Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 04_12_017

twitter: @claudianeri

Talento allo stato puro: le illustrazioni di Mike Mcquade

Lo sguardo di Lorenzo Maccotta, fotografo di Roma.

Dall’Australia lo stile di Sarah Hankinson, illustratrice particolarmente legata alla moda

Da Londra Graphic design e branding a firma Paul Bedford


Leave a reply

The Best Of The Eurobest

*DISCLAIMER*
Te lo dico subito, il link all’elenco di tutti i premi è in fondo al post.

Ok, ora cominciamo.

E niente, gli Eurobest si sono conclusi da così poco che forse se vai alla Victoria House ancora ci trovi qualche free drink vagante, ma noi siamo già pronti a fare un bel resocontone.


Vabbè dai, diciamocela tutta, il resoconto l’ha già fatto Federico Cambria, il nostro uomo a L’Havana, anzi, a Londra, che era presente all’evento nelle vesti di giurato della categoria Film Craft.


(
Federico Cambria)

Tra freddo, vetrine di Natale e lavori così belli da dover tirare su la mascella col cric, il nostro Federico ha compilato un diario di bordo in tre puntate leggere ma esaustive che puoi ammirare nella loro completezza qui, qui e anche qui.

Io l’ho letto e fidati che dice cose sensate.

*SPOILER ALERT #1*
Sì, parla di fare sistema e sì, ha ragione.

*SPOILER ALERT #2*
Noi italiani ci facciamo sempre riconoscere, non solo per i premi portati a casa, ma anche per il festone organizzato dal Gruppo Roncaglia (con l’ausilio prezioso di alcuni creativi italiani a Londra).


(La location di beIT, la festa organizzata dal Gruppo Roncaglia per giurati e creativi italiani a Londra)

Ah, a proposito di spoiler. Qui trovi tutti i Grand Prix, i metalli e le shortlist.


Leave a reply

Youtube Ads Leaderboard Italia (#ytali S3 E3/12)

Torna, puntuale come un treno giapponese e piacevole come 15 gradi a gennaio, YouTube Ads Leaderboard, la top 5* dei video più visti su YouTube.
Che dici, ci analizziamo uno per uno quelli di ottobre? Ma sì, dai!

NB – buoni propositi per l’anno nuovo: imparare a embeddare i video di YouTube sul blog

 

NUMERO 5
Matteo Garrone dirige Kit Harington per Dolce&Gabbana e dimostra che non serve fare americanate quando tu vuò fa’ l’americano.

The One, a new campaign, a new ambassador. Director’s Cut

 

NUMERO 4

E niente, è uscito il nuovo Assassin’s Creed. Bruttino il trailer, vero?

Assassin’s Creed Origins: la Nascita della Confraternita

 

NUMERO 3
Ohhh, Apple Apple. You’ve got a strange effect on me.

iPhone 8 Plus – Ritratti di lei – Apple

NUMERO 2
Una domenica mio padre mi ha portato a guidare. Stavo prendendo la patente e sono riuscito in una sola manovra a centrare due macchine. Una delle quali era quella del capo dei vigili del paese. Direi che Volkswagen ha centrato il punto con questo spot mooooooolto bellino.

Nuova Polo – Abituatevi al futuro – Volkswagen 2017

 

NUMERO 1

Ciao, sono Paolo Sorrentino e mi bastano 13 secondi per spiegarti il bello.

Paolo Sorrentino firma il nuovo spot Campari Red Passion

 

La classifica è mensilmente pubblicata su Think With Google.
Ricordiamo che la classifica #ytali non si limita alle view assolute, bensì viene determinata da Google utilizzando alcuni dei segnali di gradimento più significativi espressi dagli utenti su YouTube tra cui: il numero di visualizzazioni nel nostro Paese, la percentuale di visualizzazione di ciascuna pubblicità e il rapporto tra visualizzazioni organiche e visualizzazioni a pagamento.

