Condividi:

DMA Awards Italia e ADCI insieme anche nel 2019

 

La partnership tra ADCI e DMA Italia è alla 7° edizione da quando DMA ha lanciato il premio in Italia. Nell’ambito del patrocinio del premio più importante dedicato alla creatività Data Driven il socio ADCI Paolo Iabichino è stato nominato presidente di giuria dei DMA Awards Italia 2019.

I soci ADCI godono da sempre delle stesse condizioni agevolate di partecipazione come i soci DMA, ovvero il costo per entry è di 300 euro anziché di 450 euro (prezzo al pubblico).

Contestualmente DMA Italia annuncia l’apertura della Call for Entry per i DMA Awards Italia 2019. Agenzie grandi e piccole sono invitate a iscriversi al premio sul sito awards.dmaitalia.it. Unico requisito è avere realizzato campagne costruite sui dati tra il 1 ottobre 2017 e il 30 giugno 2019. Potranno essere presentate entro il 2 maggio 2019.

Per dare risalto a due anime diverse ma sinergiche, è riconfermato il doppio percorso Love e Buy. È possibile scegliere secondo quale criterio essere giudicati: creatività ed emozionalità per il primo, con una metrica basata sul 20% di strategia, 40% di creatività, 10% esecuzione, 30% di risultati; strategia e business per il secondo, i cui criteri di analisi sono composti dal 40% di strategia, 20% di creatività, 10% di esecuzione e 30% di risultati. Iscrivendo la campagna due volte si può aderire ad entrambi i percorsi.

La cerimonia di premiazione dei DMA Awards Italia 2019, patrocinati da ADCI, si terrà giovedì 4 luglio a Milano.

Anche quest’anno DMA Awards Italia è sincronizzata agli ECHO Awards. I vincitori del premio nazionale potranno accedere direttamente alle finali che si terranno negli USA. Grazie a questa speciale partnership, a tutte le campagne iscritte in Italia è garantito un accesso agevolato alla Call For Entry statunitense.