Leave a reply

White Square – Diamo i numeri e qualche info

Allora,
facciamo un attimo il punto, ché  ’sta settimana lo vedo che hai la distrazione facile.

Ti ricordi che dal 19 al 21 aprile c’è il White Square a Minsk, vero?

Sai che Minsk è in Bielorussia, vero?

Sai che la Bielorussia è qui, vero?

Ohhhh. Perfetto.

Adesso però ti devo spiegare un paio di cosine che succederanno lì in quei giorni.

Intanto devi sapere che ci saranno professionisti provenienti da più di 30 Paesi di tutto il mondo.

Poi, lo sai che se ci vai ti puoi beccare oltre 70 tra seminari, masterclass, panel e lectio magistralis tenuti da gente che nell’ambiente conta veramente tanto? E quando dico conta mi riferisco ai leoni. Per dire, se metti insieme tutti i felini vinti dagli headliner del festival arrivi a circa 200 Cannes Lions. Pochi?

 

Ok, adesso la parte meno bella: la deadline sta per arrivare, per cui se vuoi iscrivere qualche tuo lavoro ti devi muovere!

Continuando con le info utili, ti do ancora un paio di informazioni, ché se poi vai lì e non le sai fai la figura di Totò e Peppino a Milano.

Punto primo: il programma del festival.

Punto secondo: il form per iscriverti al festival.

Punto terzo: “Ma in Bielorussia mi serve il visto?” No che non ti serve, a meno che tu non voglia stare più di cinque giorni. Se però vuoi sapere qualcosa in più, scrivi qui.

 

Ora che hai tutte le info che ti servono per arrivare fin lì, non ti resta che iscrivere i tuoi lavori, partire per tempo e goderti un festival super fico.

Ah, ancora una cosa e poi giuro che ho finito: te lo ricordi che ci sono anche 4 italiani tra i giurati, vero?


Leave a reply

Le Book Paris – ADCI c’è

Massimiliano Maria Longo, ECD di Wunderman Italia e membro dell’Executive Board del nostro Club, è stato chiamato a Parigi da Le Book per rappresentare l’Italia (e ADCI) nella giuria di Connections, uno dei più importanti marketplace dell’industry creativa.

 

Il 14 e il 15 marzo prossimi, il nostro giurato farà parte di un panel eterogeneo e pieno di professionisti di rilevanza internazionale (che puoi consultare qui) per giudicare lavori di altissima qualità provenienti da ogni angolo del pianeta. Se sei curioso di vederne qualcuno, dai un’occhiata qui.


Leave a reply

White Square – Call For Entries

Il nostro lavoro è strano.

Te ne innamori pensando a Londra, New York, Parigi, Dubai, Melbourne. Poi succede che le cose cambiano, gli scenari assumono nuove dinamiche e la geografia della figaggine si allarga a nuovi, inaspettati orizzonti.
Per esempio, l’avresti mai detto che un giorno sarebbe stato grandioso vincere un premio a Minsk, in Bielorussia?

Ma le cose cambiano, baby, e tu con loro. Per cui sbrigati a iscrivere i tuoi lavori più fighi al White Square, il festival che premia l’eccellenza creativa proveniente da oltre 25 Paesi, perché è già partita la Call For Entries.

Come sicuramente avrai letto qui, tra l’altro, ci sono ben quattro giurati italiani quest’anno.

Quindi direi che non ti resta che scegliere la categoria giusta, iscrivere il tuo progetto e correre incontro alla gloria internazionale.

 


Leave a reply

White Square – ADCI c’è

Dalla Bielorussia con amore torna il White Square, festival della creatività tra i più importanti dell’Europa orientale e giunto quest’anno alla sua decima edizione.

L’appuntamento è a Minsk dal 19 al 21 aprile e anche quest’anno l’Italia (e ADCI in particolare) garantirà una massiccia presenza in giuria, ancora una volta con ben quattro giurati chiamati a giudicare il meglio della creatività proveniente da oltre 25 Paese in tutto il mondo.

Dopo l’edizione dello scorso anno, in cui a rappresentare i nostri colori sono stati chiamati Tommaso Mezzavilla, Francesco Guerrera, Massimiliano Maria Longo e Anna Meneguzzo, quest’anno i nostri fantastici quattro saranno Angela Pastore (Direttore Creativo & Fondatrice di Antville) nella categoria Branding assieme al nostro presidente Vicky Gitto, poi di nuovo Anna Meneguzzo (Direttore Creativo in Leo Burnett) in Social Ad e infine Manuel Musilli (Direttore Creativo in Saatchi&Saatchi), che sarà chiamato a giudicare i lavori iscritti alla categoria Digital.

