Leave a reply

ADCI Awards 2017 – I Presidenti

Sarà Andrea Stillacci, Fondatore e Presidente di Herezie Group, il Presidente degli ADCI Award 2017, il riconoscimento nato per premiare la creatività e la qualità nella comunicazione pubblicitaria in Italia e che documenta, allo stesso tempo, come i linguaggi, gli stili e l’utilizzo dei mezzi di comunicazione evolvono.

“Sono particolarmente felice che Andrea Stillacci abbia accettato di guidare la giuria di questa edizione 2017 perché è uno dei professionisti che meglio può rappresentare ed esprimere l’Italia e l’italianità, unite a professionalità, esperienza e visione dal respiro internazionale. Sono certo che Andrea, insieme agli altri Presidenti, renderà questa edizione degli ADCI Award senza precedenti, rafforzando i valori che stanno alla base della nostra competizione.” – ha dichiarato Vicky Gitto. “Tutti i Presidenti vantano la partecipazione a diverse giurie internazionali e siamo certi saranno in grado di offrire un supporto straordinario alle proprie squadre”.


Andrea Stillacci dopo 12 anni di carriera in Italia, nel 2002 approda in JWT Londra come Global Creative Director per Unilever. Nel 2004 è in Francia come Vice Presidente e Direttore Creativo di JWT Parigi e nel 2006 è Presidente e Direttore Creativo di Grey Parigi. In entrambi i casi le 2 agenzie sono le più premiate agenzie Francesi a Cannes. Nel 2010 fonda l’agenzia 100% indipendente Herezie. Quasi 7 anni dopo Herezie diventa il Gruppo Indipendente N.1 in Francia con 140 persone e clienti quali Amazon, Henkel, Unilever, Barilla, Toyota, Coca Cola. Nel 2015 Herezie è l’Agenzia indipendente più premiata in Francia e nel 2016 è stato votato Miglior Gruppo Indipendente in Francia.

Ogni giuria sarà composta, oltre che dal presidente, da non più di otto professionisti rappresentativi delle diverse professionalità e realtà del mondo della comunicazione in Italia. Di seguito l’elenco completo dei 10 presidenti di Giuria degli ADCI Awards 2017.

  1. PROMO/ACTIVATION - Christopher Jones - Chief Creative Officer - Grey United Italy
  2. DIRECT/PR - Francesco Bozza - Executive Creative Director – Leo Burnett Italia
  3. OUTDOOR/FOTOGRAFIA - Giuseppe Mastromatteo - Chief Creative Officer – Ogilvy&Mather Italy & Executive Creative Director- Ogilvy&Mather Advertising
  4. STAMPA/DESIGN - Erick Loi - Creative Director – Havas Milan
  5. RADIO/COPYWRITING -  Bruno Vohwinkel - Associate Creative Director – Publicis Italia
  6. CYBER 2 - Carla Leveratto - Creative Director -  Gruppo Roncaglia
  7. CYBER 1 - Marianna Ghirlanda - Head of Creative Agencies - Google Italy
  8. INTEGRATED - Vincenzo Gasbarro - Co-Founder, Partner & Creative Director -  M&C Saatchi Milan
  9. STUDENTI – Luca Pedrani - Senior Copywriter in AKQA
  10. FILM/CRAFT/BRANDED CONTENT – Karim Bartoletti - Partner/MD/Executive Producer - Indiana Production

Le iscrizioni agli Awards dovranno essere effettuate sul sito cfe.adci.it – sul sito sono disponibili tutte le informazioni in dettaglio. Il regolamento è scaricabile qui e sul sito.

I vincitori saranno premiati nel corso della serata finale di IF! Italians Festival, il primo festival italiano della creatività, il prossimo 30 settembre, al Teatro Franco Parenti.


Leave a reply

CFE – ADCI Awards 2017 – Deadline Early Bird Pricing prorogata!

TARIFFA RIDOTTA EARLY BIRD PROLUNGATA FINO AL 30 GIUGNO

Il periodo per usufruire dello sconto del 30% sui prezzi da listino delle fee di iscrizione al premio è stato esteso fino al 30 giugno. Basta inserire il codice sconto ( EARLY_BIRD ) in fase di check-out nel carrello sul sito cfe.adci.it.

Il regolamento è scaricabile qui e si trova anche sul sito stesso.

