Leave a reply

ADCI Awards 2018 – Le Giurie, Tutte Le Giurie, Nient’altro Che Le Giurie

Ecco qui. Adesso ci siamo, finalmente. Anche le giurie sono ufficialmente fuori. Che cosa manca? Manca che inizi IF! e, contestualmente, che si tengano gli ADCI Awards 2018, per quella che si preannuncia essere una delle edizioni più belle di sempre. Ah, sì, poi mancherebbe anche un’altra cosa: i tuoi lavori! Ti ricordi che hai tempo solo fino al 26 ottobre per iscriverli, vero?   Ma non indugiamo ulteriormente, ché ti vedo che sei lì sulla sedia che vuoi saperne di più. Te lo dico, quest’anno il livello dei giurati è una bomba. Ma mica te lo dico solo io. Leggi qui cosa dice il nostro presidentissino Vicky Gitto:

Insieme a Roberto Battaglia, in qualità di Presidente degli Awards, abbiamo lavorato affinché le Giurie di questa edizione fossero di altissimo livello. Siamo quindi fieri di poter presentare giurie composte dai più grandi talenti italiani, creativi e professionisti che si sono distinti con lavori “made in Italy” che si sono distinti anche a livello internazionale, come dimostrato dalle ultime edizioni del Festival di Cannes. Sarà una grande edizione per gli ADCI Awards sempre nel segno dei valori fondanti il premio: qualità creativa, rilevanza e innovazione.” – ha dichiarato Vicky Gitto, Presidente ADCI.

Dai, adesso ci siamo. Eccoti le giurie, tutte le giurie, nient’altro che le giurie:

Giuria Integrated

Presidente:
Selmi Barissever (ECD – LeoBurnett)

Giurati:
Luca Iannucci (DC – Serviceplan)
Francesco Poletti (EDC – VMLY&R)
Serena Di Bruno (DC – Grey)
Andrea Stanich (EDC – Bcube)
Chiara Monticelli (DC – Havas)
Livio Basoli (EDC – Dude)

Esterno: Chicco Mazzini (Executive Producer – Movie Magic)
Cliente: Giuliana Mantovano (Marketing Director – The Kraft Heinz Company)

 

Giuria Stampa/Outdoor

Presidente:
Giovanni Porro (ECD – Havas)

Giurati:
Marco Venturelli (ECD – Publicis)
Lorenzo Crespi (ECD – LeoBurnett
Giuseppe Mastromatteo (ECD – Ogilvy)
Vincenzo Gasbarro (ECD – MCSaatchi)
Ilaria Cormio (DC – Bcube)
Domenico Montemurro, (DC – Doing)

Esterno: Pierpaolo Ferrari (Fotografo – Visual Artist)
Cliente: Elena Koumentakis (Head of Corporate Reputation and Advertising Creative Development)

 

Giuria Radio/Copywriting

Presidente:
Stefania Siani (ECD – DLVBBDO)

Giurati:
Francesco Taddeucci (Creative Partner – Humans)
Cristiano Nardò (CD – Leo Burnett)
Bruno Vohwinkel (CD – Havas)
Antonio Di Battista (CD – JWT)
Matteo Grandese (CD – MC Saatchi)
Isabella Bernardi (CD – Libera Professionista)

Esterno: Ilaria Bernardini De Pace (scrittrice)
Cliente: Tiziana Bernabè (Brand Manager – Just Eat)

Giuria Film/Branded Content

Presidente:
Federica Ariagno (Founder, Creative Partner – AUGE HEADQUARTER)

Giurati:
Alessandro Izzillo (Creative Director and Professor at AANT)
Aureliano Fontana (CD – Havas)
Luca Fanfani (Socio – Mercurio Cinematografica)
Michela Grasso (CD – Ferrero Publiregia)
Nicola Cellemme (Direttore Creativo Associato – Armando Testa)
Gibbo Oneto (CD – Gibbo e Lori)

Cliente: Davide De Carolis (Head of Brands & Communication - Adecco Group)
Esterno: Francesco Lucchetta (General Manager – Mediacom)

Giuria Industry Craft/Film Craft

Presidente:
Luca Cinquepalmi (ECD – PUBLICIS)

Giurati:
Laura Trovalusci (CD – Havas Worldwide Milano)
Ada Bonvini (Executive Producer – The Family)
Karim Bartoletti (Executive Producer – Indiana Production)
Francesco Guerrera (Partner & Creative Director – Le Balene)
Francesco Fallisi (Co-founder & Creative Director – Lateral)
Erick Loi (Executive Creative Director – Independent Ideas)

