Condividi:

Il diario di un giurato all’Eurobest. Dia 2

Vote for ideas that have the power to surprise you. Questa è la frase che Sergio Valente ripete spesso alla giuria. Alla fine del secondo giorno, dopo aver visto 250 film, rivotato le long list di print e outdoor, ascoltato 150 radio, è difficile trovare ancora qualcosa che sia in grado di sorprenderti. Nella stampa e in outdoor ormai le short list sono decise e domani verranno pubblicate all’apertura del festival. Poi abbiamo votato per scegliere le shortlist dei film ma non conosco ancora i risultati definitivi. L’opinione diffusa tra i giurati è che quest’anno ci sia molta innovazione nella stampa e nei radio, un po’ in outdoor e poca nei film. La Tv, quindi, si conferma deludente. Lode Schaeffer, giurato e fondatore di Indie Amsterdam (http://www.youtube.com/watch?v=r6heBb70f54), ripete a tutti che sta vedendo ottimi crafting ed eccellenti recitazioni: ma se puoi girare bene un tv, perché andare sul sicuro e sprecare tanti mezzi per realizzare in modo eccellente un’idea già vista e noiosa?
“Safe is unsafe, why they always repeat the same old and boring things?”

Per l’Italia risultati scarsi come era forse nelle previsioni, visto l’esiguo numero delle iscrizioni provenienti dal nostro paese. Pochissimo è entrato in shortlist in stampa e in outdoor, mentre in TV le cose sono andate meglio. Da segnalare che in radio avremmo potuto e dovuto fare di più: su 140 iscrizioni solo due provengono dall’Italia, mentre mi vengono in mente almeno altri 5, 6 radio italiani che avrebbero potuto raccogliere consensi. Perché non ci abbiamo creduto abbastanza?
Domani si apre ufficialmente il festival. Penso che Eurobest sia come Cannes ma senza la parte mondana. La città che lo ospita quasi non se ne accorge ma questo in realtà è un vantaggio: si resta concentrati sulle idee, sulla parte più stimolante del nostro lavoro e le occasioni di confronto sui temi più rilevanti sono più numerose. L’Eurobest, infatti, è più raccolto e offre a tutti la possibilità di visitare le agenzie più importanti della città che per l’occasione accolgono i creativi di tutta Europa.
Però, domani si assegnano anche i metalli e le discussioni entreranno nel vivo. Le prossime ore saranno cruciali. Buonanotte.
Cristiano Tonnarelli

Qui e qui le due puntate precedenti.