Per qualsiasi informazione in merito alle categorie, basta inviare una mail a cfe@adci.it – in merito al pagamento mezzo bonifico scrivete a caroline.schaper@adci.it, mettendo in cc amministrazione@adci.it.


Leave a reply

Il Grande Venerdì di Enzo 2017.

Circa 300 giovani creativi, 75 direttori creativi a rappresentanza di altrettante agenzie pubblicitarie italiane e 16 ore di colloqui individuali.

Sono questi i numeri dell’edizione 2017 dell’iniziativa Il Grande Venerdì di Enzo organizzata lo scorso 9 giugno e che ha l’obiettivo, in memoria di Enzo Baldoni pubblicitario e giornalista che dedicava il suo tempo all’ascolto dei ragazzi, di diventare il punto di incontro e di confronto tra i professionisti del settore e i giovani che vedono nella creatività un’opportunità di lavoro.

Grazie al supporto dei nostri Local Ambassador e al coordinamento di Luca Pedrani, consigliere delegato ai giovani, l’evento si è svolto in contemporanea in 4 città, Milano – con l’Accademia di Comunicazione, Roma – con lo IED Comunicazione, con l’Accademia delle Belle Arti, Bologna – , e per la prima volta Napoli – con l’Accademia della Moda IUAD, sono state il palcoscenico di una giornata dedicata interamente alla formazione e allo scambio reciproco tra due generazioni a confronto, dove i giovani creativi hanno avuto, tra l’altro, la possibilità di mostrare i propri progetti e ricevere consigli utili a migliorare il proprio portfolio.

Vicky Gitto, Presidente ADCI: “Sono particolarmente felice dei risultati raggiunti in questa edizione de Il Grande Venerdì di Enzo. Testimonia l’importanza strategica della presenza capillare del club nel Paese attraverso i propri Local Ambassadors, oltre al valore che ADCI ricopre come punto di riferimento per i professionisti del settore e per i giovani che riconoscono nella creatività il proprio futuro”.


Leave a reply

Arriva Steal the Tricks. Il primo appuntamento in We Are Social.

Dopo il doppio record dei Giovani Leoni e de Il Grande Venerdì di Enzo è arrivato il momento di lanciare il nuovo format Steal the Tricks: una serie di seminari e workshop che permetteranno ai giovani creativi di rubare i trucchi del mestiere ai loro colleghi più esperti.

A ogni appuntamento verrà selezionata un’agenzia che avrà il compito di strutturare l’incontro. L’obiettivo è quello di creare un percorso di aggiornamento che aiuti i nostri giovani talenti a crescere e fronteggiare nel modo migliore non solo il lavoro di tutti i giorni, ma anche i tanti contest creativi promossi da ADCI.

Il primo appuntamento di Steal the Tricks si terrà il 27 giugno alle 19.30 da We Are Social, in Corso San Gottardo 42/a. L’incontro durerà un’ora e sarà tenuto da Gabriele Caeti, Direttore Creativo dell’agenzia.

Il workshop, dal titolo “Creativity is collaboration”, permetterà ai ragazzi di sperimentare nuove tecniche di brainstorming basate sulla collaborazione. I trend di Cannes e lo studio delle ultime campagne di successo dimostrano infatti che la collaborazione, anche tra industry diverse, è un fattore determinante nel conseguimento di grandi risultati.

Questa la scaletta del workshop:

- 5’ introduzione al progetto Netflix e alla sua realizzazione
- 5’ spiegazione obiettivo workshop e scelta della metodologia insieme ai partecipanti
- 25’ di brainstorming
- 25’ presentazione idee
- Wrap up finale

L’incontro è rivolto principalmente ai soci ADCI under 30, che avranno diritto a 20 posti riservati. A questi si aggiungeranno 10 posti per i giovani creativi non associati al Club. Qui potete prenotare il vostro biglietto, in entrambi i casi è necessario iscriversi per partecipare.

Una nota importante: capita che chi prenota un biglietto alla fine non si presenti, togliendo il posto a qualcuno che sarebbe stato realmente interessato a partecipare. Per questo vi invitiamo a prenotare un biglietto solo se siete fortemente motivati e certi di potere partecipare. Chi si iscriverà e non si presenterà verrà automaticamente escluso dalla possibilità di partecipare al workshop successivo.


