Leave a reply

7 Days Brief – Brief e Giuria

Sono passati 7 giorni e, come promesso, siamo arrivati al momento della pubblicazione del brief. Come sempre si tratta di un bel progetto per una Onlus: ai giovani creativi il compito di confezionare in 7 giorni il re di tutti i video unskippable.

Veniamo alla Giuria che nel pomeriggio di venerdì 29 settembre si riunirà al Teatro Franco Parenti durante IF! per giudicare i lavori: Andreas Toscano Mielenhousen, Creative Director di The Zoo rivestirà i panni del Presidente di Giuria e verrà affiancato da Federico Ghiso (Alkemy), Federica Facchini (TBWA) e Luca Pedrani (AKQA) in qualità di giurati.

Per chi si fosse perso il post precedente, qui potete trovare il regolamento del contest con tutte le informazioni relative a formati, deadline e altro.

Vi ricordiamo che in palio per la coppia vincitrice ci sono uno YOGA Book Android tablet (a testa) e la gloria di essere premiati sul palco di IF! durante la cerimonia degli ADCI Awards: non skippate questa occasione!


Leave a reply

ADCI Awards 2017 – Le Giurie

ADCI è lieta di rendere noti i nomi dei giurati degli ADCI Awards 2017: la giuria al completo!

“Sono fiero di poter collaborare con una squadra come questa. Una lista di nomi dove ad ogni riga vi è il piacere di scoprire un grande talento e un’ infinita passione per il nostro straordinario mestiere.”

Andrea Stillacci


Leave a reply

Ecco perché Direct/PR sono le categorie più importanti del prossimo ADCI Awards.

Un punto di vista sul Direct e sulle PR da Francesco Bozza, Presidente della giuria di categoria ai prossimi ADCI Awards.

Francesco Bozza

Dumb Way To Die. Magic of Flying di British Airways. Volvo Interception. The Swedish Number. Google Home Of Whopper. Cos’hanno in comune questi cinque progetti? Cosa lega un video animato con una musichetta che ti entra nel cervello al primo ascolto, con un’affissione interattiva dove un bimbo guarda gli aerei che passano? E cosa c’entra un numero di telefono per parlare con uno svedese a caso, con la più geniale operazione social degli ultimi anni? Tutte queste campagne sono dei Grand Prix Direct a Cannes. E, badate bene, mi sono solo limitato ai Grand Prix, perché se diamo un’occhiata agli ori, scopriremo altri progetti che hanno fatto la storia della nostra industry: Sorry I Spent It On Myself, Make Up Genius, Like a Girl, Van Gogh BnB, Fearless Girl, Meet Graham… Campagne integrate, app, installazioni, piattaforme digitali cross-mediali… insomma, la crème de la crème della creatività degli ultimi  anni. Non c’è dubbio: negli anni la categoria si è evoluta. Oggi per Direct non si intende più il flyer che ti ritrovi nella buchetta delle lettere… Direct è ora una categoria che si estende su tutti i media, è la più interessante e la più creativa. Grazie alla tecnologia, ci sono molti modi per raggiungere le persone per ottenere una risposta più diretta che mai. Potrei fare lo stesso discorso per la categoria PR, che ormai ha scavalcato il confine del comunicato stampa e delle relazioni con i media e da anni mostra la sua completa potenza integrata.

Segno evidente che la pubblicità classica sta perdendo la propria forza di persuasione per lasciare spazio a nuove forme di espressione. Queste nuove forme sono l’essenza di queste due categorie, che hanno tanti punti di contatto (tanto che l’ADCI ha deciso ormai da un po’ di farle giudicare dalla stessa giuria). E a proposito di giuria: credo di aver messo insieme davvero un team di altissimo profilo: Direttori Creativi Esecutivi come Alessandro SabiniStefania Siani e Sergio Spaccavento (l’uomo più giurato del mondo…). Direttori Creativi pluripremiati e talentuosi come Dario VillaMarco Geranzani e Manuel Musilli. E poi due ciliegine sulla torta: Gianfranco Mazzone, che ha rappresentato l’Italia a Cannes nella categoria PR e Desirè Ferrari, che lavora a livello internazionale in Coca-Cola. Insieme premieremo la capacità di avvicinare i brand alle persone, di stabilire una relazione, di instaurare una complicità e regalare un’esperienza.. E i metalli pesanti andranno a chi riuscirà a coinvolgere il consumatore fino al punto di farlo diventare il promotore del brand. È tutto. Ci vediamo a IF.

