cook, Managing Director of Cannes Lions. “Nick’s pedigree as a master, future-thinking creative will be an opportunity for our students to take a deeper look at their creative processes at the festival. As Cannes Lions promotes a culture of continual learning it’s also important for us to provide our diverse community with rich industry insights and learnings throughout the year.”

Young Lions are attendees under the age of 30 and range from people in their first role to CEOs and Lion winners. In his role as Chairperson, Nick will support the Festival in developing this next generation of talent across the training programme for students and rising stars, as well as tailored learning opportunities for senior marketers. He will address and mentor School attendees throughout the Festival week and will help hundreds of talented young creatives continue to make the case for creativity throughout the year. After the Festival Nick will nominate his successor to take on the role for 2020.

Speaking on the news Nick Law said, “The next generation of creative leaders are going to inherit and shape an industry in rapid transition. Their imagination, curiosity and obsession with all the proliferating new mediums will determine the success of this transition. That is why I am so happy to be the Chairperson of the Cannes Lion School this year. We have as much to learn from the next generation as they do us, and I am hoping to meet my future boss over the course of the program.”

Extending the suite of learning products to an audience around the world that can’t physically attend the Festival, Cannes Lions’ learning courses will focus on the fundamentals of creative marketing. The new series of short online courses will share the best insights from the Festival from some of the industry’s most esteemed luminaries.

Each course combines video, insights from industry experts and a showcase of Lion-winning work to provide tangible, practical skills. The first course, entitled Storytelling provides tools and techniques for users to bring stories to life, alongside lessons from industry experts including: Keith Reinhard (Chairman Emeritus, DDB), Rory Sutherland (Ogilvy UK Vice-Chairman), Debbi Vandeven (Global chief creative officer at VMLY&R) and Gabriela Lungu (Founder, WINGS Creative Leadership Lab).

 

on the Cannes Lions School and how you can get involved, please contact Steve Latham, Head of Talent & Training, stevelatham@canneslions.com or visit www.canneslions.com.

ENDS


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 08_04_019

twitter: @claudianeri

 

 

 

 

 

 

 

Di origini algerine ma basata a Parigi, Lamia Benalycherif illustratrice e collagista

L’eclettismo di Alexandre Benjamin Navet

Dalla Polonia a Torino il talento di Gosia Turzeniecka, artista

L’architettura nelle foto di Tuomas Uusheimo, fotografo finlandese

 

 


Leave a reply

#Freelance2019 – Freelance Directory da YouMark

I Freelance sono una componente fondamentale di ADCI. Per noi i Soci sono tutti uguali, anche se non possiamo far finta di non sapere che la quotidianità e i problemi da risolvere sono molto diversi per un freelance rispetto a quelli del suo collega impiegato a tempo indeterminato in una grande agenzia di network.

Ci sembra un’ottima iniziativa per i Freelance la Directory creata da youmark, uno dei progetti editoriali più amati nel mondo della comunicazione del nostro settore.

La Directory Freelance Lavori Creativi offre una “vetrina” di visibilità a tutti coloro che svolgono una professione nell’ambito della creatività e comunicazione, e uno strumento per la selezione e l’identificazione dei talenti ai committenti. Youmark interpreta il ruolo di collegamento fra la domanda e l’offerta, espandendo la propria “mission” di divulgazione della cultura creativa e della comunicazione alla facilitazione della relazione professionale fra le parti.

Copywriter, registi, doppiatori, compositori, art director, illustratori, attori, digital strategist, social specialist, planner, fotografi, intarsiatori, montatori, food artist, speaker, merchandiser, scenografi, sceneggiatori… ” cita youmark, sono solo alcune delle professioni ospitate nella Directory, ma l’elenco è aperto.

Questo ill ink alla Directory https://youmark.it/freelance/
Il contributo richiesto è di 100 euro x 12 mesi (+Iva), dalla data dell’online.
Per i soci ADCI, youmark offre uno sconto del 20% portando il contributo a 80 euro.

Chi sceglie questa soluzione potrà presentarsi attraverso un’intervista, che sarà online sull’homepage di youmark, e “sarà veicolata“, continua youmark, “a tutta la nostra community attraverso la newlsletter e i nostri canali social, ovviamente evidenziando il link alla scheda personale all’interno dell’archivio“.

Scrivete a freelance@youmark.it per usufruire della promozione, specificando “Socio ADCI” per poter usufruire dello sconto.