Cliente: Massimiliano Fugini (Brand, Digital, Corporate Marketing & Media Relation – Ariston Thermo Group)
Esterno: Riccardo Bagnoli (advertising photographer)

Giuria Design

Presidente:
Franz Degano (Designer, Creative Director – Quintolancio)

Giurati:
Federico Pepe (Le Dictateur)
Massimo Verrone (Group Creative Director – FCB)
Nicola Saccoccia (Art director – HAVAS)
Emanuele Basso (Founder & Creative Director – The 6th)
Martina Mannocchi (Art Director & Graphic Designer – TBWA)
Davide Mosconi (Creative Partner – Auge Design)  

Cliente: Paolo Francesco Meretti (Consumer Content Development Manager di Vodafone)
Esterno: Corrado Musmeci (CEO – FONTEGRAFICA)

Giuria Promo&Activation

Presidente:
Gabriele Caeti (ECD – DDB)

Giurati:
Marco Panareo (Creative Director – VMLY&R)
Carla Leveratto (Creative Partnerships Manager– Google)
Arturo Vittorioso (ECD – Synapsy)
Cristina Baccelli (Head of Creative Shop Italy & Instagram Specialist @ Facebook)
Federico Ghiso (VP & ECD – Alkemy)
Giordano Curreri (Client Creative Director – Ogilvy)  

Cliente: Manuela Bandiera (Head of Brand and Trading Communication – Sky)
Esterno: Marco Mandolesi (Direttore Creativo – Mediamond)

Giuria Digital 1

Presidente:
Raffaella Bertini (Craft & Development Producer – Uprising)

Giurati:
Lavinia Francia (Client Creative Director- Ogilvy)
Milos Obradovic (ECD – Akqa)
Tommaso Mezzavilla (ECD – Robilant Associati)
Hana Kovacevic (ACD – Doing)
Flavio Fabbri (Digital Chief Creative Officer – Armando Testa)
Hugo Gallardo (Group EDC – TBWA) 

Cliente: Matteo Piuri (Digital & Customer Experience Director - Nexi)
Esterno: Claudia Brambilla (Digital designer at Havas Milan)

Giuria Digital 2

Presidente:
Ginevra Capece (Global Creative Strategist – FB and Instagram)

Giurati:
Marianna Ghirlanda (CEO – DLVBBDO)
Massimiliano Maria Longo (Senior Creative Partner – yourDIGITAL)
Stefano Zanoni (CD – The Embassy)
Ottavio Nava (Co-Founder & CEO, Italy and Spain – We Are Social)
Sara Bottani (Senior Copywriter – Havas)
Vincenzo Piscopo (Head of Branded Content – CiaoPeople & The jackal)  

Cliente:  Giulia Chantal Lisot (Senior Media Strategy & Planning Specialist Director YOOX NET-A-PORTER GROUP)
Esterno: Roberta La Selva (General Manager – Vice Media)

 

Giuria Studenti

Presidente:
Lorenzo Picchiotti (ECD – DUDE)

Giurati:
Paola Morabito (Creative Director – Bcube)
Lorenzo Branchi (Senior Creative – JWT)
Giulio Frittaion (Head of Art - Fab / La Fabbrica Creativa)
Fabio Pedroni (Digital creative Director – Leagas Delaney)
Giacomo Zanni (Video specialist- Google)
Luciano Marchetti (ECD – H48)

Cliente: Natalie Piccolo (Communication Specialist – Widiba)
Esterno: Massimo Capucci (Head of Planning – M&C Saatchi Milan)

 

Giuria Direct/Media

Presidente:
Nicola Lampugnani (Brand & Creative Senior Director – Discovery)

Giurati:
Davide Boscacci (ECD – Publicis)
Alessandro Sciarpelletti (Creative Director – We Are Social)
Silvia Messa (Creative Director – YAM)
Angela Pastore (Founder & Creative Director – Antville)
Ludovica Federighi (Head of branded content marketing – Fuse)
Jack Blanga (Creative Director – TBWA)

Cliente: Alessandro Corbetta ( Eni )
Esterno: Max Cremonini (Managing Director – Content & Creativity Lead – Accenture)

Giuria PR

Presidente:
Alessandro Sabini ( CCO & Global Creative Director – McCann)