Francesco Bozza


Leave a reply

Tra 7 giorni…

State tranquilli: Samara non verrà a prendervi.

In compenso il 20 settembre alle ore 12 inizierà il 7 Days Brief 2017, il premio nato dalla partnership tra ADCI e Google. Quest’anno il contest permetterà ai meritevoli vincitori di accaparrarsi uno YOGA Book Android tablet a testa, oltre alla gloria di essere premiati sul palco di IF! Italians Festival durante la cerimonia degli ADCI Awards.

Il contest è aperto alle coppie creative under 29 che vorranno cimentarsi nella sfida di sempre: ideare e produrre in 7 giorni un video “unskippable”, capace cioè di catturare l’attenzione degli utenti nei primi cinque secondi invitando alla visione dell’intero contenuto. Durata massima un minuto, durata minima 30 secondi.

Per ora potete iniziare a prendere confidenza con il regolamento. Il brief verrà pubblicato sempre qui sul blog ADCI, insieme alla Giuria che giudicherà i lavori. Ovviamente tra 7 giorni.


Leave a reply

ADCI Awards – Prorogata la deadline al 8 settembre

ESTENSIONE DEADLINE ISCRIZIONI: 8 settembre 2017

Sarà possibile acquistare le entry per iscrivere i lavori agli ADCI Awards
2017 fino alle 23:59 dell’8 settembre.

Entro la stessa data andranno caricati tutti i materiali nel sito
cfe.adci.it per completare l’iscrizione e rendere valida la
partecipazione al premio. 

Sarà invece possibile inviare i materiali fisici & i Board fino al 20
settembre 2017.
ATTENZIONE: il codice che viene visualizzato – una volta caricati i
materiali nel sito – dovrà essere apportato sia sul retro dei Board, sia
sull’esterno della busta e sui materiali che vengono inviati.

INVIO BOARD E MATERIALI FISICI: da inviare al seguente indirizzo
ADCI – Art Directors Club Italiano
Via Riva di Trento 11/A
20139 – Milano

Si ricorda che gli uffici rimarranno chiusi dal 31 luglio al 28 agosto.

Per ogni approfondimento, vi ricordiamo che il regolamento è scaricabile qui e si trova anche sul sito.

Per qualsiasi informazione in merito alle categorie, basta inviare una mail a cfe@adci.it – in merito al pagamento mezzo bonifico scrivete a caroline.schaper@adci.it, mettendo in cc amministrazione@adci.it.


Leave a reply

VENERDì INIZIA “ADCI EDITORS’ PICKS”.

Quali sono i trend emersi durante il festival della creatività di Cannes? Qual è il futuro della categoria Cyber? Quando una creatività funziona?

A volte per rispondere a queste domande basta una case history. Per questo Adci Roma presenta “Adci Editors’ Picks”, un appuntamento seriale in cui i più bravi creativi italiani mostrano e commentano dal vivo una selezione di case history provenienti da tutto il mondo. Un viaggio nel meglio della creatività internazionale, alla scoperta di un percorso personale, quello di ogni singolo speaker.

L’evento, ideato da Carla Leveratto e Marco Diotalllevi, local ambassador Adci Roma, è dedicato non solo ai soci del club, ma anche, e soprattutto al mondo della creatività. Primo appuntamento a Roma, venerdì, con Manuel Musilli, direttore creativo Saatchi&Saatchi, Presidente della giuria “Cyber” agli Adci Awards 2016 e giurato ai Cannes Lions 2016.

I posti sono gratuiti ma limitati. Per prenotarne uno -> https://www.eventbrite.it/e/biglietti-adci-editors-picks-manuel-musilli-36263727786


Leave a reply

ROAD to EQUAL

MARTEDI’ 25 LUGLIO A BASE MILANO LA PRESENTAZIONE DEL PREMIO SPECIALE EQUAL: RICONOSCIMENTO VOLTO A CONTRIBUIRE ALL’EVOLUZIONE DELLA RAPPRESENTAZIONE DI GENERE

La premiazione del Premio Speciale Equal, prevista per il 30 settembre nell’ambito degli ADCI Awards, ha ottenuto il prestigioso Patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati 

Milano, 12 Luglio 2017 – Si terrà martedì 25 luglio, alle ore 19.30, a BASE (via Bergognone, 34 a Milano), il nuovo progetto per la cultura e la creatività a Milano, la presentazione del Premio Speciale Equal, riconoscimento che ha il preciso obiettivo di contribuire all’evoluzione della rappresentazione di genere. La premiazione prevista per il 30 settembre in occasione degli ADCI Awards 2017, ha ottenuto il prestigioso Patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati.