*sì, è una citazione di Nick Hornby


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 27_11_017

twitter: @claudianeri

Da Amsterdam l’attivismo digitale e l’originalità creativa di studio Moniker

Le sculture di carta di John Ed de Vera

Il talento di Helen Bullock illustratrice di base a Londra

Da Brooklyn various-projects studio interdisciplinary di design


1 Reply

Ecco chi volerà a Londra per la Eurobest Integrated Competition

Sono ben 32 le coppie creative che hanno preso parte alla competizione: 64 giovani creativi che in 48 ore hanno ideato una campagna Direct per IF! Italians Festival. L’obiettivo non era semplice: spingere i vertici delle agenzie (non solo Direttori Creativi ma anche CEO, CFO ed HR Manager) ad inviare il loro intero reparto creativo a IF! con il 3 Days Pass.

La Giuria del contest, composta dall’intero Consiglio ADCI, ha deciso di premiare JUST IF di Giulia Ricciardi e Alessandro Dore (DLVBBDO). Ma anche DIRECT ON STAGE di Dario Marongiu e Lorenzo Branchi (Havas). Sono infatti due le coppie creative che voleranno a Londra per partecipare alla Eurobest Integrated Competition.

Ecco i loro lavori dei vincitori:

Una rapida spiegazione delle motivazioni legate alla vittoria.

JUST IF ha vinto perché sfrutta una meccanica semplice in modo intelligente, è contemporaneo, facilmente misurabile e mette i vertici dell’azienda di fronte all’importanza di un rimborso legato alla formazione, a fronte di una spesa già effettuata dal creativo che ha scelto di esserci: davvero il CFO di turno si tirerà indietro e negherà il rimborso?

DIRECT ON STAGE ha vinto perché valorizza il Cono ADCI trasferendo il premio su figure che normalmente provano per questo riconoscimento un minore interesse rispetto ai creativi. Troviamo brillante che un’associazione come ADCI conferisca un premio creativo a chi esprime l’eccellenza nel proprio ruolo investendo nella formazione legata alla creatività.

Una menzione anche ai secondi e terzi classificati, rispettivamente Cristina Marra e Yuri Alessandro Alfieri (DLVBBDO) con CREATIVE BLOCK e Alice Teruzzi e Francesca Romana Ferracini (Publicis) con THE SHORTEST CONTRACT EVER.

Vediamo anche i loro lavori:

Da Eurobest Country Selection 2017 è tutto. Buon viaggio ai vincitori, salutateci Londra! ;)


Leave a reply

Il Club ha bisogno di un Club?

Premessa:
Aggiorniamo i Soci su un’attività che il Consiglio sta portando avanti, anche se, urgh… la politica. Avremmo voluto informarvi una volta che i lavori avessero preso una forma precisa. Ma se avessero preso una forma precisa senza consultare i soci sarebbe stato arbitrario. Ma “consultare i soci” significa informare. A questo punto, condividiamo il work in progress (con tutti i punti interrogativi del caso) e tirate le somme che volete, anzi, fateci domande, così facciamo prima.
Club

Il Club ha bisogno di un Club?
Abbiamo ascoltato più volte la richiesta di Soci che ci invitavano a lavorare perché il “Club” (inteso come gruppo di persone) avesse un “Club” (inteso come luogo) dove incontrarsi, consultare materiale, fare eventi, o magari fermarsi a lavorare perché come Soci ci troviamo nelle vicinanze, ecc.
In un periodo storico in cui anche aziende strutturate passano dalla sede fissa a sistemi condivisi come il coworking, in cui il lavoro è sempre più virtuale, in cui le relazioni sono sempre più globali, ha ancora senso avere “una sede”? E se sì, dove? Se il Club deve essere più diffuso e meno “milanocentrico”, dove deve essere questa sede?

