Leave a reply

Aperte le Call For Entries ai DMA Awards 2016

DMA Italia, Association for Direct and Data Driven Marketing, annuncia oggi la quarta edizione dei DMA Awards Italia, la competizione patrocinata da ADCI che premia le migliori campagne di marketing diretto e data driven.

Le Call For Entries sono aperte e sarà possibile iscrivere le campagne fino al 26 aprile 2016 utilizzando la piattaforma awards.dmaitalia.it, con un’early bird del 20% entro il 4 aprile 2016.

Sono ammesse a partecipare tutte le campagne di marketing diretto prodotte, completate, eseguite e misurate tra il 1 Ottobre 2014 e il 31 marzo 2016.

Quest’anno sono due le novità principali.

La presidenza di giuria è affidata a Kristina Castagnoli, CRM Manager di Automobili Lamborghini. Una scelta che vuole tenere conto delle criticità di chi investe in comunicazione, ma che non pregiudica l’importanza della creatività, ben rappresentata in giuria da figure di provata esperienza come Sergio Müller, creative and planning director di A-Tono, e Fabio Paracchini, Regional Creative Director Western Europe di DigitasLBi.

Continuando a ricalcare il modello inventato dalla casa madre americana – ovvero guardando alla disciplina del direct & data driven marketing nella sua totalità – i DMA Awards Italia si presentano quest’anno con una formula rinnovata. Una volta scelta la categoria di industry nella quale iscrivere la campagna, è necessario scegliere se si desidera competere seguendo il percorso di engagement LOVE o il percorso BUY (o tutte due, iscrivendo la campagna due volte). Nel percorso LOVE le campagne saranno valutate in base all’esigenza di creare un engagement finalizzato alla condivisione dei valori del brand, privilegiando metriche quali like, follower, post, reach, views. Le percentuali sono 20% strategia, 40% creatività, 10% esecuzione, 30% risultati. Nel percorso BUY si valuta l’engagement finalizzato alla call to action, privilegiando le metriche dei leads, sales, sales point, visitors. In questo caso le percentuali sono 40% strategia, 20% creatività, 10% esecuzione, 30% risultati.

Per ciascuna categoria saranno assegnati un Oro, un Argento e un Bronzo DMA Awards. Tra questi saranno poi selezionati 9 Premi Speciali: DMA Direct Mail Award Freccia d’Oro, DMA E-mailing Award, DMA Big Data Award, DMA Search Marketing Award, DMA Digital Award, DMA Mobile Award e il Diamond Award, il premio all’eccellenza.

La Cerimonia di Premiazione si terrà il 30 giugno e sarà anche un importante momento di confronto e di riferimento per il mercato del direct.


Leave a reply

The Design of Words: la mostra-evento dedicata alla calligrafia in partnership con ADCI

Acqua su Marte, spazio di coltivazione del futuro, laboratorio sperimentale di Le Balene e Trees Home, partecipa alla Design Week 2016 con uno dei tipi di design più antichi e affascinanti del mondo, quello della scrittura.

Da martedì 12 a sabato 16 aprile 2016, il circuito Tortona Design Week conterà su una mostra-evento dedicata al mondo della calligrafia: The Design of Words, organizzata da Acqua su Marte e Calligraphy Masters in collaborazione con l’Art Directors Club Italiano e CiAl (Consorzio Imballaggi Alluminio).

Per l’occasione l’ADCI, partner principale dell’evento, riserverà 25 posti a titolo gratuito ai propri soci, fino a esaurimento disponibilità, per partecipare ai workshop di calligrafia tenuti dai Calligraphy Masters.

The Design of Words è una mostra.
Il merito di declinare la Calligrafia nelle sue multiformi evoluzioni creative va ai membri del team internazionale Calligraphy Masters, la prima e più grande community online del settore al mondo, il cui team unisce alcuni tra i migliori esperti in questa arte.
Nei locali di Acqua su Marte saranno esposti gli album dei Masters, forniti dal partner tecnico Moleskine. Si tratta di album che hanno letteralmente compiuto il giro del mondo, giungendo nei diversi luoghi in cui ogni membro del team esercita ogni giorno la propria ossessione per la parola.
L’intento della mostra sarà quello di offrire una panoramica sui diversi stili di calligrafia, osservando la loro evoluzione e diffusione in diverse zone del pianeta.

The Design of Words è un evento.
I Calligraphy Master non si limiteranno ad esporre le proprie opere. Ogni mattina, dalle 10.00 alle 16.00, cinque tra i migliori calligrafi del team terranno dei workshop di calligrafia. In particolare:
- 12/4 Theosone // Creativity in Calligraphy: Tecniche e trucchi del mestiere, dalle regole di composizione alla creatività in calligrafia, logo design, tattoo e murales;
- 13/4 FrakOne // Gothic styles: Panoramica su Textura, Rotunda, Fraktur e Batarde, con diversi livelli di approfondimento e difficoltà.
- 14/4 Zepha // Tribal letters: Alfabeti e glifi, tradizioni millenarie e applicazioni moderne su muro e pelle con introduzione alla tecnica di tatuaggi temporanei attraverso il frutto della Jagua;
- 15/4 Pokras Lampas // Modern calligraphy: Calligraffiti & Calligrafuturism: Sviluppo della calligrafia per progetti su larga scala, dal graphic all’interior design;
- 16/4 Tolga Girgin // 3D calligraphy and lettering: Passeggiata dal bidimensionale verso il 3D e i disegni anamorfici.

ADCI, in quanto main partner di questo imperdibile evento, riserva ai propri soci a titolo gratuito 25 posti in questi workshop, 5 posti per ciascun appuntamento.
Chi tra i soci è seriamente interessato a partecipare, potrà scrivere una mail a info@adci.it, con oggetto “Workshop The Design of Words partecipazione”.
I posti verranno assegnati fino ad esaurimento disponibilità.

Per maggiori informazioni sui programmi e su come partecipare, potete scrivere a info@acquasumarte.net 


Leave a reply

I GIOVANI LEONI 2016

Ci risiamo.
Come la buona tradizione creativa italiana vuole è arrivato il momento dei Giovani Leoni.
Puntuale come il Natale o l’affitto del mese da pagare. Decidete voi.

Cyber, Print, TV, Design, PR, Media e Roger le categorie che aspettano le vostre numerose iscrizioni.

Qui vi potete registrare e studiare attentamente il regolamento.

ADCI, Rai Pubblicita‘, Getty, Assocom e PR Hub vi punteranno ancora una volta i riflettori della rivalsa, allungandovi l’ennesima chance per far esplodere quel grido di vittoria che lo scorso anno vi era rimasto bloccato in gola.

Avrete a disposizione due giorni per prendervi quel benedettissimo pass.
Per entrare nell’advertising che conta, incontrare David Droga, rubargli un paio di sorrisi, selfies e perché no, anche le sue nuove Under Harmour.

Il 16 e il 17 di aprile si apriranno le gabbie e l’arena vi chiamerà per nome.
Affilate le unghie, ragazzi.

Vi aspetta una dura lotta.
In bocca al leone.

AVVISO IMPORTANTISSIMO.

CANNES IN QUESTA EDIZIONE HA CAMBIATO UNA REGOLA CHE FARÁ FELICE TANTI DI VOI.

FINO ALLO SCORSO ANNO POTEVANO PARTECIPARE GIOVANI SOTTO I 28 ANNI. ORA NON PIÚ. SONO ACCETTATI TUTTI QUEI TRENTENNI CHE FINO ALLA FINE DEL FESTIVAL NON AVRANNO SOFFIATO LA TRENTUNESIMA CANDELINA.

QUINDI NON PIÙ LEONCINI DI PRIMO PELO MA,IN QUALCHE CRINIERA, VEDREMO SPUNTARE ANCHE QUALCHE PELO BIANCO.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 21_03_016

twitter: @claudianeri

Lo sguardo di Takay Takemoto, fotografo giapponese.

Silke Werzinger, giovane illustratrice tedesca

L’indagine fotografica di Maja Daniels, giovane fotografa svedese basata a Londra.

Dal Canada le illustrazioni di Jeff Jackson.


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 14_03_016

twitter: @claudianeri

Il carattere onirico delle istallazioni di Emmanuelle Moureaux, francese trapiantata a Tokio

L’architettura e lo spazio secondo Gionata Xerra, talento italiano della fotografia.

Eclettismo da fuoriclasse: Bonnie Briant giovane illustratrice/fotografa/designer americana.

Il talento di Luca Pioltelli, fotografo italiano basato a New York


1 Reply

DMA Contest 2016: and the winners are…

Francesca Marra e Marco Bertoletti, classe 1990, entrambi in forze a We Are Social.

Sono loro i vincitori del contest under 30 che anche quest’anno, con il patrocinio di ADCI e AssoCom e la collaborazione di DepositPhotos e Ricoh, DMA ha organizzato per selezionare la campagna di lancio dei DMA Awards 2016.

Ecco il loro lavoro, indubbiamente molto gustoso:

Per loro, oltre alla gloria, la possibilità di partecipare alla DMA Conference globale, in programma a Ottobre nella leggendaria Los Angeles.