Qui sotto ecco l’elenco con tutti i giurati, mentre se vuoi scoprire di più sul festival, vai qui.

 


Leave a reply

Evento SONY – Invito per i soci ADCI

Ti ricordi Tommy Wirz?
Esatto, il padrone di casa che ci ha ospitati qualche settimana fa nei suoi Milanostudio per il nostro aperitivo di inizio anno.

Ecco, si dà il caso che Tommy sia stato contattato dagli amici della Sony (sì, QUELLA Sony) per il lancio di un nuovo prodotto, una videocamera dell’altro mondo che se ti occupi di comunicazione devi conoscere e, magari, usare per il tuo prossimo shooting (a proposito, ti ricordi che per fare degli shooting da Tommy c’è una tariffa speciale per i soci ADCI, vero?).

E niente, se sei un creativo, un regista, un DOP e ti va di partecipare all’evento (e secondo me ti va) l’appuntamento è per il 21 febbraio, dalle 14:30 fino a dopo l’aperitivo, proprio ai Milanostudio di via Felice Venosta, 20.

Scrivi a info@adci.it per essere presente all’evento.

Di seguito il programma, così vedi cosa ti può interessare:

VENICE A Milano
21 febbraio 2018, dalle ore 14:30
15:00 | 16:30 >>>>> Shooting time 1

17:00 | 18:30 >>>>> Shooting time 2

15:00 | 18:30 >>>>> Dark Room with HDR. X-OCN
Workflow & Colorist

18:30 | 20:30 >>>>> Free Touch & Drinks


Leave a reply

YouTube Ads Leaderboard Italia – Gli Spot Più Visti Su YouTube A Gennaio (#ytali)

Secondo un recente sondaggio*, i tre appuntamenti più immediatamente riconducibili al mese di febbraio sono San Valentino, il Festival di Sanremo e la consueta edizione mensile di YouTube Ads Leaderboard Italia.

Stavolta, com’è facile intuire, tocca agli spot più visti su YouTube nel mese di gennaio.

E allora non perdiamo tempo e vediamo sotto quali auspici abbiamo iniziato a visualizzare questo 2018.

 

NUMERO 5
Si comincia subito alla grandissima, con una figata fotonica: Un primo sguardo a Nintendo Labo. No, vabbè.

 

NUMERO 4
Al quarto posto, lo Chef Cannavacciuolo pronuncia il nome “Voiello” in un modo talmente ammaliante che se chiudi gli occhi e li riapri rischi di ritrovarti in un video di Liberato. Ah, e poi prepara anche un primo che lascia stare. Bomba! In cucina con Antonino – Episodio 3: la mamma

 

NUMERO 3
Sul gradino più basso del podio, la super nonnina di Pfizer le prova tutte per proteggersi. Ci riuscirà? Guarda il video ché magari lo scopri.  Nonni: moderni supereroi a rischio | Episodio 2

 

NUMERO 2
Al secondo posto, Skoda ti ricorda che per essere alternativo non serve sbatterti troppo. Basta essere preso bene: ŠKODA KAROQ Spot 30″

 

NUMERO 1
Rullo di tamburi, siamo già arrivati al numero uno. Lo spot più visto su YouTube nel mese di gennaio ha il cuore tutto italiano perché è Alfa Romeo e ha una soundtrack che se ti ricordi l’originale sei subito a Beverly Hills 90210, con Dylan che sedicenne tenebroso malgrado l’evidente trentina che si porta le ragazze sulla collina per mostrare loro la città. Comunque, guarda lì che poesia possono creare due macchine:  Alfa Romeo Wicked Game | Stelvio & Giulia

 

E niente, anche per questo mese è tutto. Ci rivediamo per la classifica di febbraio, vero?

 

*il sondaggio in questione non esiste, me lo sono inventato. Si capiva, no?


Leave a reply

Rest-Art Directors Club Italiano – Una Festa Tra Amici

Quante cose veramente importanti possono accadere in una sola serata?

Per esempio, quante possibilità ci sono che, nello stesso arco di poche ora – che ne so – tu vinca alla lotteria, nasca tua figlia e la tua squadra del cuore vinca la Champions?

Non tantissime, lo so.

Eppure martedì sera (il 16 gennaio 2018, se per caso stai leggendo questo post in un futuro lontanissimo, tipo il tremila, o il mese prossimo, a seconda dei punti di vista) sono successe un sacco di cose importanti.

Partiamo dalla più agognata, desiderata e richiesta nel corso degli ultimi anni: la consegna del ventottesimo e del ventinovesimo annual dell’ADCI, eccezionalmente racchiusi in un preziosissimo biannual che un domani se lo rivendi su ebay, beh, sei un po’ pirlotto.