PROGRAMMA

  • 19.30 – 19.40: discorso di apertura – ADCI, Vicky Gitto e Stefania Siani
    19.45 – 20.00: discorso Laboratorio Miniera del Politecnico di Milano
    20.05 – 20.15: keynote Benchmarking – Samanta Giuliani e Lucia Ferrazzano
    20.20 – 20.30: Donne and Digital Media – Editor in Chief Freeda, Daria Bernardoni
    20.35 – 20.45: nuova leadership femminile, come comunicare alle donne | CEO h+, Daniela Cattaneo Diaz
    20.50 – 21.00: discorso di chiusura – Western Europe Regional Managing Partner at Linklaters, Claudia Parzani

Attraverso il Premio Speciale Equal, ADCI si schiera verso una creatività che possa esprimere il racconto di una società capace di offrire pari opportunità, professionali e personali, a uomini e donne che condividono il medesimo impegno nell’organizzazione domestica e familiare, a prescindere dal settore merceologico che si voglia rappresentare.

Il Premio Speciale Equal, sarà destinato all’Azienda e all’Agenzia la cui campagna di comunicazione è stata sviluppata esattamente in questa direzione, distinguendosi per la capacità di promuovere l’evoluzione della rappresentazione di genere.

Lo sviluppo del logo e dell’immagine coordinata del Premio è stata realizzata grazie alla preziosa collaborazione con gli studenti del Laboratorio Miniera del Politecnico di Milano coordinato da Luis Ciccognani.

L’ingresso alla presentazione del Premio Speciale Equal sarà libero e gratuito. 


Leave a reply

DMA AWARDS ITALIA: i vincitori della 5° edizione

Si è conclusa la quinta edizione dei DMA Awards Italia, la prestigiosa competizione promossa da DMA Italia (Association for Direct and Data Driven Marketing), che ha premiato le migliori campagne di marketing data-driven. La Cerimonia di Premiazione si è tenuta ieri sera nei giardini dello Spazio Copernico a Milano. 

DMA AWARDS ITALIA è l’unico Award in Italia che, oltre a creatività e strategia, premia la capacità di raccogliere, usare e interpretare i dati con strumenti come Marketing Database, DMP e Business Intelligence per conoscere i consumatori, comprenderli e costruire per loro rilevanza e engagement.

Il premio è realizzato in Italia da DMA Italia (www.dmaitalia.it), l’associazione che promuove e incoraggia la creazione di programmi di formazione per il mercato sui temi del marketing e della comunicazione legati all’utilizzo dei dati (data driven marketing).

“È stato un vero piacere presiedere la giuria dei DMA Awards quest’anno.” – ha dichiarato Fabio Paracchini, Direttore Creativo e Presidente di Giuria. “Abbiamo visto un buon numero di progetti interessanti e in particolare abbiamo assegnato cinque ori a campagne che – ciascuna a proprio modo – incarnano magnificamente lo spirito di questa manifestazione. Sono particolarmente contento del fatto che questi progetti appartengano ai settori più diversi, dall’automotive al beverage, dal B2B al no profit alla grande distribuzione, ma siano accomunati da una grande attenzione per il dato come innesco creativo e strategico e per la misurabilità e l’efficacia del risultato.”

“Il quinto anno dei DMA Awards ci ha portato grandi soddisfazioni.” – ha aggiunto Marco Rosso, Presidente di DM Group e Consigliere DMA Italia delegato ai DMA Awards. “Il numero delle campagne iscritte è aumentato in modo stupefacente, la qualità dei lavori ha dimostrato come anche in Italia la creatività che ci rende famosi in tutto il mondo stia imparando a far leva sulle tecnologie per amplificare il suo effetto comunicativo. Tanto che, quest’anno per la prima volta dalla nascita del premio, la Giuria ha potuto assegnare l’ambito DMA Diamon Award. Questo mi rende molto orgoglioso.”