Perché ci interessa Design Library
Design Library si definisce “the first worldwide design libraries network for universities, companies, designers and media”. Per chi l’ha conosciuta nella sede di Via Savona, la Design Library non è più quello ma si avvia ad essere molto più. Lo scopo di questo post non è dare visibilità al progetto, quindi vi invitiamo a scoprire di più sulle attività di DL sul sito designlibrary.it

Perché abbiamo iniziato un dialogo con Design Library?

  1. Si sono riavvicinati loro a noi, e, come sempre, l’Associazione prende in considerazione ogni proposta costruttiva
  2. È un progetto culturale e non commerciale, e questo ci ha incentivati ad approfondire un dialogo a nome dei soci del Club
  3. Ci hanno chiesto di unire le forze per un’operazione che potrebbe avere vantaggi per noi e per loro, con risparmio per entrambi.

Il progetto
DL sta sviluppando un progetto di “libreria/spazio diffuso”, con sedi fisiche dislocate presso una rete di “location” che hanno in comune l’impronta di spazio per la creatività e le idee, inserite in un contesto orientato alla cultura e molteplicità di servizi. Non solo a Milano, non solo in Italia. Che fine farebbero i libri? Sarebbero a disposizione delle diverse sedi, creando dei moduli di sotto-librerie verticali per argomento in base all’attitudine e all’orientamento di quello spazio (design, advertising, arte…). Le sedi (per ora 4) si moltiplicheranno via via a seconda degli accordi.

Il ruolo di ADCI
ADCI potrebbe essere parte dell’”offerta” congiunta (du’ associazion is megl che uan) fatta a questi spazi per creare uno scambio alla pari: DL e ADCI ci mettono i soci, la capacità di sviluppare eventi, conferenze, selezioni, giurie, in modo da garantire loro l’appeal che desiderano. In cambio, le associazioni ricevono spazio e accesso ai servizi per i soci. Oltre ai servizi della location ci sono i quelli della DL, con i volumi presenti e l’accesso a tutta la libreria digitalizzata (compresi gli Annual ADCI).

L’ipotesi è stata presa in considerazione dal Consiglio perché potrebbe risolvere il problema di una sede fisica senza spesa, ma ovviamente è solo una delle possibili proposte.
Per questo, prima di procedere in qualunque direzione, il Consiglio ha deciso di proporre un questionario online per capire l’eventuale orientamento dei soci nei confronti di un partner come DL. I risultati ad oggi parziali (perché ad esempio, ehm… io non ho ancora risposto) danno comunque una risposta statisticamente orientata alla domanda del titolo: sì, il Club ha bisogno di un Club.


Leave a reply

Eurobest Country Selection 2017: brief e regolamento

Ci siamo. Lo avete tanto atteso, reclamato e infine il fatidico giorno è arrivato.

Qui trovate il brief e il regolamento dell’Eurobest Country Selection 2017. Come vi avevamo anticipato ci sono un paio di cambiamenti fondamentali sul tema del concorso: non lavorerete al brief di una Onlus e non dovrete pensare a una campagna Integrated.

Quello che invece non cambia, almeno rispetto all’anno scorso, è che le coppie che voleranno a Eurobest saranno due. Saranno quindi ben quattro i meritevoli under 30 che voleranno a Londra per rappresentare l’Italia alla Young Competition.

Un’ultima informazione: la Giuria che selezionerà il vincitore sarà composta dal Consiglio Direttivo dell’Art Directors Club Italiano. Il perché lo scoprirete leggendo il brief ;)

Buon lavoro!


1 Reply

ADCE Awards 2017 – I vincitori

La 26° edizione degli ADCE Awards & la 4° edizione dell’European Creative Festival si è conclusa lo scorso sabato 11 novembre. I lavori italiani premiati:

Oro:

  • Interactive & Mobile – Any Other: “Chat Yourself” di Y&R Italia per Italia Longeva. 

Argento:

  • Interactive & Mobile – Websites: “Forgetting Auschwitz, Remembering Auschwitz.” di Havas Milan per CDEC and Sons of Shoah.
  • Integration & Innovation – Content Ideas: “Chat Yourself” di Y&R Italia per Italia Longeva.

