Leave a reply

Giovani creativi, il programma per il 2017/2018

Il nuovo programma dedicato ai giovani creativi è stato presentato ai soci durante l’assemblea ADCI del 25 marzo. Lo riproponiamo qui a beneficio di chi non era presente ma anche di chi non è socio: molte iniziative riguardano infatti tutti i creativi italiani under 30, non solo quelli associati.

I grandi obiettivi di questo biennio sono due: “allenare” i nostri giovani talenti e coinvolgerli di più nella vita del Club.

Negli ultimi anni abbiamo riscontrato un calo di qualità nei progetti proposti durante i contest rivolti ai creativi under 30. Per questo abbiamo deciso di aprire tanti nuovi momenti di confronto con i professionisti senior e con i direttori creativi, alcuni dedicati ai soli soci per accrescere il valore della loro iscrizione.

Ci aspettiamo che questi confronti da un lato siano una buona palestra per i giovani, dall’altro aiutino a creare una rete di contatti per i ragazzi spesso lontani dalla vita del Club “perché tanto non conosco nessuno”.

Continueranno anche le attività degli anni precedenti, prime tra tutte i contest. Dietro l’angolo abbiamo già due appuntamenti molto importanti: i Giovani Leoni del 6 e 7 maggio e il Grande Venerdì di Enzo del 9 giugno, che quest’anno verrà organizzato contemporaneamente in diverse città grazie all’aiuto dei Local Ambassador.


Leave a reply

Giovani Leoni, preparate il vostro migliore ruggito.

6 e 7 maggio. Questo è il weekend che tutti gli aspiranti Giovani Leoni devono artigliare sul calendario.

I terreni di caccia per i nostri under 30 sono quelli di sempre: PRINT, CYBER e DESIGN da divorare in 24 ore, mentre per i FILM – da sempre più dura da masticare – avranno a disposizione 48 ore.

Ogni categoria vedrà trionfare una coppia che rappresenterà la creatività italiana alla Young Lions Competition del Festival di Cannes, dove si sfideranno i migliori giovani creativi di tutto il mondo.

Il format lo conoscete già ma per qualsiasi dubbio qui potete vedere i regolamenti completi, categoria per categoria. Ma soprattutto potete iscrivervi.

Quest’anno segnaliamo due piccole ma importanti modifiche:

1. il contest è aperto ai creativi in generale, non più solo a copywriter e art director. In un panorama come quello odierno pensiamo che siano tante le figure professionali della creatività che possono fare la parte del leone in un contest come questo;

2. nella categoria CYBER non ci sarà più l’obbligo di proporre esattamente tre social media. Abbiamo uniformato il regolamento a quello della Young Lions Competition di Cannes, che parla di MASSIMO tre social media per la campagna integrata.

Per qualsiasi domanda potete scrivere a info@adci.it. Ora non vi resta che preparare il vostro migliore ruggito!


Leave a reply

Il futuro è di chi ha un coraggio da leoni.

Per creare qualcosa di nuovo, spingendosi dove nessuno è mai stato, serve coraggio. E quel pizzico di spensierata incoscienza che appartiene ai più giovani.

Tornano i Future Lions di AKQA. La sfida per gli studenti delle scuole di creatività di tutto il mondo è sempre la stessa: connettere le persone a un prodotto/servizio di un brand globale in un modo che non era possibile tre anni fa.

Nel 2015 il premio è stato vinto per la prima volta da un team italiano con UberFIRST-AID di Andrea Raia, Andrea Zanino, Pierpaolo Bivio e Francesco Sguinzi. Abbiamo chiesto a Jack Blanga, già docente di Accademia di Comunicazione e tutor del progetto vincitore – oltre che Digital Director di TBWA\Italia -, di dare un consiglio a tutti gli studenti italiani che intendono partecipare: “In molti pensano che la tecnologia sia l’elemento principale nello sviluppo dei progetti per i Future Lions. Non sempre è così. Il mio consiglio è di concentrarsi sul background sociale in cui il progetto è inserito e sul ruolo che può avere un brand in quel contesto, per il proprio target. In particolare, l’individuazione del marchio “giusto” è determinante, perché uno stesso progetto può funzionare abbastanza bene per un brand, ed essere invece perfetto per un altro”.

Anche quest’anno metteranno le mani sull’ambito leoncino solo gli autori di un’idea che faccia esclamare ai giurati “questo vorrei averlo pensato io!”. I cinque team che riusciranno nell’impresa si aggiudicheranno il full pass per il Festival di Cannes, dove verranno premiati con il Future Lions Trophy.

Avete tempo fino al 12 aprile per provare a cambiare il mondo inviando la vostra proposta. L’importante è che sia coraggiosa.

PER MAGGIORI INFO E ISCRIZIONI: http://www.futurelions.com