Ebbene sì, è successo. Dopo un’attività di ricerca incredibile – no, seriamente, una roba pazzesca, che ricostruire la biblioteca alessandrina sarebbe stato più facile – fatta di recupero credit, reperimento file in condizioni e dimensioni decenti e tanto, tantissimo olio di gomito, il nostro Club è riuscito a creare tutto il materiale necessario per mettere in condizione gli amici dello Studio tuta di dare alle stampe quello che il nostro presidente ama definire, con vibrante spirito filatelico, “il Gronchi Rosa dell’advertising italiano”.

Risultato: una cosa fighissima.

Chiariamo subito una cosa: una serata magica difficilmente può crearsi in un posto poco avvezzo alla magia. Per questo la festa è stata ospitata da Tommy Wirz nei suoi clamorosi Milano Studio, dei teatri di posa che non sono solo fighissimi, ma che per i soci del Club sono anche accessibili a prezzi scandalosamente ridotti (dai, seriamente, al prossimo shooting facci un pensierino ché fai un figurone spendendo anche poco).

Dicevamo, una serata veramente magica, dal cui cilindro Vicky e il Board hanno tirato fuori una serie di notizie che lascia stare. Sei pronto? Siediti.

Sai qual è quel Club di creativi che, in un momento in cui tutto sembra andare indietro, ha chiuso l’anno con un +22% di nuovi soci, un +10% di iscrizioni ai suoi ultimi awards, +60% di presenza femminile e +500% (no, non mi è scappato uno zero) della partecipazione dei giovani alle proprie attività (awards inclusi)? Sì, ADCI.

Ah, e sai qual è quel Club di creativi che, mentre noi gozzovigliavamo a Milano, ha organizzato la stessa cosa anche a Napoli ottenendo pure un ottimo successo (anche in termini di PR e non solo di presenze)? Sì, ADCI.

Ok, adesso parliamo della serata. Tutti questi numeri sono stati snocciolati dal presidentissimo Vicky Gitto con una scioltezza invidiabile, malgrado fosse senza microfono e nonostante tutti i convenuti avessero già copiosamente attinto all’open bar e quindi con il concreto rischio di essere già abbastanza molesti.

Serve che ti dica che l’atmosfera era presa benissimo?

Serve che ti dica che è stato un momento che ci voleva come il pane per cominciare l’anno nuovo con più consapevolezza e senso di appartenenza a un Club che somiglia in maniera sempre più incredibile a quello dal quale vorremmo essere rappresentati?

Serve che ti dica che c’era della musica clamorosa (messa dal secondo dj più importante presente in quella sala)?

Serve che ti dica che un Club che concilia perfettamente cazzonaggine e credibilità è un posto di cui chiunque faccia il nostro mestiere non può non voler far parte?

Le risposte possibili a tutte queste domande sono essenzialmente tre:

NO, perché eri lì e sai di che parlo.

FORSE, perché volevi esserci ma non potevi per un motivo X, però per sommi capi ti hanno raccontato e un po’ ti sei preso male di non essere passato.

, perché non sei iscritto all’ADCI. E qui ti placco subito e ti ricordo che, se sei un over 30 che vuole iscriversi per la prima volta, puoi farlo pagando pochissimo, 130€, mentre se sei un socio che deve rinnovare ma invidi fortissimo la tariffa dei nuovi iscritti, fino al 31 gennaio hai tempo per usufruire della formula Early Bird e pagare anche tu 130€, mentre se sei under 30, ricordati che paghi 50€ fino al giorno prima del compimento dei 30 anni, per cui accorri numeroso.
Qui sotto ci sono i riferimenti bancari per fare il bonifico e iscriverti.
\/
\/
\/

Art Directors Club Italiano
Banca Prossima, Milano
Iban: IT19V0335901600100000119579
BIC/SWIFT: BCITITMX (solo per l’estero)
Causale: quota associativa 2018 NOME+COGNOME


Leave a reply

YouTube Ads Leaderboard Italia – Gli Spot Più Visti Su YouTube A Dicembre (#ytali)

Solo una cosa può rendere eticamente accettabile parlare ancora del periodo natalizio in pieno gennaio: YouTube Ads Leaderboard Italia, la classifica stilata da Google degli spot più visti nel nostro Paese su YouTube nel mese di dicembre, naturalmente. Diamo un’occhiata.

 

NUMERO 5
Al quinto posto si balla tantissimo con gli auguri fatti da TIM. Prova a non tenere il tempo se ci riesci.
Spot TIM Auguri 2018

NUMERO 4
Audi ti invita a dimenticare. A quanto pare, però, la gente si è ricordata benissimo di guardare questo spot.
Forget the car. Audi is more. Nuova Audi A8.