Nominations:

  • Film & Radio – Online/Viral Videos: “IKEA: Inspiration or Conspiration?” di DDB Group Italy per IKEA
  • Film & Radio – Online/Viral Videos:  “Killer in Red” di J.Walter Thompson Italy per Davide Campari S.p.A.
  • Film & Radio – Any Other: “Killer in Red” di J.Walter Thompson Italy per Davide Campari S.p.A.
  • Print & Outdoor – Magazine & Trade Advertising: “MILANOFIL – XXIX International Stamps Exhibition” di McCann Worldwide per Poste Italiane
  • Interactive & Mobile – Websites: ”The History of the Mausoleum of Augustus” di Havas Milan per FONDAZIONE TIM
  • Design & Craft – Illustration and Photography: “Farmacisti Preparatori” di J.Walter Thompson Italy per Farmacisti Preparatori
  • Integration & Innovation – Content Ideas: “Forgetting Auschwitz, Remembering Auschwitz.” di Havas Milan per CDEC and Sons of Shoah.

DDB Germany vince invece il ADCE Awards Grand Prix 2017  con “Check it before it’s removed” 

Complessivamente 802 lavori iscritti, le giurie erano composte da un totale di 60 tra i più importanti creativi provenienti da 23 diversi paesi. In occasione della 26esima edizione, il presidente ADCE Ami Hasan è stato nominato presidente degli awards, la sua riflessione in merito agli Awards: “We’re blessed with a magnitude of talent in Europe, and the ADCE Awards are a celebration of that talent.”

I 30 lavori vincitori di un Oro nelle rispettive categorie sono:  

Film & Radio:
1.1. TV/Cinema Commercials: “Lachende Pferde” by Grabarz & Partner (Germany) for Volkswagen.
1.1. TV/Cinema Commercials: “Paralympics – We’re The Superhumans” by 4Creative (United Kingdom) for Channel
4.
1.5. Radio Commercials: “Countdown.” by Grabarz & Partner (Germany) for Volkswagen.

Print & Outdoor:
2.1. Poster Advertising: “Queen (You’re not you:British Edition)” by BBDO Ukraine for Mars Inc.
2.2. Newspaper Advertising: “Newspaper Stack – Trump” by Scholz & Friends (Germany) for Verlag Der Tagesspiegel.
2.3. Magazine & Trade Advertising: “Switch it off” by Ogilvy Germany for Amnesty International.
2.4. Mailings: “The Tear-Open-Mailing for “Mein Kampf – against racism”” by Ogilvy Germany for Gesicht Zeigen!

Interactive & Mobile:
3.2 Online Advertising: “Water Recipe” by Tiempo BBDO (Spain) for Oxfam Intermón. 3.3 Mobile Applications: “Sea Hero Quest ” by Saatchi & Saatchi (United Kingdom) for Deutsche Telekom.
3.4 Social Media Campaigns: “Check it before it’s removed: Naked breasts on Facebook against Breast Cancer” by DDB Group Germany for Pink Ribbon Deutschland.
3.5 Interactive & Mobile – Any Other: “Max Motor Dreams” by Ogilvy & Mather Madrid / GTB Spain (Spain) for Ford Spain.
3.5 Interactive & Mobile – Any Other: “Chat Yourself” by Y&R Italia (Italy) for Italia Longeva. 

Design & Craft:
4.1 Graphic Design: “SBERBANK. NEIGHBORHOODS” by GOOD Moscow (Russia) for SBERBANK OF RUSSIA.
4.3 Corporate Brand Identity: “Audi Brand Appearance” by STRICHPUNKT | KMS TEAM | BLACKSPACE (Germany) for AUDI AG.
4.4 Editorial: “Photography column: Cattelan & Ferrari” by ZEITmagazin (Germany) for Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH & Co. KG.
4.5 Packaging: “L´ EAUNDRY “Fragrance Laundry Detergent“” by KOREFE (Germany) for T.D.G. Vertriebs GmbH & Co. KG.
4.6 Motion Graphics: “Genesis Beijing Digital Brand” by Wolff Olins (United Kingdom) for Genesis Property.
4.8 Interactive & Mobile – Any Other: “Dot. The first Braille Smartwatch.” by Serviceplan Germany / Serviceplan Korea for Dot Incorporation.