Leave a reply

Tutti i direttori creativi del Grande Venerdì di Enzo 2017.

Ci siamo, manca una settimana al Grande Venerdì di Enzo del 9 giugno.

La portfolio review organizzata da ADCI, che ogni anno permette ai giovani creativi di incontrare alcuni tra i migliori direttori creativi italiani, quest’anno si terrà a Milano, Roma, Bologna e Napoli. Sono rimasti pochi posti a disposizione, per partecipare prenotate il vostro biglietto gratuito.

Scopriamo ora i nomi di tutti i direttori creativi con cui sarà possibile fare i colloqui.

MILANO
Dalle 18.30 alle 22 presso Accademia di Comunicazione, via Savona 112/A. Prenota qui il tuo biglietto.

Gabriele Caeti (We Are Social)
Marco Peyrano (The Big Now)
Lorenzo Picchiotti (Dude)
Mirco Pagano (TBWA)
Aureliano Fontana (Publicis)
Francesco Guerrera (Acqua su Marte)
Sergio Muller (A-Tono)
Serena Di Bruno (GreyUnited)
Michelangelo Cianciosi (Verba & stv DDB)
Fabio Paracchini (Freelance)
Vincenzo Gasbarro (M&C Saatchi)
Paolo Iabichino (Ogilvy & Mather)
Mauro Manieri (Qubit)
Valerio Le Moli (Leo Burnett)
Maurizio Sala (Bitmama)
Francesca De Luca (Havas)
Federico Pepe (DLV BBDO)
Marco Panareo (Young & Rubicam)
Nicoletta Zanterino (Leo Burnett)
Antonio Di Battista (GreyUnited)
Daniele Dionisi (M&C Saatchi)
Marco Gucciardi (Brand Portal)
Tommaso Mezzavilla (Havas)
Nicola Rovetta (MullenLowe Group Italy)
Lavinia Francia (Ogilvy & Mather)

ROMA
Dalle 18.30 alle 22 presso IED Comunicazione, via Giovanni Branca 122. Prenota qui il tuo biglietto.

Fabrizio Caperna (The&Partnership)
Alessandro Sciortino (McCann Erickson)
Paola Manfroni (Marimo)
Domenico Manno (Doing)
Manuel Musilli (Saatchi&Saatchi)
Elisa Caracciolo (Gruppo Roncaglia)
Marco Diotallevi (Plural)
Francesco Martini (Publicis)
Sara Portello (DLV BBDO)
Federico Russo (GTB)
Pierluigi Riccio (SuperHumans)
Massimiliano Traschitti (JWT)
Mariano Lombardi (Young & Rubicam)

BOLOGNA
Dalle 15 alle 19 presso Accademia di Belle Arti di Bologna, via Belle Arti 54. Prenota qui il tuo biglietto.

Massimo Valeri (Local Ambassador ADCI)
Matteo Righi (d&f)
Roberto De Martini (Nouvelle)
Pietro Lena (Hibo)
Dario Anania (Max Information)
Luca D’Alesio (Touché)
Roberto Pomi (Moville)
Maurizio Cinti (AdmCom)
Mirella Valentini (Freelance)
Michele Golinelli (Mollusco & Balena)
Greta Sala/Roberto Valentini (Exprimo)
Alessandro Marani (Canali&C)
Andrea Foletti/Marco Petrillo (Foletti&Petrillo Design)
Giulio Nadotti (The AD Store)
Mirko Cottone (Integra Solutions)
Giovanni Pizzigati (Matite Giovanotte)
Luca Rondoni (Menabò Group)
Andrea Bomentre (the rooom)
Domenico Gentiluomo (Esclama)

NAPOLI
Dalle 18.00 alle 21.30 presso Accademia della Moda IUAD, corso Arnaldo Lucci 156. Prenota qui il tuo biglietto.

Alessandro Izzillo (Publicis)
Sasà Tomasello
(Womade.net)
Gerardo Sicilia (Spot School Award)
Assunta Squitieri (Marimo)
Domenico Catapano (About Lab)
Daniela Montieri (Freelance)
Alfredo De Simone (Healthware International)
Piero Fittipaldi (Freelance)
Angela Pastore (Antville)
Rino Cetara (Rino Cetara Comunicazione)
Pierpaolo Andolfi (Freelance)
Joe Perozziello (Noocleo)
Giuseppe Rigo (Graphicnart)
Francesco Galdo (Freelance)
Maurizio Cascio (Solid Studio)
Marica Rinaldi (Freelance)


Leave a reply

Call For Entries ADCI Awards 2017 – Non perderti la tariffa ridotta!