Di seguito tutti i vincitori dei DMA AWARDS ITALIA 2017

 

CATEGORIA AUTOMOTIVE
DMA Award DIAMOND
Campagna: 4MATIC Adaptive Story
Agenzia: Gruppo Roncaglia
Clienti: Mercedes-Benz

DMA Award Oro
Campagna: 4MATIC Adaptive Story
Agenzia: Gruppo Roncaglia
Clienti: Mercedes-Benz 

DMA Award Bronzo
Campagna: #GoMB
Agenzia: Gruppo Roncaglia
Clienti: Mercedes-Benz 

CATEGORIA BUSINESS AND CONSUMER PRODUCTS
DMA Award Oro
Campagna: #FollowContador
Agenzia: The Big Now
Clienti: Polartec

DMA Award Oro
Campagna: Settesoli sostiene Selinunte
Agenzia: A-Tono
Clienti: Cantine Settesoli 

DMA Award Bronzo
Campagna: #sonostatadisegnata
Agenzia: A-Tono
Clienti: Stabilo

DMA Award Bronzo
Campagna: MY BTicino
Agenzia: DM GROUP
Clienti: BTicino

DMA Award Bronzo
Campagna: Disaronno 360° Experince
Agenzia: Relata
Clienti: Disaronno

CATEGORIA BUSINESS AND CONSUMER SERVICES
DMA Award Bronzo
Campagna: Ticket Restaurant: Lead Generation
Agenzia: Edenred
Clienti: Ticket Restaurant

CATEGORIA ENERGY AND UTILITIES
DMA Award Argento
Campagna: ENEL PREMIA 3.0
Agenzia: Gruppo Roncaglia
Clienti: ENEL Energia

CATEGORIA INSURANCE AND FINANCIAL PRODUCTS AND SERVICES
DMA Award Bronzo
Campagna: DropPay – Indiepayment
Agenzia: A-Tono
Clienti: A-Tono Payment Institute

CATEGORIA NOT-FOR-PROFIT
DMA Award Oro
Campagna: I soliti italiani
Agenzia: Conversion
Clienti: FAI – Fondo Ambiente Italiano

DMA Award Argento
Campagna: #iocantofraparentesi
Agenzia: Conversion
Clienti: fraparentesi.org

DMA Award Bronzo
Campagna: 30 anni CESVI
Agenzia: Studiomeme
Clienti: Cesvi 

CATEGORIA RETAIL AND DIRECT SALES
DMA Award Oro
Campagna: Listerine – The Smile Converter
Agenzia: J. Walter Thompson Roma
Clienti: Johnson and Johnson – Listerine 

CATEGORIA TRANSPORTATION AND HOSPITALITY / TRAVEL
DMA Award Bronzo
Campagna: Il Giallo delle Navi
Agenzia: Omnicom Media Group
Clienti: Forship

DMA Award Bronzo
Campagna: GNV – E’ già ora di vacanza!
Agenzia: TBWA Italia
Clienti: GNV

PREMIO SPECIALE Mobile
4MATIC Adaptive Story
Agenzia: Gruppo Roncaglia
Clienti: Mercedes-Benz 

PREMIO SPECIALE Direct Mail – Freccia d’oro
Ripensaci
Agenzia: Assocarta Servizi
Cliente: PrintPower

PREMIO SPECIALE Social Media
#FollowContador
Agenzia: The Big Now
Cliente: Polartec

PREMIO SPECIALE Email Marketing
Passione a 360° – Il Customer Engagement di Purina
Agenzia: ContactLab
Cliente: Purina – Nestlé Italia

PREMIO SPECIALE Best Data-Driven Marketing
Il Giallo delle Navi Gialle
Agenzia: Omnicom Media Group
Clienti: Forship


Leave a reply

ADCI Awards 2017 – Deadline Early Bird Pricing della CFE ulteriormente prorogata!

- 30% PROLUNGATO ULTERIORMENTE:  FINO AL 12 LUGLIO

Il periodo per usufruire dello sconto del 30% sui prezzi da listino delle fee di iscrizione al premio è stato esteso ulteriormente fino al 12 luglio.