Promotions & New Media:
5.2 Ambient Media: “Project Germany” by HEIMAT, Berlin (Germany) for HORNBACH Baumarkt AG.
5.4 New Use of Media: “Check it before it’s removed: Naked breasts on Facebook against Breast Cancer” by DDB Group Germany for Pink Ribbon Deutschland.
5.5 Events: “Car Curling” by Voskhod (Russia) for SMPOLIS.ru.

Innovation & Integration:
6.1 Integrated Campaigns: “Check it before it’s removed: Naked breasts on Facebook against Breast Cancer” by DDB Group Germany for Pink Ribbon
6.2 Content Ideas: “Playinglynch” by wild x preacher (Austria) for Squarespace.
6.2 Content Ideas: “The lick-hiker’s guide to inner strength” by hasan & partners (Finland) for Valio.
6.3 Best Use of Technology: “DOT. The first Braille Smartwatch.” by Serviceplan Germany / Serviceplan Korea for Dot Incorporation.
6.4 Creative Strategy: “1 MB Campaign” by Marvelous LLC (Russia) for SkyLink. European

Student & Young Creative
7.1 European Student of the Year – Design: “Eye to Ear – Gallery of Audible Images” by Verena Blöchl & Katharina Götzendorfer (Austria) for University of Applied Arts Vienna.
7.1 European Student of the Year – Design: “Mm-Hmm” by Hannah McNally & Martha Halliday (United Kingdom) for Kingston University.
7.2 European Student of the Year – Creative Ideas: “Moonjourney” by Chiara Grabmayr (Germany) for College for Film and Television Munich, HFF München.
8.1 Young European Creative – Design: “Iittala & Arabia Design Museum & in-store videos” by Matti Vesanen (Finland) for Iittala & Arabia Design Centre.

Winning work will be showcased in the ADCE Annual 2017 and through a touring exhibition around Europe. For a full list of winners, visit http://www.adceurope.org/awards/winners 

I presidenti delle giurie 2017: 

  • Film & Radio: Rafa Montilla, Founding Partner at O (Spain)
  • Print & Outdoor: Dörte Spengler-Ahrens, Chief Creative Officer at Jung von Matt/SAGA (Germany)
  • Interactive & Mobile: Lotta Mårlind, Creative Director & Partner at Garbergs (Sweden)
  • Design & Craft: Muggie Ramadani, Creative Director & Partner, Bold Scandanavia (Denmark)
  • Promotions & New Media: Susana Albuquerque, Creative Director at Uzina Lisboa (Portugal)
  • Integration & Innovation: Steve Vranakis, Executive Creative Director, Google Creative Lab (UK)

Tutti i vincitori QUI. The 4th European Creativity Festival Judging of the ADCE Awards took place at the European Creativity Festival at the Disseny Hub Barcelona. Headlining the Festival was the lecture and workshop series titled ‘Imagineering Creative Intelligence’, where some of the top creative names such as Festival’s curator Kris Hoet, Steve Vranakis, Fernanda Romano or Luna Maurer explored the relationship between imagination, technology and creativity. You can the see the highlights from the 4th European Creativity Festival at the ADCE Facebook page.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri, 13_11_017

twitter: @claudianeri

L’architettura (brutalista e non solo) nelle immagini di Fabio Mantovani

Dalla Nigeria a New York il talento di Toyin Ojih Odutola, giovane artista

da Londra le illustrazioni firmate John Devolle

Da Brooklyn il fattore design di Dia Studio