Leave a reply

Che musica Italianism!

Ancora una volta ADCI sarà partner di Italianism, la conferenza creativa indipendente ideata da Renato Fontana, dedicata alla lingua e alle specificità della cultura italiana. Per questa 5ª edizione, il format itinerante ha selezionato una location dalla bellezza storica indiscutibile: la Reggia di Portici, in provincia di Napoli. Il 10 e l’11 maggio la piattaforma creativa sarà incentrata sulla musica italiana di oltre mezzo secolo: centinaia di contributi artistici e creativi, dal pop alla cultura visiva e una programmazione ricchissima, con performance, mostre e interventi di designer, scrittori, fotografi, produttori, distributori, promoter e registi. In programma ci sarà anche una masterclass di John Barnbrook, il grande art director inglese, noto per aver curato l’immagine di David Bowie e tutte le copertine del “Duca Bianco” dal 2000 in poi: per l’occasione il famoso creativo parlerà del rapporto tra grafica e musica.

ADCI ha contribuito, con il suo apporto creativo, a realizzare i contenuti delle Visualizzazioni della Creative Conference, il convegno su “Le parole della musica italiana”: sono proprio questi gli eventi che ci piacciono, i momenti di incontro, lo scambio e la formazione, utili non solo ai professionisti ma anche agli studenti o ai semplici appassionati.

Per ultimo saranno aperte tre mostre, a cura di Giovanna Talocci, che dureranno fino al 20 maggio.

Per tutti coloro interessati a partecipare, ecco gli appuntamenti in programma:

10/05 CREATIVE MATCH (ore 10:00 – 22:00)
Dal vivo, 11 tra le più importanti università/accademie/scuole di specializzazione dell’area comunicazione/creatività/arte provenienti da tutta Italia si affronteranno su un brief avente per
oggetto la realizzazione di un progetto di comunicazione richiesto da un vero committente. La
squadra vincitrice verrà premiata con un compenso finanziario. Le squadre: AANT Roma, ABAN Napoli, IED Milano, IED Roma, IUAD Napoli, Politecnico Milano, Politecnico Torino, Quasar Roma, RUFA Roma, Sapienza Roma, Università Federico II Napoli.

11/05 MASTERCLASS “Graphics & Music” con Jonathan Barnbrook (ore 11.00 – 13:00)
Jonathan Barnbrook, uno dei più importanti direttori creativi internazionali, affronterà il tema del
rapporto tra grafica e musica partendo dalla propria esperienza personale di aver curato dal 2000 le copertine e l’immagine di David Bowie, compreso l’ultimo disco “Black Star”, edito due giorni prima della morte dell’artista.

CREATIVE CONFERENCE “Le parole della musica italiana” (ore 15:00 – 18:00)
con interventi di Sandro Cappelletto, Francesco Lettieri, Cristina Morozzi, Vito Nesta, Alice Pasquini, Populous, Federico Vacalebre. Visualizzazioni a cura di 7 network creativi, tra grafica, illustrazione e fotografia: ADCI, IDEA Academy Roma, Lahar Magazine Pelo Magazine, Pangramma Torino, Print Club Torino, RVM Magazine.

dal 10/05 al 20/05 MOSTRE “FORMA E FUNZIONE PER LA MUSICA”
Quattro importanti Istituti Universitari Italiani: Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università Federico II di Napoli e Università Sapienza di Roma, analizzano e mettono in mostra il rapporto tra Musica e Design attraverso il racconto delle aziende, dei laboratori e delle persone che in Italia hanno saputo innovare il mondo dei supporti musicali, degli apparecchi per la diffusione del suono e degli strumenti musicali.

“ITALIANISIMM’”
Federico Vacalebre, capo della redazione Cultura e Spettacoli de «Il Mattino», ha selezionato 21 eccellenze autoriali della musica napoletana, che verranno raccontate visivamente attraverso altrettanti scatti fotografici e illustrazioni realizzati dai network facenti capo a LAB\per un laboratorio irregolare di Napoli e a MiMaster Illustrazione di Milano.

