Art Directors Club Italiano

L’Art Directors Club Italiano (ADCI) è l’associazione culturale che dal 1985 riunisce i migliori professionisti nel campo della comunicazione pubblicitaria.

L’ADCI seleziona i lavori più significativi della creatività italiana assegnando gli ADCI Awards – shortlist, bronzo, argento e oro per la varie sezioni, più due Grand Prix, di cui uno dedicato al Non Profit.

Tutti i lavori in shortlist e quelli premiati vengono poi pubblicati online sul sito adci.it e sull’Annual.

Gli ADCI Awards sono un punto di riferimento per la creatività e la qualità nella comunicazione pubblicitaria in Italia e documentano nel tempo l’evoluzione dei linguaggi, degli stili e dell’uso dei mezzi di comunicazione.

Altri canali ADCI:

Il gruppo Facebook “Art Directors Club Italiano”, riservato ai soli Soci, pertanto occorre essere in regola con la quota associativa dell’anno in corso per farne parte - vale lo stesso per risultare eleggibili come giurati per l’Award o altri premi che vedano coinvolto il Club.

Per associarvi o rinnovare:
Art Directors Club Italiano
Banca Prossima
IBAN : IT19V0335901600100000119579

Causale: Quota associativa [ANNO] NOME+COGNOME

Twitter per le news e la copertura “live” degli eventi

La eMail, per info:
caroline.schaper@adci.it Caroline Schaper Segretario del Club

  • Fabio (ciccio) Ferri

    ADCI. E’ bello sapere che c’è. Ancora. (: ciccio.

  • Fabio (:ciccio Ferri

    ADCI Blog. E’ bello. (: il logo.

  • Till Neuburg

    Dire che l’ADCI “raccoglie” noantri, mi sa un po’ di raccolta differenziata. Preferirei leggere accoglie, accomuna, unisce, associa. A volte i piccoli dettagli rivelano la sostanza. E viceversa. Se possiamo giocare le nostre partite in ruoli sempre più lontani dagli schemi, saremo più seguiti, più divertenti, più contenti. Il libero fisso, l’ala, il centravanti, non ci sono più. Ora, persino il portiere partecipa a costruire il gioco. Vita lunga al Barcellona del Pep.

    • http://scrittorefreelance.blogspot.com/ Gianni Lombardi

      Raccogliere – v. tr. “prendere, levare, sollevare da terra q.c. o qc.” (1248-53, G. Boccaccio; per raccogliere il guanto), “prendere i frutti della terra o i prodotti agricoli” (av. 1342, D. Cavalca), est “trovare, trarre, anche fig.” (1891) [...] “radunare, mettere insieme, anche fig.” (av. 1727, Giamboni) (…) “Mettere insieme per fare collezione” (1939-40, Palazzi), “riunire per dare rifugio, soccorrere, proteggere” (1891) fg. “concentrare in un punto, spec per potenziare” (1660, C.A.Manzini) (…)

      Manlio Cortelazzo, Paolo Zolli, Dizionario Etimologico Italiano, Zanichelli

      Come si vede, il verbo “raccogliere” si usa nella lingua italiana in molteplici sfumature, tutte ancora attuali e tutte molto precedenti alla recente terminologia “Raccolta Differenziata”.

      Va inoltre aggiunto che la “Raccolta Differenziata” è una moderna modalità di raccolta e separazione dei rifiuti che, se svolta correttamente, ottiene il risultato di generare risorse utili anche dagli scarti della vita urbana, cosa che spesso fa anche la creatività, ricombinando in modo utile, sorprendente e innovativo cose diverse e talvolta apparentemente inutili. La penicillina è stata scoperta nella muffa.

      Infine, detto tra noi, l’osservazione sul verbo “raccogliere” mi sembra un po’ un esempio di quell’abitudine, molto diffusa in agenzie e aziende, di cercare il pelo nell’uovo per trovare comunque un difetto o un dettaglio fuori luogo nei lavori che vengono presentati. Insomma, io sarei più positivo, invece di stare a guardare il capello. :-)

    • http://kttbblog.splinder.com/ Massimo Guastini

      Gianni, d’accordo in linea generale. Tuttavia ti confesso di preferire “accogliere”. È un buon suggerimento :)
      m.

    • http://scrittorefreelance.blogspot.com/ Gianni Lombardi

      A questo punto si potrebbe obiettare: quante storie per una “r”.

      “Accogliere” comunque mi sa di associazione benefica: “accogliamo tutti, buoni e cattivi, ricchi e poveri, giovani e vecchi”, e quindi siamo al punto di partenza. :-)

      E in tutti i casi, avviare una discussione su un simile dettaglio è veramente autoreferenziale.

  • Gianguido

    Vedo girare in più posti un nuovo logo ADCI, leggo anche i complimenti al nuovo logo… mi son perso qualcosa? Abbiamo un nuovo logo?

    • http://scrittorefreelance.blogspot.com/ Gianni Lombardi

      Qui alcune info http://blog.adci.it/?p=23 Se ne occupa Paola Manfroni. Ciao, Gianni

  • davide b.

    manca wikipedia all’appello social…

    • http://scrittorefreelance.blogspot.com/ Gianni Lombardi

      Link, prego.