Condividi:

THE CALL FOR THE CALL FOR ENTRY: ecco i vincitori.

Con la campagna “Prova a cambiare punto di vista” Roberto Ottolino e Riccardo d’Amaro, entrambi di A-Tono, sono i vincitori della seconda edizione del contest “The call for the call for entry”.

Ai partecipanti era stato chiesto di convincere agenzie e aziende attive nei settori del direct e data-driven marketing a iscrivere le proprie campagne ai prossimi DMA Awards Italia, ribaltando il pregiudizio che i dati affossino la creatività, mentre costituiscono le basi per farla emergere.

La campagna vincitrice sarà on air da marzo, in concomitanza con l’apertura delle iscrizioni agli Awards.

Roberto e Riccardo si sono aggiudicati la partecipazione alla DMA Conference di Boston il prossimo Ottobre: voli, albergo e pass per 5 giorni di exhibition, seminari e workshop.

I due vincitori riceveranno il riconoscimento durante la premiazione dei DMA Awards Italia, il 17 giugno. In quella occasione saranno inoltre premiati con uno speciale riconoscimento anche i secondi classificati Luca Riva e Niccolò Carrassi (DUDE) con la campagna “Time to be more serious about awards”, insieme ai terzi classificati Martino Caliendo e Marta Nava (Saatchi&Saatchi) con la campagna “The Awards for who figures out the results” a pari merito con Gloria Bertazzoni e Francesca Marra (We are social) con la campagna “La nostra attenzione dura 8 secondi”.