“DIECI COPERTINE”
Presentazione dei 30 artworks vincitori del contest online realizzato dalla piattaforma nei
mesi scorsi (http://www.italianism.it/contest/dieci-copertine- contest/). Il contest, aperto a tutti, consisteva nel reinterpretare liberamente dieci famose copertine della musica italiana
degli ultimi cinquanta anni, selezionate da esperti come Silvia Boschero. Damir Ivic, Raffaella
Oliva, Luca Pacilio, Carlo Pastore, Francesca Pignataro, Claudio Rossi Marcelli, Barbara Santi,
Gianni Santoro e Giorgio Valletta.


Leave a reply

Comunicare, oggi conviene.

Lo scorso 21 marzo ho partecipato all’evento organizzato da ADCI Roma e Unindustria “Comunicare, oggi conviene”. È stato particolarmente ispirante, oltre a essere occasione di una splendida sinergia tra clienti, creativi, editori e media. Il meeting è stato interessante, non solo perché sono stati sottolineati vantaggi e opportunità per le imprese, per l’entrata in vigore del Tax Credit Pubblicità: un incentivo potente che farà risparmiare ben i ¾ degli investimenti in spazi pubblicitari. Ma anche perché diversi brand (come Posta Italiane) hanno raccontato le loro storie di successo sull’efficacia della pubblicità creativa nei loro business.

Tra i massimi rappresentanti, rilevante è stato l’intervento di Jose Papa, Managing Director Cannes Lions Festival. Le sue parole sono state illuminanti: “Una cosa che non cambia è lo spirito umano, che porta alla creatività e al valore”. Ha inoltre evidenziato l’importanza di “fun, truth and emotion” e ribadito che la “creatività non ha limiti”.
Praticamente in un sistema così complesso, che ambisce a diventare un ecosistema integrato, se correliamo la creazione di valore con la creatività, scopriamo che l’audacia porta valore: un messaggio potente crea business. Ben il 54% in termini di ROI, secondo quanto specificato da Matt Beispiel direttamente dal Festival di Cannes, in uno dei filmati mostrati da Jose Papa.
Jose ha inoltre sottolineato come i Cannes Lions siano in prima linea nella promozione della creatività: quale forza che muove non solo il business, ma anche lo sviluppo e il cambiamento sociale.

Quindi non solo un bonus che certamente smuoverà non poche acque in un mondo dall’economia assopita: il 75% del costo lo mette lo Stato, una volta tanto, e in modo strutturale, e questo fa ben sperare per il futuro di tutti.
Ma anche una creatività che mai come oggi ha un ruolo così fondamentale per sopperire ai budget limitati, anche di clienti più piccoli rispetto ai grandi brand: basti pensare che in Italia il 90% delle aziende sono PMI.

Un evento da rifare presto anche in Campania: per stimolare la cultura della buona comunicazione e diffondere consapevolezza, informando le nostre aziende locali dell’importanza di bonus come il TCP e della creatività, per favorire sinergie efficaci.


Leave a reply

Vicky Gitto al Mad for Design – Napoli

Siamo orgogliosi di avere per la prima volta a Napoli, il nostro presidente Vicky Gitto, in occasione del “Mad for Design”: l’inaugurazione dell’anno accademico 2017/18 dello IUAD.

Un’occasione d’oro per tutta ADCI Campania che avrà modo di approfondire l’attuale e sempre interessante dibattito che unisce imprenditorialità, creatività e moda grazie all’eccellente presenza di Paolo Pininfarina e Cleto Sagripanti. A condurre l’evento sarà la nota giornalista del Tg2 Maria Concetta Mattei, mentre gli onori di casa saranno del presidente dello IUAD, Michele Baldassarre Lettieri.

Il 2 febbraio alle ore 10, l’appuntamento è nella sede dello IUAD in C.so Lucci 156 a Napoli.