L’appuntamento per i festeggiamenti è invece il 30 Giugno, alla serata di gala dei DMA Awards Italia: con l’occasione saranno premiati anche i secondi classificati, Jacob Salmona Arcari (The Big Now) e Giulia Mandalà (A-Tono), e i terzi classificati, Lorenza Soddu e Cristina Siccardi (Asterisco).


Leave a reply

Una Hall of Fame da Oscar.

Alla sua sesta nomination finalmente si aggiudica un Oscar.
No, non Di Caprio.

Siamo qui per celebrare un’eccellenza tutta italiana.

Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, Medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana. Non solo. Ha ottenuto nei giorni scorsi la stella sulla Walk of Fame, gli è stato dedicato un asteroide, detiene la seconda categoria nazionale negli scacchi.

Fatto ancor più sorprendente, è uno dei pochi uomini al mondo che si ricorda di ringraziare la moglie.

Ma, soprattutto, dal 1998 è membro della Hall of Fame dell’ADCI.

Signore e signori, il Maestro Ennio Morricone.

“Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito. E quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema, ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert.”, ha dichiarato Quentin Tarantino.

E il suo primo Oscar è arrivato proprio grazie al suo lavoro per l’ultimo film di Tarantino, The Hateful Eight.

A dire il vero un Oscar lo aveva già vinto nel 2007. Quello alla carriera.
Più che meritato, ma non abbastanza.

Dagli inizi con Sergio Leone, un sodalizio artistico destinato a fare la storia, alla collaborazione con Tornatore, le sue musiche sono state protagoniste dei migliori film. Ha anche composto per Cronenberg, De Palma, Malick, Argento, Bertolucci e molti altri.

Un’infinita tensione alla ricerca, per creare sempre qualcosa di nuovo. Anche a 87 anni.
“Ho scritto per Tarantino una musica che non avevo scritto mai. Ho cambiato strada. Quentin ha girato un western, ma io non potevo riallacciarmi a 50 anni fa, alla musica che facevo con Sergio Leone. Non volevo ripetermi e non avrei mai scritto una cosa già fatta nel passato. Ho detto, devo inventarmi un’altra scrittura.”.

L’Oscar alla carriera non era abbastanza, perché la sua carriera non è ancora finita. Morricone ha sempre cercato e accettato nuove sfide e non ha intenzione di fermarsi.
E ha appena vinto un Oscar. Ed è membro della Hall of Fame dell’ADCI. Per dire.

Alla domanda “Progetti per il futuro?” risponde: “Torno subito a Roma perché sto lavorando a un pezzo, ma non per il cinema. Un po’ di cambiamento ci vuole!”.

E allora, andiamo avanti.
La aspettiamo a IF!, Maestro.

 


Leave a reply

Buon lunedì, le segnalazioni di Claudia Neri 07_03_016

twitter: @claudianeri

Non hanno bisogno di spiegazioni: le immagini di Glenna Gordon, fotografa americana

obsessively observed, online “visual archive” curato dal designer David Hartman

Le illustrazioni di Andrea Tarella

I reportage di Max Peef, giovane fotografo italiano


Leave a reply

Advertising takes the stage: il meglio dell’adv

Avete trascorso un 2015 intenso, passando da una riunione all’altra senza sosta, e vi siete persi le più belle campagne pubblicitarie dell’anno? Ora potete rimediare.
TVN Media porta il meglio della pubblicità del 2015, con una rassegna delle migliori campagne italiane e internazionali selezionate da GrandPrix Advertising Strategies, Epica Awards e New York Festivals.

Il 18 marzo all’Anteo spazioCinema di Milano arriva il meglio della pubblicità internazionale 2015 con ‘Advertising Takes The Stage’. TVN Media Group, editore di Pubblicità Italia, Today Pubblicità Italia e Advertiser, porta per la prima volta nel capoluogo lombardo un evento unico, in cui la pubblicità diventa spettacolo.

Secondo una formula strutturata su due ingressi, alle 9.30 e alle 11.15, agli ospiti sarà proposta una rassegna delle campagne pubblicitarie selezionate da tre importanti Festival della comunicazione nazionale e internazionale: Epica Awards, GrandPrix Advertising Strategies (il Premio italiano dell’editore dedicato alla strategia di marca) e New York Festivals.

Obiettivo dell’incontro: creare un focus sull’intera filiera della comunicazione come elemento d’importanza economico-culturale per la città di Milano. L’evento si propone di essere una full-immersion di aggiornamento per tutti coloro che lavorano nel settore: uomini di marketing e comunicazione, creativi e producer.

Per partecipare registratevi su tvnevents.yapsody.com
Per maggiori info potete scrivere a grand.prix@tvnmediagroup.it