È partita la Call for Entries per gli ADCI Awards 2017, scaricabile qui.

Fino al 16 giugno, tutti i lavori che verranno iscritti godranno dell’Early Bird pricing: 30% di sconto rispetto alle normali tariffe, che entreranno in vigore dal 19 giugno. Basta inserire il seguente codice sconto: EARLY_BIRD

Sono iscrivibili i lavori usciti nel 2016 e mai iscritti agli ADCI Awards e i lavori usciti entro il 31 agosto 2017.

La premiazione degli ADCI Award avrà luogo nel contesto di IF! Italian Festival, in settembre.

Le Entry possono essere pagate o direttamente online con PayPal o carta di credito (importi fino a 500 euro), registrandosi nell’apposita area di eCommerce, o tramite bonifico bancario. Non è ancora possibile effettuare invece il bonifico sul sito stesso, ma va effettuato dal proprio online banking utilizzando i seguenti dati bancari: ADCI SERVIZI – IBAN : IT83D0306909483100000004922 – causale CFE2017  (consigliamo il bonifico bancario per importi che superano 500 €).

Non è necessario essere socio ADCI per iscrivere i lavori e partecipare agli ADCI Awards.
Scarica il CFE e leggi attentamente tutte le norme per individuare prezzi, categorie e materiali da inviare per le categorie che ti interessano.

 

[Si possono acquistare tutte le Entry che si desiderano da subito, senza essere obbligati a caricare immediatamente i propri lavori. Ciò consente di pagare le entry nel periodo di sconto e caricare poi, con calma, i propri lavori. Fino alla deadline del 1 settembre, grazie alla ID univoca registrata al primo acquisto, si potrà accedere tutte le volte che lo si desidererà sia all’area “shop“ (per acquistare eventuali Entry aggiuntive), sia a quella per caricare con estrema semplicità tutti i lavori per cui si è acquistata l’Entry in precedenza.]


Leave a reply

Torna il Grande Venerdì di Enzo.

 

9 giugno. Milano, Roma, Bologna, Napoli.

Avete letto bene, quattro città. Quest’anno il Grande Venerdì di Enzo è ancora più grande, grazie all’aiuto dei Local Ambassador ADCI che coordineranno l’evento a Roma, Bologna e Napoli per permettere ai giovani creativi di incontrare i direttori creativi di alcune delle migliori agenzie italiane. Alla faccia del Club Milanocentrico!

L’obiettivo è come sempre duplice: onorare la memoria di Enzo Baldoni, che era solito dedicare ogni venerdì pomeriggio all’incontro con i giovani aspiranti creativi che gli chiedevano un colloquio, e permettere alle nuove leve di mostrare il portfolio a professionisti di grande esperienza per ricevere consigli preziosi. E poi non si sa mai, da cosa nasce cosa: i direttori creativi sono sempre in cerca di nuovi talenti da aggiungere alla propria squadra.

Nei prossimi giorni pubblicheremo la lista di tutti i direttori creativi che parteciperanno in ogni città e i dettagli su location e orario. Vi consigliamo comunque di iniziare a prenotare il vostro biglietto gratuito, i posti sono limitati.

Avete due settimane per iscrivervi e affinare il vostro portfolio in modo da renderlo a prova di bomba. Ricordate: no portfolio, no Enzo!

Prenota qui il tuo biglietto per il GVDE di Milano.

Prenota qui il tuo biglietto per il GVDE di Roma.

Prenota qui il tuo biglietto per il GVDE di Bologna.

Prenota qui il tuo biglietto per il GVDE di Napoli.


Leave a reply

ADCI Awards | A breve aprirà la selezione dei presidenti e giurati

A breve aprirà la Call For Entries agli ADCI Awards e annunceremo il Presidente degli Awards 2017!

A seguire verrà aperta come di consueto la selezione dei presidenti e giurati delle singole categorie, attingendo alla lista di candidati soci ADCI.

