Condividi:

4 Replies

Conclusa l’Assemblea dei soci ADCI: completa fiducia al programma di Guastini e al suo Consiglio.

Si è conclusa poche ore fa l’Assemblea dell’Art Directors Club Italiano.

Una cinquantina i soci presenti, oltre la GoPro di Lele Panzeri, grazie alla quale potremo caricare nei prossimi giorni il video dell’incontro.

Gli argomenti all’ordine del giorno erano stati preannunciati da Massimo Guastini, sia in questo blog sia attraverso le interviste alla Stampa di settore.
Potete trovare i contenuti in questa presentazione, uploadata su Slideshare.

Non ci sono state nuove candidature a guidare il Club e i presenti hanno concordato all’unanimità di proseguire il percorso avviato.

Grazie a tutti per la fiducia. In attesa della pubblicazione delle foto, vi invitiamo a giocare con il nuovo sito dell’Adci per trovare e segnalarci gli inevitabili bug.

  • http://www.adci.it Fabio ciccio Ferri

    Volevo solo dire, facendo i miei complimenti al Photo Editor adci, che non ho passato la riunione ad allacciarmi le scarpe, come sembrerebbe dalla foto qua sopra, ma anche a parlare ad una formichina, circa il fatto che quando le Giurie erano allargate a tutti i soci adci, il controllo democratico della trasparenza, serviva da deterrente ai furbetti. Più delle formule elitarie e ristrette. O perlomeno, se qualcuno lo faceva, era sotto gli occhi di tutti i soci.
    La formichina era d’accordo…

    Grazie a tutti i soci ed alle 4 socie presenti della fiducia ri-accordataci.

    Non vi deluderemo, compagni/e…

    W la Banca delle Ore!

    W l’art directors club italiano,
    bocciofilo brancaleone.

    W il sub comandante Massimo.

    Fabio
    (:ciccio
    Ferri

    PS: Lele Panzeri, era in gran forma… vi consiglio di vedere asap il video del suo intervento (naming “Banane 2.0″ a parte).

  • http://www.francescorizzi.net Francesco Rizzi

    La conclusione è forse stata “vai avanti tu..che a noi ci scappa da ridere! .-)

  • Lorenzo Strona

    Felicitazioni Massimo. Ottimo programma, conferma meritata.
    Lorenzo

  • LELE PANZERI

    MI ASSOCIO AL COMMENTO DI LORENZO STRONA ANCHE SE NON SONO D’ACCORDO SUL NOME CHE GLI HANNO DATO.
    MA ERA PEGGIO SE NASCEVA FEMMINA.
    LELE PANZERI