Giurati:
Alessandro Orlandi (Creative Director – Saatchi & Saatchi)
Marco Gucciardi (ECD – Changeee & Brand Portal)
Federica Facchini (Creative – Herezie)
Valentina Amenta (Deputy Creative Director – DlvBbdo)
Luca Cortesini (ECD – DDB)
Nicola Rovetta (CCO – MullenLowe)

Cliente: Francesca Dell’Antoglietta (Retail Marketing Director Salmoiraghi Viganò at Luxottica)
Esterno: Elisabetta Tangorra (Vice President, Strategy & Business development – Karla Otto)


Leave a reply

Premio Equal – Tutto Quello Che Devi Sapere Tantissimo

Ci sono cose che stanno meglio insieme: pane e burro, un gruppo di amici e una bottiglia di vino, Holly e Benji, ma soprattutto gli ADCI Awards e il Premio Equal.

Anche quest’anno, infatti, in occasione del più importante appuntamento che celebra la creatività italiana, verrà conferito anche il prestigioso riconoscimento che ha l’obiettivo di sensibilizzare creativi e clienti investitori su temi di cruciale rilevanza sociale al fine di svolgere, attraverso le presentazioni e i contenuti pianificati sui media, un ruolo attivo nel superamento di ogni forma di diversità, che possa comportare una ingiustificata disparità di trattamento e di rappresentazione sui media.

In altre parole, Equal premia la creatività fatta per bene. In tutti i sensi.

E mai come quest’anno, partecipare è importantissimo.

Per il 2018, infatti, è stato deciso infatti di allargare i confini del Premio, per fare sì che abbracci il concetto più ampio di discriminazione, sia essa diretta o indiretta.

Il Premio Equal coinvolgerà le campagne e i progetti di comunicazione impegnati nel superamento di ogni forma di diversità, che possa comportare una ingiustificata disparità di trattamento e di rappresentazione sui media.

Nella realtà di tutti i giorni assistiamo a discriminazioni determinate da diverse cause: per religione, per razza, per età, per convinzioni personali, per orientamento sessuale e per condizione di salute (disabilità e malattie invalidanti). Questo in aggiunta a quella di genere.

Ora, serve davvero che io ti dica che è nostro dovere, in quanto rappresentanti della comunità creativa italiana, dare un segnale chiaro di rifiuto totale nei confronti di qualsiasi deriva discriminatoria che imperversa nel nostro Paese?

Ecco, evitiamo l’ovvio e passiamo direttamente alle modalità di partecipazione. Concentrati, mi raccomando.

La partecipazione al premio è a titolo gratuito. Potranno partecipare tutte le campagne, i progetti, i contenuti multimediali ideati e sviluppati da creativi italiani e pianificati in Italia tra il 01/01/2017 e il 15/10/2018.

Per partecipare al bando, basta inviare entro e non oltre il 06/11/2018 il proprio lavoro all’indirizzo e-mail info@adci.it, indicando nell’oggetto “Iscrizione Premio Equal”.

Bisogna indicare nel testo della mail quanto segue:

  • Nome campagna/Titolo del progetto*
  • Soggetto se disponibile
  • Agenzia*
  • Cliente*
  • fino a un massimo di 10 credits
  • breve descrizione del lavoro

Inoltre, bisogna allegare i seguenti materiali a seconda del progetto:

  • url se si tratta di un lavoro cyber/digital
  • url di eventuale video se presente su youtube/vimeo
  • file mp4 se non disponibile la url al punto precedente
  • file mp3 se si tratta di un lavoro radio
  • jpeg (stampa, fotografia ecc.)

Potranno partecipare al premio senza alcun costo aggiuntivo anche i lavori iscritti agli ADCI Awards. Infatti, i presidenti di giuria, insieme ai propri giurati, in occasione delle giurie in data 08/11/2018 potranno evidenziare le campagne che, tra quelle iscritte, posseggono a loro giudizio i requisiti evidenziati nel presente documento.

Tutti i lavori sottoposti, sia in via diretta via mail a titolo gratuito, sia in via indiretta tramite segnalazione delle rispettive giurie, verranno raccolti e preparati dal segretario di giuria dedicato esclusivamente al premio special EQUAL.

 

MODALITA’ DI ASSEGNAZIONE DEL PREMIO 

I lavori verranno sottoposti a una giuria creata ad hoc, la quale si riunirà in data 09/10/2018 al fine di individuare un vincitore. Oltre i giurati, faranno parte della giuria il presidente ADCI Vicky Gitto e la consigliera Stefania Siani.