NUMERO 3
Apple ha chiamato il suo film di Natale “Magia”. Il motivo? Basta guardarlo.
Natale — Magia — Apple

NUMERO 2
A Natale puoi. Far raccontare a McCann e Paolo Genovese la storia di amore e odio di due sorelle lunga una vita.
Bauli 2Sorelle – Natale 2017

NUMERO 1
Al primo posto c’è un intero paesino della provincia di Lecce che per Natale, grazie a Ferrero Rocher e BCube, è tornato a brillare e a riempire di dolcezza la vita dei suoi abitanti, vicini e lontani, che per le feste si sono finalmente ritrovati.
Ferrero Rocher: La luce del borgo 


Leave a reply

YouTube Ads Leaderboard Italia – Gli Spot Più Visti Su YouTube A Ottobre (#ytali)

Gli amici di Google hanno pubblicato la classifica dei 5 spot con più visualizzazioni sulla loro piattaforma nel mese di ottobre.

Andiamo subito a vederli, così per un po’ la smetti di pensare al nuovo Star Wars.

NUMERO 5
Ehi, forse non lo sai ma è uscito un nuovo iPhone, anzi 2, ma in questo caso ci concentriamo sul modello X e su quella mina di soundtrack che è Best Friend di Sofi Tukker. Sì, è un brano oltraggiosamente pop e non abbiamo paura di dire che spacca. Non fare quella faccia, ché poi l’iPhone non la riconosce e non si sblocca.

iPhone X è arrivato — Apple

 

NUMERO 4
Con Treccani è facile innamorarsi del sapere. Con Claudio Santamaria è facile innamorarsi di Treccani. Facile, no?

Treccani – Spot Innamorati del sapere

 

NUMERO 3
Se ordini un mocio online e ti danno un cane al suo posto, potresti anche essere contento, a un certo punto. Ecco, per le auto aziendali non è proprio la stessa cosa. Per questo Ford te le fa provare per una settimana prima di scegliere. Guarda qui.

Try and Drive – Mocio | Ford Business

 

NUMERO 2
Se sei anziano e hai paura della polmonite puoi travestirti da protagonista di Breaking Bad, oppure puoi parlarne col tuo medico ed evitare che tutti ti prendano per pazzo.

Nonni: moderni supereroi a rischio

 

NUMERO 1
“Wild, free, spontaneous”. Sono i fiori e le piante presenti in questo video spettacolare, ma è anche una descrizione perfetta per il target di H&M. Guarda che meraviglia.

ERDEM x H&M – “The Secret Life of Flowers” campaign film by Baz Luhrmann

 

La classifica è mensilmente pubblicata su Think With Google.
Ricordiamo che la classifica #ytali non si limita alle view assolute, bensì viene determinata da Google utilizzando alcuni dei segnali di gradimento più significativi espressi dagli utenti su YouTube tra cui: il numero di visualizzazioni nel nostro Paese, la percentuale di visualizzazione di ciascuna pubblicità e il rapporto tra visualizzazioni organiche e visualizzazioni a pagamento.

Leave a reply

Il Premier Gentiloni per #cambiostile

Ecco una di quelle notizie che ci fanno capire che sì, ci stiamo muovendo nella giusta direzione.

Anche il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, con un messaggio di incoraggiamento, sostiene ufficialmente #cambiostile, il manifesto della comunicazione non ostile di Parole O_Stili.

Nella nota, Gentiloni sottolinea come l’iniziativa abbia

“saputo dare vita a un importante percorso di riflessione e di partecipazione, riunendo scuole, università, protagonisti della comunicazione, aziende e cittadini attorno ai principi del ‘Manifesto della comunicazione non ostile’.”

 

Come è noto ai soci del Club, che patrocina ufficialmente Parole O_Stili, l’obiettivo di #cambiostile è porre l’attenzione di tutti su ciò che si dice e condivide online.
Più che un galateo della comunicazione, un vero e proprio prontuario del buon senso, della correttezza e del rispetto reciproco.

Sì, è vero, fa strano pensare che alle soglie del 2018 ci sia ancora bisogno di dover chiarire queste cose che dovrebbero essere l’abc. Ma finché ce ne sarà bisogno, noi come Club saremo in prima linea pronti a ribadirle e a sostenere a spada tratta chi le difende.
Di seguito il testo integrale del messaggio di Gentiloni:
Messaggio Pres. Gentiloni per Parole O_Stili

 

Qui invece il comunicato stampa di Parole O_Stili –> comunicato cambiostile ok

E last but not least, ecco anche il manifesto della comunicazione non ostile in politica: