Condividi:

3 Replies

Penguin USA: $9,99 per la copertina di un libro

Pietro Saltini, L'elemosina, olio su tela

Penguin Group USA lancia un concorso per la copertina della versione economica del libro “An abundance of Katherines” di John Greene.
Il premio? La citazione come autore della copertina e una copia del libro, del valore di 9,99 USD

OK, l’autore, rispondendo ad un post su un gruppo di Linkedin, spiega che è rivolto ai fan, che hanno realizzato un sacco di copertine autoprodotte del precedente volume, e che non mettendo premi intendevano escludere i designer professionisti, ma vi sembra ugualmente corretto?

Qui il bando del concorso Penguin USA.

[Segnalazione ricevuta da Giovanni Pizzigati, Socio ADCI. Segui Giovanni su Twitter qui.]

  • Matteo Righi

    Un fan non gode di $ 9,99 per aver realizzato la copertina del suo autore preferito, ma della possibilità che l’autore gli ha dato per vedere in libreria la copertina che lui stesso ha realizzato.
    Sono poco veniale?
    Il rewarding dei fan segue altre regole?

    • http://scrittorefreelance.blogspot.com/ Gianni Lombardi

      È vero, però è un po’ antipatico, e forse un po’ sospetto il fatto che si utilizzi il lavoro gratuito dei fan per realizzare qualcosa che, realizzato professionalmente, avrebbe un costo.

      Inoltre il premio poteva essere un po’ meno taccagno: o qualcosa di più per il vincitore, oppure qualcosa di più per un certo numero di partecipanti. Sapendo che anche negli USA i budget dell’editoria sono più limitati di quelli dei prodotti di largo consumo, ad esempio: gli autori delle 100 copertine più belle ricevono in omaggio una copia del libro autografata (costo effettivo: un centinaio di dollari, più le spese di spedizione e gestione). L’autore della copertina vincitrice va a cena con l’autore del libro (costo effettivo: al massimo un migliaio di dollari comprese le spese di trasferta dell’autore se abita dall’altra parte degli USA; due o tremila dollari se abita dall’altra parte del mondo). Se poi l’autore della copertina abitasse nei paraggi delle città toccate da un eventuale roadshow dell’autore, i costi diminuiscono ulteriormente.

  • Roberto Ottolino

    Citazione e copia omaggio sono un atto dovuto nei confronti di chi realizza la copertina di un libro. Farli passare per premio è molto italiano, anche se lo fa un americano.