 

CONFERIMENTO DEL PREMIO

Il “PREMIO SPECIALE EQUAL” verrà conferito nel corso della cerimonia di premiazione degli ADCI Awards che si terrà nella serata di Sabato 10 novembre 2018 presso Base a Milano. Il premio speciale consiste materialmente in un cono ADCI speciale e un rispettivo diploma.

 

Tutto chiaro, no?
Abbiamo le idee giuste per cambiare le cose. Dimostriamolo al Premio Equal.


1 Reply

ADCI Awards 2018 – Estensione Deadline al 26 ottobre

*SPOILER ALERT*
Come avrai intuito dal titolo, questo articolo serve per dirti che la deadline per iscrivere e caricare i lavori slitta al 26 ottobre.
‘Sti giorni, tra board da rifilare e stampare, file da caricare e spedizioni da fare stiamo tutti sbroccando male. Somigliamo a lui, vero?

 

E va bene, dai. Prendiamoci un attimo di ossigeno ed estendiamola ‘sta benedetta deadline.

Ti ricordi che ti avevo detto che avevi tempo fino al 22 per iscrivere e caricare i tuoi lavori? Ecco.

Facciamo che adesso, per iscrivere e caricare i tuoi lavori, hai fino al 26 ottobre incluso. 

Però non aspettare sempre fino all’ultimo, perché lo sai anche tu che caricare tutte le entry è sbatti e ci va il suo tempo.

Vai tipo subito su cfe.adci.it, dai un’occhiata alle categorie (se guardi bene vedi che quest’anno ce ne sono di nuovissime, tipo Media e PR) e dai ai tuoi lavori migliori la chance che meritano per ritagliarsi un posto di riguardo nell’Olimpo della creatività italiana.

 

A proposito, per evitare confusione e avere tutte le info in un posto solo, ti incollo qui la mail che hai comunque ricevuto qualche giorno fa su dove inviare i board:

 

Sarà possibile acquistare le entry per iscrivere i lavori agli ADCI Awards 2018 fino alle 23:59 del 26 ottobre.

Entro la stessa data andranno caricati tutti i materiali nel sito cfe.adci.it per completare l’iscrizione e rendere valida la partecipazione al premio. 

Sarà possibile inviare i materiali fisici & i Board a partire da domani martedì 16 al 26 ottobre 2018.
ATTENZIONE: il codice che viene visualizzato – una volta caricati i materiali nel sito - dovrà essere apportato sia sul retro dei Board, sia sull’esterno della busta e sui materiali che vengono inviati. ATTENZIONE: i board non devono assolutamente riportare il nome (per iscritto o in grafica) dell’agenzia o dell’autore della campagna.

INVIO BOARD E MATERIALI FISICI: da inviare al seguente indirizzo

ADCI – Art Directors Club Italiano, presso Mullenlowe Group Italy

Via Riva di Trento 11/A

20139 – Milano

Si ricorda che gli uffici sono aperti dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00.

Per qualsiasi informazione in merito alle categorie, basta inviare una mail a cfe@adci.it


Leave a reply

Le Book presenta Connections Milano

Dopo New York, Parigi, Berlino e Londra, giovedì 18 ottobre a Milano, presso la Fondazione Feltrinelli, i nostri amici di Le Book danno vita all’edizione italiana di Connections, l’unica fiera pensata a uso e consumo della comunità creativa, su cui offre, per riprendere le parole del nostro presidente Vicky Gitto, il più privilegiato dei punti di vista.

CONNECTIONS è il luogo dove immagine e comunicazione si incontrano, dando vita alle più inaspettate soluzioni. Riunisce creativi del mondo dell’advertising, del marketing, della comunicazione e alcuni tra i brand più interessanti. Offre un’accurata selezione di oltre 40 agenzie creative e di agenzie di supporto al mondo dell’immagine.

E quindi niente, mi sa che ti conviene andare se non ti vuoi perdere un evento fichissimo.
Tra l’altro, non so se lo sai, ma ADCI collabora all’organizzazione per quanto riguarda comunicazione e inviti, quindi se ne vuoi sapere di più fai un fischio.

Allora, ricapitolando: giovedì 18 ottobre, dalle 11 alle 19, Fondazione Feltrinelli, Connections Milano. Facile, no?


Leave a reply

Eurobest – Final Deadline

Sì, è decisamente la stagione dei premi.

Quindi non solo ADCI Awards (a proposito, te lo ricordi che devi iscrivere e caricare i tuoi lavori entro il 22 ottobre, vero?), non solo ADC*E Awards, ma anche Eurobest, il premio che celebra la più esaltante creatività a livello continentale.

Vuoi metterti in gioco e competere con i creativi più bravi d’Europa? E allora vai su www.eurobest.com e iscrivi subito i tuoi lavori migliori.


Leave a reply

ADCE Awards – Deadline Extension

Non è facile scrivere un titolo senza usare nemmeno una parola in italiano.

Ma quando si parla della “Champions League della creatività” ci può stare.

Se stavi aspettando un segno del destino, una congiuntura astrale, un allineamento dei chakra che potesse convincerti che iscrivere i tuoi lavori agli ADCE Awards fosse una buona idea, eccolo – boom – è arrivato.

Ti ricordi che la deadline per iscrivere i lavori era settimana scorsa e tu non hai fatto niente perché “boh, non lo so, non ho tempo, avevo finito la benzina, c’erano le cavallette?”

Sorpresa! Hai tempo fino al 5 ottobre per ripensarci QUI.

Sbrigati però!


Leave a reply

Magari non lo sai, ma ci sono stati i Cannes Lions

Dicono che per interpretare un evento storico con lucidità debbano passare almeno 30 anni. Per fortuna noi facciamo un lavoro in cui le cose vanno un po’ più velocemente, per cui non servono nemmeno 30 giorni.

Ecco, ora che la peggior giustificazione che la storia ricordi è stata scritta, possiamo iniziare questo articolo su Cannes.

 

Ahhh, il Festival! Croisette e delizia (mi sarei fatto tagliare un braccio pur di scrivere questa cosa) delle agenzie di tutto il mondo, sogno proibito di ogni creativo, monumentale rottura di scatole per i finance di ogni nazionalità, colore, credo politico e religioso.

 

Andiamo dritti alla parte bella. Senti, ma che figurona abbiamo fatto quest’anno? L’Italia è andata bene di brutto! Non si vedevano così tanti leoni da boh, un sacco di tempo.

 

Allora, partiamo dai più premiati. Ti do un indizio: hanno un nome che inizia per “Pu” e finiscono per “blicis”.

 

Diciamo che con Diesel si sono divertiti abbastanza quest’anno. Go with the flaw, Go with the fake e Keep the world flawed si sono portati a casa un bel po’ di metalli, tra cui due ori.

Poi, pare che il nero Black Mirror si sposi benissimo con l’argento. Ne sanno qualcosa i ragazzi di Dude, che se ne sono portati a casa due.

E all’argento e al bronzo nella categoria design di Auge per Mutti, invece, che glie voi di’?
Tiè, guarda qui che robetta.

 

E mica è finita qui. Anche DDB si è difesa benissimo e adesso si deve costruire una nuova mensola in ufficio per accogliere i quattro bronzi portati a casa con Ikea.

Last but tutt’altro che least, il bronzo di McCann con The Voice Of Voices nella categoria Creative Data.

Ventuno leoncini. Tre ori, sei argenti, dodici bronzi. No dico, poco?

 

Comunque, se vuoi andare in fondo alla questione e scoprire tuttotuttotutto, butta un occhio qui.

 

Oppure, se sei una persona orribile e psicopatica e stai a ruota di file Excel, leggiti ‘sta nuova enciclopedia universale con tutti i nomi dei progetti premiati e arrivati in shortlist.


Leave a reply

ADCI Awards 2018 – CALL FOR ENTRIES


Sì, ci siamo.

Adesso si fa sul serio.

Ti ricordi? Un paio di mesi fa ti avevamo dato uno spoiler pazzesco dicendoti che abbiamo il presidente delle giurie.

Ecco, adesso abbiamo aperto i giochi.

La call for entries per gli ADCI Awards 2018 è ufficialmente partita.

Il sito è online e lo trovi qui che aspetta i tuoi lavori.

Ti do un paio di info generali, ma non ti preoccupare perché da qui fino al giorno degli Awards non mancheranno aggiornamenti e approfondimenti.

Partiamo dalla deadline più importante. Hai tempo fino alle 23:59 del 22 ottobre per iscrivere e caricare i tuoi lavori.

Puoi iscrivere lavori usciti nel 2017 e fino al 30 settembre 2018. 

Ricordati che fino al 2 luglio hai la possibilità di usufruire della quota Early Bird per iscrivere i tuoi lavori a un prezzo speciale.

Ti ricordo che per iscrivere i lavori agli ADCI Awards non serve essere socio del club, mentre invece per essere selezionato come giurato devi esserlo e devi anche essere in regola con il pagamento della quota associativa dell’anno corrente.

Ti riscrivo il link al sito, perché ti conosco e so che già te lo sei dimenticato.

cfe.adci.it

Qui ci trovi tutto quello che ti serve: categorie, regolamento e listino prezzi.


Leave a reply

Estensione Deadline Quota Associativa

E quindi non hai ti sei ancora iscritto all’ADCI quest’anno, vero?

E magari pensi che adesso sia troppo tardi, vero?

Oppure è stata solo una questione di pigrizia. Sì, sarà stata quella, vero?

Vabbè, com’è, come non è, ecco una buona notizia di cui ti conviene approfittare:

hai tempo fino al 30 giugno per farlo senza pagare il sovrapprezzo.

Dai, ora ti spiego bene i trick. Tu leggi bene e non ti distrarre.

Dunque, metti che non hai ancora 30 anni e ti vuoi iscrivere o vuoi rinnovare la tua iscrizione. 50 euro e passa la paura.

Se invece non sei più di primissimissimo pelo, la cosa può assumere sfaccettature diverse. Mi raccomando, concentrazione perché qui se ti distrai un attimo finisce che non ci capisci più niente e fai un casino.

Allora, se hai più di 30 anni e finalmente hai deciso di diventare socio, intanto sappi che hai fatto bene, e poi ricordati che la prima iscrizione (oltre a non scordarsi mai) costa solo 130 euro.

Il bello è che anche se la tua prima iscrizione risale al 2017 il primo rinnovo lo paghi comunque ancora 130 euro. Fico, eh?

Se invece hai sempre più di 30 anni ma sei iscritto da un po’, tipo due o più anni, paghi la quota standard, 260 euro.

Occhio, perché poi dal primo luglio si passa alla quota maggiorata, per cui sbrigati a iscriverti, che aspetti?

Qui sotto ci sono i riferimenti bancari per fare il bonifico e iscriverti.
\/
\/
\/

Art Directors Club Italiano
Banca Prossima, Milano
Iban: IT19V0335901600100000119579
BIC/SWIFT: BCITITMX (solo per l’estero)
Causale: quota associativa 2018 NOME+COGNOME


Leave a reply

YouTube Ads Leaderboard Italia – Gli Spot Più Visti Su YouTube A Maggio (#ytali)

Ciao!

Se ti trovi su questa pagina è perché muori dalla voglia di vedere gran bella creatività che ha anche generato pacchi di visualizzazioni. E chi sono io per privarti di questa gioia?

Ecco quindi la YouTube Ads Leaderboard Italia, la classifica dei cinque spot più visti su YouTube, per il mese di maggio.

 

NUMERO 5
Cinque spot, cinque bombe, Cinque Stelle. No, non quelle lì, ma quelle di Sammontana e del suo nuovo spot, ormai l’equivalente pubblicitario di una hit estiva.
Sammontana – Cinque Stelle alla nostra estate italiana (2018)

 

NUMERO 4
Tocca a Ikea, che ti racconta come a casa anche da una salsina può nascere un’opera d’arte.
Con IKEA FESTMÅLTID, si cambia in modo creativo e geniale.

 

NUMERO 3
Se avessimo la possibilità di scegliere, sceglieremmo di guardare il nuovo spot di Jeep. E infatti lo facciamo, visto che apre il podio della nostra classifica.
Jeep – Jeep Compass | Freedom Days

 

NUMERO 2
Beccateli tu i gattini acchiappa-like. Qui c’è spazio solo per i cagnolini acchiappa-Fonzies.
Nuovo spot Fonzies 2018

 

[rullo di tamburi]

 

NUMERO 1
Questo mese vince tutto Huawei (che anche se è un brand famosissimo ho comunque dovuto controllare due volte che fosse scritto corretto). Va’ che bello il nuovo spot.
Huawei P20 & P20 Pro | Spot TV (30″)

 

E niente, te l’avevo detto che c’erano delle robe sfiziose. Ci vediamo il mese prossimo con altre bombette fresche fresche!