Basta inserire il codice sconto ( EARLY_BIRD ) in fase di check-out nel carrello sul sito cfe.adci.it.

Il regolamento è scaricabile qui e si trova anche sul sito stesso.

Per qualsiasi informazione in merito alle categorie, basta inviare una mail a cfe@adci.it – in merito al pagamento mezzo bonifico scrivete a caroline.schaper@adci.it, mettendo in cc amministrazione@adci.it.


Leave a reply

Think with ADCI – Broadcast Originality

Siamo ormai giunti al quarto appuntamento con Think with ADCI per cui, se fin qui ci hai letto con una certa attenzione, dovrebbe essere ormai superfluo ribadirti che si tratta della rubrica che deve i propri natali alla partnership tra ADCI e Think with Google.

Oggi ti parliamo di originalità, probabilmente l’argomento più spinoso e delicato da affrontare per i creativi di ogni specie. Con Cannes appena concluso, siamo tutti reduci da un’ubriacatura di idee e trionfi (a proposito: ben fatto, Italia!), ma anche da un turbine di polemiche di vario genere.

Il nostro pensiero va al povero Graham, la creatura mitologica di Clemenger BBDO che ha fagocitato Grand Prix come fossero noccioline ma che, poveretto, è stato tacciato di somigliare in maniera sospetta a una campagna inglese di oltre 30 anni prima.

Verità? Esagerazione? Chissene? Non è certo questa la sede per affrontare l’argomento.

 

L’unica cosa che ti diremo a riguardo è che abbiamo adorato Graham e la sua campagna, specialmente per i gran punti che ci ha fatto prendere al FantaCannes (se non sai cos’è, male! Ma puoi comunque dare un’occhiata qui per rifarti).

Una faccenda simile, se ci pensi bene, gira che ti rigira ti porta a tirare in ballo (di nuovo) il dibattito sul bisogno di contenuti originali di cui oggi tutti, professionisti della comunicazione e fruitori quotidiani, abbiamo un’inesauribile sete.

 

Ed è qui che entra in scena YouTube Red, il servizio premium che i ragazzi di Mountain View si sono inventati per offrire una valanga di contenuti originali e che sta raccogliendo risultati mica male in mezzo mondo.

*SPOILER ALERT*

Se pensi che questa piattaforma sia nata per rispondere ai colossi della tv digitale come Netflix o Amazon ci duole dirti che ti sbagli.

 

La verità è che l’obiettivo per il quale YouTube Red esiste è dare vita a contenuti e protagonisti promossi “dal basso”, cioè dalla community di utenti che ogni giorno decide cosa ha voglia di vedere e cosa invece reputa una perdita di tempo.

 

“La strategia è essere noi stessi, solo e semplicemente YouTube”, dice Susanne Daniels, Global Head Of Original Content di YouTube, in un articolo che puoi leggere per intero qui.

“Hai detto niente”, ribatto io.

 

Come ti abbiamo fatto notare qui qualche giorno fa, l’approccio genuino e non filtrato è uno dei pilastri alla base del successo di YouTube e mantenere questo DNA anche nella versione “premium” rafforza ancora di più il legame con la community.

 

Se ti fai un giro sul canale puoi renderti conto di quanto la piattaforma stia spingendo sulla produzione di contenuti originali e, soprattutto, importanti per gli utenti.

Più di trenta tra serie e film disponibili, tanto per cominciare, più l’intenzione di continuare a investire su questa strada ci sembrano un buon biglietto da visita che chiarisce subito le intenzioni di YouTube Red.

 

E i brand? Non c’è nessuno che pensa ai brand?

Ma certo!

 

In un ecosistema tanto lungimirante c’è spazio anche per le nostre piccole, adorate creature a forma di logo in basso a destra.

 

E la cosa bella è che, in questa nuova era di contenuti sempre più rilevanti per il pubblico, trovare il modo di rendere altrettanto significativa la presenza di un marchio, di un prodotto o di un servizio spetta proprio a noi creativi.

 

La sfida è eccitante, i mezzi potenzialmente sconfinati e i primi importanti risultati stanno già arrivando.

 

Ora che un po’ di informazioni te le abbiamo date (a proposito, ricordati che l’articolo completo di Google lo trovi qui; sì, l’avevamo già detto su, ma sai com’è, repetita iuvant) dicci cosa ne pensi sulla questione.