Chi non avesse ancora rinnovato per il 2017, si ricordi di farlo entro il 10 giugno per godere della propria quota standard di 260 euro (o di 130 euro – per chi si è iscritto nel 2016), perché dall’ 11 giugno entrerà in vigore la quota soci maggiorata di 520 euro.

Se voleste riassociarvi, la quota soci dovrà essere pagata tramite bonifico bancario:

Banca Prossima, Milano.
Iban: IT19V0335901600100000119579
Quota Socio 2017 – Nome Cognome

Per ulteriori informazioni scrivete al segretario Caroline Schaper – caroline.schaper@adci.it

 


Leave a reply

IF! ITALIANS FESTIVAL TORNA AL TEATRO FRANCO PARENTI

IF! ITALIANS FESTIVAL TORNA AL TEATRO FRANCO PARENTI DI MILANO DAL 26 AL 30 SETTEMBRE.

TEMA 2017: #SOVVERTIRE

La quarta edizione del Festival della Creatività organizzato e promosso da ADCI e ASSOCOM, in partnership con Google, proporrà quest’anno due giornate intere dedicate alla formazione, prima dell’apertura ufficiale al pubblico con l’opening del giovedì sera. Chiusura sabato 30 settembre con i prestigiosi ADCI Awards. 

Sovvertire. Rovesciare la visuale, ribaltare il paradigma. Cinema, moda, letteratura, musica, arti grafiche e visive per elaborare nuove connessioni, ispirare, educare e comunicare imprimendo nuova potenza relazionale ai brand, ai loro prodotti e servizi. Arte applicata e tecnologia per sovvertire il sistema e indicare la strada a una nuova generazione di creativi e di brand”.

È il manifesto dell’attesissima quarta edizione di IF! Italians Festival (www.italiansfestival.it), il più importante appuntamento italiano con la migliore creatività internazionale organizzato e promosso dall’Art Directors Club Italiano (www.adci.it) e ASSOCOM (www.assocom.org), in partnership con Google.

Dal 26 al 30 settembre, il Teatro Franco Parenti di Milano sarà per il quarto anno consecutivo la “casa” del Festival della Creatività che in questa edizione verterà il suo ricco e articolato programma intorno al tema #sovvertire.

Numerose le novità di questa edizione. A cominciare dal format dell’evento che si svilupperà su 5 giorni (uno in più rispetto al 2016) con le prime due giornate interamente dedicate alla formazione: martedì 26 con un focus specifico sul digitale e mercoledì 27 sulle arti applicate.

Mentre si segnala un nuovo ingresso nel Comitato Organizzatore di IF!: quello di Stefano Capraro che affianca Emanuele Nenna, Nicola Lampugnani, Alessandra Lanza e Davide Boscacci. 

IF! Italians Festival si avvale quest’anno di alcune collaborazioni eccellenti come quella di Marco Mancuso, critico, curatore e direttore di Digicult, nuovo consulente sui contenuti di cultura digitale del programma.

Insieme a Mancuso, si segnalano le conferme del creativo Francesco Guerrera, responsabile dell’immagine coordinata di IF! e del giornalista e project manager culturale Dino Lupelli (Elita), responsabile del programma Entertainment.

A gestire le attività di ufficio stampa anche quest’anno ci sarà un team di PR HUB, che si conferma partner dell’evento.

Il Festival della Creatività riserverà un doppio, imperdibile, appuntamento con il più importante riconoscimento alla migliore creatività italiana, gli ADCI Awards: l’IF! Short List Party con l’esposizione delle short list del premio durante l’opening ufficiale di giovedì 28 settembre, e l’atteso Show di premiazione che chiuderà la cinque giorni milanese nella serata di sabato 30 settembre. 

Per il quarto anno consecutivo, Google è vicino al mondo dei creativi italiani per promuovere la collaborazione tra creatività e tecnologia. Insieme a speaker d’eccezione, tra le attività in programma nella nuova edizione del festival sono già confermati i workshop sulle piattaforme Google, il premio “Best Use of YouTube” all’interno degli ADCI Awards, e una rassegna delle migliori campagne pubblicitarie 2017 su YouTube.

Per seguire il Festival sui canali digital:
Sito web: www.italiansfestival.it
Facebook: www.facebook.com/IFItaliansFestival
Twitter: twitter.com/IFItaliansFest (hashtag ufficiale #ItaliansFestival)
Instagram https://instagram.com/italiansfestival
YouTube https://www.youtube.com/italiansfestival

IF! Italians Festival
26-30 settembre 2017 – Teatro Franco Parenti – Milano 

Promoted by ADCI e ASSOCOM

Main Partner: Google

Organigramma:
Comitato Organizzatore: Emanuele Nenna, Nicola Lampugnani, Alessandra Lanza, Davide Boscacci e Stefano Capraro.
Consulente Contenuti Cultura Digitale: Marco Mancuso
Responsabile Entertainment: Dino Lupelli (Elita)
Immagine Coordinata: Francesco Guerrera
Fundraising: Valentina Eva Tosato (Ideal Comunicazione)
Ufficio Stampa: PR HUB (Assocom)
Comunicazione digital e social: We Are Social


Leave a reply

“Non compro più” – il convegno contro gli stereotipi di genere nella pubblicità

Giovedì 18 come ADCI interverremo al convegno “Non compro più”.

Un progetto ambizioso, forte e radicale in cui si pone al centro il nostro potere d’acquisto. L’invito è ad usarlo. Come? Non acquistando più prodotti e servizi creati da brand che nella loro comunicazione utilizzano linguaggi e rappresentazioni lesive della dignità delle donne.

In collaborazione con Samanta Giuliani, socia del nostro club, abbiamo mappato i casi più significativi di brand e Publisher che stanno concretamente modificando l’immaginario globale grazie a progetti capaci di dare una nuova dignità alle donne: non perché diano loro più spazio, ma soprattutto spazio a nuovi ruoli e nuove rappresentazioni. La nostra ricerca su scala globale ha portato a esiti sorprendenti: un fermento, un’urgenza, il risveglio di una grande consapevolezza.

[Stefania Siani]

Il comunicato stampa ufficiale del convegno:

“Non compro più” è il titolo del convegno contro gli stereotipi di genere nella pubblicità, organizzato da FIDAPA, sezione Torino, giovedì 18 maggio 2017, ore 16,  a Palazzo Lascaris, via Alfieri 15 – Torino.

All’incontro, aperto dalla presidente Fidapa della sezione Torino, Giuseppina Sabatucci, partecipano esperti, giornaliste, professioniste del settore pubblicitario.

Obiettivo del progetto “Non compro più” ideato e voluto da Fidapa, BPW Italy, sezione Torino: contrastare la violenza sulle donne e gli stereotipi di genere. In che modo? Con una semplice azione: non acquistare i prodotti reclamizzati con pubblicità lesive della dignità delle donne per diventare consumatrici e consumatori consapevoli.

La nascita dell’Associazione Protocollo contro la pubblicità sessista avvenuta nel 2009 non ha frenato la creazione di campagne pubblicitarie diffuse attraverso vari mezzi e affisse anche in luoghi pubblici che trasmettono messaggi discriminatori verso le donne.

Il Codice di Autodisciplina della Pubblicità dice: “i messaggi devono rispettare la dignità della persona in tutte le sue forme ed espressioni e devono evitare ogni forma di discriminazioni”. Tuttavia la legislazione italiana è permissiva e, soprattutto, scarseggia la sensibilità sul tema.

Spontanea la domanda: perché tante immagini sessiste in un momento nel quale le donne, nel mondo occidentale, Italia compresa, sono più libere e occupano con crescente determinazione lo spazio pubblico?

Numerose ricerche dimostrano che più cresce l’esposizione di donne e ragazze a messaggi sessualizzanti o che le trasformano in oggetti, meno saranno le loro aspirazioni a ruoli importanti, mentre aumentano i loro disagi psicologici e le loro insicurezze.

Certo non sempre le donne sono innocenti.  Il 60% del pubblico televisivo è composto da donne, stessa cosa per i  giornali.

L’obiettivo è indurre la pubblicità a cambiare, diventare rispettosa della figura, della stima, della considerazione delle donne. Con la consapevolezza degli addetti ai lavori e delle imprese committenti migliora la sensibilità del pubblico e dunque l’equilibrio del sistema sociale in termini di parità di genere.

Nessuna invocazione alla censura, ma piuttosto la consapevolezza della necessità di cercare un punto di incontro fra la libertà di espressione e il rispetto della dignità delle donne troppo spesso offese da un esagerato uso del loro corpo a fini politici e commerciali.